Notizie dal Mondo dei Motori
Hella: Impiego dei LED nei proiettori

Hella: Impiego dei LED nei proiettori

I prototipi dei proiettori Hella mostrano le reali funzioni delle luci principali a LED

Dimensione Carattere:

Lippstadt, settembre 2003. Nei prossimi anni, grazie alla crescita rapidissima del loro rendimento, i diodi luminosi (LED) reclameranno una quota crescente nel mercato dell'illuminazione dei veicoli, insieme alle luci alogene e allo xeno. Supposto che nei prossimi anni si ottenga l'omologazione che al momento manca, è prevedibile che le funzioni delle luci principali ottenute con proiettori a LED si realizzi già nella seconda metà di questo decennio. Durante il Salone IAA 2003 di Francoforte, Hella presenta per la prima volta il prototipo di un proiettore a LED, all'interno del quale verranno realizzate con la tecnica del futuro le funzioni di luce anabbagliante, abbagliante, indicatore di direzione e luci di marcia diurna (attenuate possono essere utilizzate come luci di posizione).

In particolare, nello sviluppo dei diodi luminosi bianchi esistono oggi possibilità di utilizzo prima impensabili. Poiché i LED come sorgente luminosa offrono nuove soluzioni rispetto alle consuete limitazioni relative alla forma e alla disposizione dei proiettori, questi ottengono un interesse crescente anche nei reparti di design dei costruttori di automobili. Le nuove possibilità di disposizione di molti sistemi luminosi modulari e l'ampia scelta tra diverse ottiche rivelano dal punto di vista dello stile un aspetto completamente nuovo dei proiettori per le future generazioni di veicoli. Il prototipo del proiettore Hella a LED dimostra in modo evidente questa flessibilità: la luce anabbagliante costituita da 2 moduli da cinque LED ciascuno è posizionata nelle zone superiori e inferiori del proiettore. Un elemento di design complementare consiste nel disporre di moduli a cinque LED per le luci abbaglianti. Nel dispositivo, al di sopra di questa riga si trovano le funzioni delle luci di marcia diurna (attenuate diventano luci di posizione) e degli indicatori di direzione.

Già da un decennio Hella utilizza con successo i LED come sorgente luminosa nel settore degli indicatori di direzione posteriori, ad esempio nelle luci superiori di arresto o come funzioni di luci posteriori e di stop nei fanali posteriori. Anche nei settori dei veicoli commerciali e per il trasporto merci Hella utilizza da molto tempo i LED per i fanali posteriori e per le luci con funzione singola. Nel frattempo, per quanto riguarda le funzioni di posizione e side-marker, i LED sono diventati uno standard grazie alla loro durata, al ridotto consumo energetico e alla loro struttura compatta. Queste proprietà rendono i LED particolarmente adatti anche per l'utilizzo nelle luci diurne.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati