Notizie dal Mondo dei Motori
Honda CR-V - 2007

Honda CR-V - 2007

Unendo le doti di un Suv alla guida dinamica e lo stile di una berlina, il risultato finale si concretizza con la nuova Honda CR-V. Grazie all’indiscusso motore 2.2 i-CTDi da 140 Cv, è in grado di ridurre al minimo i consumi medi e rispettando l’ambiente.

Video  Honda CR-V 2006
Video  Honda CR-V

Dimensione Carattere:

Debutta al Saolone di Parigi la terza generazione di Honda CR-V, erede di una gamma che negli ultimi 11 anni ha fatto registrare vendite pari a quasi 2.5 milioni di veicoli.

Il nuovo CR-V mantiene le doti di praticità di un SUV unendole alla qualità di guida dinamica e allo stile di una berlina di qualità superiore, offrendo allo stesso tempo un elevato comfort ed interni di pregio: vanta tutte le qualità necessarie per soddisfare la crescente richiesta dei consumatori per prodotti di qualità e standard elevato nel mercato dei SUV compatti.

Molte le dotazioni avanzate di serie, ma due sono quelle che la caratterizzano: il sistema di regolazione automatica della velocità ACC (Adaptive Cruise Control) un sistema radar di controllo adattativo della velocità che mantiene automaticamente la distanza di sicurezza dal veicolo che precede, e il sistema anti-collisione "CMBS" (Collision Mitigation Brake System) che invia una serie di avvertimenti al conducente se la distanza dal veicolo che precede si riduce al disotto del livello di sicurezza. Qualora la situazione diventasse critica, applica una frenata decisa e tende le cinture di sicurezza anteriori per attutire l’urto. Entrambi i sistemi sono disponibili nelle versioni top di gamma.

DESIGN ESTERNO

Il design più sportivo si caratterizza per l’abitacolo avanzato e per il profilo dei finestrini laterali più affusolato come nelle coupé per accentuare la dinamicità dell’autovettura.

Il design del frontale è reso più audace dal cofano aggressivo, dalla peculiare doppia calandra fiancheggiata dai fari a proiettori e dal paraurti generosamente dimensionato. Le muscolose proporzioni ribassate, l’ampia carreggiata e i cerchi standard da 17" avvalorano il CR-V, ed a richiesta è possibile equipaggiarla anche con cerchi in lega da 18" o 19".

La bombatura del vetro del portellone posteriore ad apertura verticale e del pannello inferiore forniscono ulteriori elementi di distinzione. La ruota di scorta ora trova posto sotto il pavimento del vano di carico.

SPAZIO E INTERNI

I nuovi interni comprendono finiture metalliche applicate ai pannelli e alle porte che fanno da contrasto ai morbidi rivestimenti in tessuto lavorato. I sedili anteriori sono più ampi e confortevoli, mentre il volante è regolabile in altezza ed inclinazione. La leva del cambio è alla base della consolle centrale e lascia spazio libero sul pavimento.

Sono disponibili, oltre al sedile regolabile elettricamente in 8 posizioni, il navigatore satellitare con sistema i-pilot, i comandi audio al volante, il bluetooth. La necessità di riservatezza è garantita dai vetri oscurati posteriori, i privacy glass.

Come per la nuova Civic, anche il CR-V offre una versione con tettuccio panoramico in vetro che si estende dal parabrezza al disopra del sedile posteriore per dare ancora più luce all’interno dell’abitacolo e all’occorrenza può essere oscurato da due tendine elettriche.

MOTORI E PRESTAZIONI

Due sono le motorizzazioni: un 2,0 litri a benzina e un diesel da 2,2 litri. L’avanzato propulsore diesel da 2,2 litri i-CTDi 140 Cv ampiamente testato anche su Honda FR-V, non ha subito sostanziali modifiche nel nuovo CR-V, ma grazie all’efficienza aerodinamica migliorata, il risparmio di carburante è ancora più elevato. Può vantare inoltre ampi record nell’efficienza delle emissioni montando si serie un Filtro Anti Particolato (FAP).

Il motore a benzina, oltre a incorporare le più avanzate tecnologie VTEC, vanta la chiusura anticipata delle valvole di immissione e l’apertura completa della farfalla in condizioni di marcia a basso carico al fine di aumentare il risparmio di carburante.

L’auto ha valori massimi di potenza di 110 kW/150 Cv a 6.200 giri/minuto. La coppia è 190 Nm a regimi di 4.200 giri/minuto, con risparmi di carburante fortemente incrementati grazie alla maggiore efficienza del motore, alla migliorata aerodinamica della scocca e al nuovo sistema di cambio.

Anche le prestazioni si presentano migliorate, con i tempi di accelerazione da 0 a 100 km/h che scendono da 10,8 a 10,2 secondi (nel modello con cambio manuale) e da 13,1 a 12,2 secondi (nel modello con cambio automatico).

TRASMISSIONE INTEGRALE

I modelli con propulsore a benzina montano anche nuove trasmissioni, con la possibilità di scegliere tra un cambio manuale a 6 rapporti o un cambio automatico a 5 rapporti.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati