Notizie dal Mondo dei Motori
Honda Accord Diesel

Honda Accord Diesel

Finalmente anche Honda Accord si va oltre alla motorizzazione benzina e presenta, in occasione del Motor Show di Bologna l´inedito propulsore Turbo Diesel 2.2 i-CTDi da 140 Cv per le due nuove versioni di Accord berlina e Tourer.

Video  Honda Nuova Accord - 2012

Dimensione Carattere:

ESCLUSIVO MOTORE DIESEL PER LA GAMMA HONDA ACCORD

  • Le inedite Accord 2.2 diesel berlina e Tourer definiscono nuovi standard elle prestazioni per il segmento D
  • Coppia elevata, bassi consumi, emissioni ridotte e confort di marcia al vertice della categoria
  • Il motore diesel progettato da Honda è interamente in alluminio ed utilizza un sistema di fusione semi-solida
  • Soddisfa le norme EU2004
  • Eccezionale bilanciamento fra prestazioni ed economicità
  • Cambio manuale a 5 marce
  • VSA di serie su tutta la gamma
  • Ricca dotazione di serie e nuovo sistema di riscaldamento rapido
  • Ruote da 16" di serie
  • Intensivo uso di pannelli fonoassorbenti sopra e sotto il motore per una maggiore silenziosità di marcia
  • Sospensioni anteriori e barra stabilizzatrice posteriore modificate
  • Nuovi supporti motore e barra di torsione per adeguarsi alla grande coppia erogata dal motore
Ampiamente apprezzata fin dal suo lancio, all’inizio di quest’anno, per le sue qualità complessive, la gamma di Honda Accord, sia nella versione berlina che Tourer, ora si arricchisce con il nuovo motore diesel originale Honda, che va ad affiancare quelli a benzina da 2.0 e 2.4 litri DOHC i-VTEC, allargando così ad un consistente nuovo segmento la fascia dei potenziali acquirenti di Accord.

Per Honda si tratta di un lancio di grande importanza, dato che il nuovo motore 2.2 i-CTDi è il primo diesel che ha totalmente progettato e sviluppato al proprio interno. E rispettando la grande tradizione di innovazione tecnologica del Costruttore giapponese, il nuovo propulsore ha caratteristiche tali da consentirgli di rispondere alle attese dell’utenza con doti generali in grado di competere con i migliori motori in assoluto del settore grazie alla perfetta combinazione fra prestazioni, silenziosità ed efficienza.

INTENSO SVILUPPO E TECNICHE PRODUTTIVE INEDITE

Grazie agli obiettivi ambiziosi, allo sviluppo di molte nuove tecnologie e all’accurata attenzione ai dettagli, la Accord diesel ha prestazioni migliori dei concorrenti in molti parametri basilari. Il consumo nel ciclo combinato è di 5,4 l/100km (Tourer 5,8 l/100 km) e la coppia massima è di 340 Nm a soli 2000 g/min, valori migliori di quelli di modelli di riferimento come Audi A4 TDi 130 CV e BMW 320d. Ed anche le prestazioni sono di spicco, grazie ai suoi 140 CV a 4000 g/min che assicurano una prontezza di risposta ed una accelerazione di livello superiore, che unite alle ridotte rumorosità e vibrazioni del motore rendono la marcia estremamente rilassante e confortevole. La Accord passa da 0 a 100 km/h in soli 9,3 secondi (Tourer 10,1 secondi) e da 80 a 120 km/h in 11,2 secondi.

Ed a prestazioni così di spicco corrispondono emissioni inquinanti ridotte: rispettivamente 143 e 153 g/km di CO2 per berlina e Tourer, il che consente di superare ampiamente gli stringenti requisiti imposti dalle norme Euro IV.

Alla base di dati tanto positivi ci sono caratteristiche tecniche quali la iniezione diretta common-rail di seconda generazione, quattro valvole per cilindro, doppio albero a camme in testa, turbocompressore a geometria variabile e intercooler. Particolarmente significativa, e di fondamentale importanza nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo, è la speciale struttura in alluminio "closed deck" del blocco cilindri. Si è potuta realizzare grazie ad una originale tecnica di produzione concepita da Honda che ricorre ad un metodo di fusione semi-solida per creare un motore leggero, compatto ed estremamente rigido.

MASSIMO CONFORT DI MARCIA E COPPIA MOTRICE

Le sue caratteristiche rendono il motore diesel 2.2 i-CDTi ideale per affrontare nel modo più rilassante i lunghi viaggi, e si abbina perfettamente alle eccellenti doti di Accord in fatto di maneggevolezza, tenuta di strada ed efficienza aerodinamica. Questo propulsore consente viaggi anche molto lunghi in assoluto relax, con livelli minimi di rumorosità e grande raffinatezza. La coppia elevata gli conferisce eccellente accelerazione e grande prontezza di risposta ai bassi regimi per l'uso cittadino, doti che risultano ancor più accentuate ai medi regimi e si abbinano ad una elevata velocità massima; il che offre l'ulteriore vantaggio di ridurre al minimo i cambi di marcia necessari.

Obiettivo di Honda era di raggiungere un alto comfort e il motore diesel che ha sviluppato vuole soddisfare questo obiettivo. Le caratteristiche intrinseche del motore giocano innanzitutto un ruolo predominante nella riduzione dei rumori generati; ma inoltre il sistema oscillante di supporto del motore, una copertura fonoassorbente sotto al cofano, una paratia sotto al motore ed un isolamento acustico applicato alla paratia davanti alla plancia contribuiscono a minimizzare i rumori che filtrano nell'abitacolo.

NUOVO SISTEMA DI RISCALDAMENTO PER L’ABITACOLO

I motori diesel si scaldano più lentamente rispetto a quelli a benzina, il che può rendere problematico assicurare il necessario riscaldamento nell'abitacolo. L'innovativa soluzione Honda è stata quella di sviluppare un nuovo sistema che riscalda l'aria fredda sfruttando il gas contenuto nel sistema di condizionamento, aumentando così l'effetto di riscaldamento dovuto all'impianto di raffreddamento del motore. In termini di prestazioni, questo sistema è molto superiore ai convenzionali sistemi di supporto al riscaldamento utilizzati sui diesel.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati