Notizie dal Mondo dei Motori
Honda CR-Z

Honda CR-Z

Honda CR-Z rappresenta un nuovo concetto di auto ecologica. Un Coupè 2+2 giovane e sportivo. Il propulsore è un i-VTEC da 1.500cc, accoppiato per la prima volta su di un auto ibrida, ad un cambio manuale a 6 marce. Basse emissioni e consumo di 5 l/100 Km.

Video  Honda CR-Z
Video  Honda CR-Z Mugen - 2011
In Relazione:
Articoli  CR-Z
  Coupè
Video  Video HONDA
Video  Foto HONDA

Dimensione Carattere:

Honda CR-Z è il nuovo ibrido della Casa nipponica, che entra nella crisalide con la tradizionale veste un po’ troppo funzionale vista sulla Insight, per uscirne con un nuovo accattivante look sportivo da coupè due porte e 4 posti (2+2).

Il risultato appare fresco, dinamico, con passo ridotto e carreggiata ampia per massimizzarne agilità e maneggevolezza e trasmettere al conducente una serena sensazione di controllo e reattività.

La carrozzeria è molto aerodinamica, cuneiforme e con buona soluzione di continuità delle linee principali, che dall’ampia calandra anteriore si rincorrono fino a raccordarsi con la coda tronca e perdersi nel particolare lunotto ad angolo retto.

La meccanica è costituita da un sistema full-hybrid, composto da un propulsore i-VTEC 16v da 1.5 litri capace di 114 Cv accoppiato ad un motore elettrico da 14 Cv posto tra la frizione ed il motore termico.

Per la prima volta assoluta il sistema ibrido Honda IMA è abbinato ad una trasmissione manuale a 6 marce, ed il conducente può scegliere tramite il sistema 3-mode drive varie impostazioni di guida in base alle proprie caratteristiche ed esigenze.

Le prestazioni sono di tutto rispetto con una potenza totale di 124 Cv ed una coppia massima di 174 Nm, gran parte dei quali già disponibili ai bassi regimi, ma i consumi e le emissioni rimangono ai minimi livelli con 5,0 l/100 km e 117 g/km di CO2.

CARROZZERIA

Honda CR-Z è chiaramente un coupè compatto, formato dall’unione di linee pulite molto tese e modellate dal vento, che donano all’insieme un carattere dinamico e filante.

Le dimensioni compatte, la generale costruzione dal peso leggero e il design aerodinamico generano il duplice beneficio di migliorare le prestazioni e allo stesso tempo di ridurre il consumo di carburante e le emissioni.

Ogni elemento strutturale e funzionale possiede una forma adatta a minimizzare la resistenza all’aria, come specchietti retrovisori, montanti del parabrezza ed appendici aerodinamiche.

Il cofano è molto basso, pur essendo in regola con le normative proteggi-pedone, e si raccorda ai parafanghi passando dal faro a lancia dotato di luci diurne a LED. Le superfici sono lisce e alcuni particolari sono verniciati in nero lucido per sparire agli occhi meno attenti, regalando una forte sensazione di leggerezza delle forme.

La forte inclinazione delle superfici vetrate di parabrezza e lunotto è contrastata dalla quasi verticalità della coda tronca in vetro, elemento caratterizzante delle antenate famose di Casa. Il terminale di scarico di CR-Z è nascosto dal diffusore posteriore centrale in alluminio, che oltre a gestire i flussi del sottoscocca dona un aspetto quasi racing.

INTERNI

L’abitacolo della Honda CR-Z è molto fedele a quello della Concept presentata al Salone di Tokio del 2009, che aveva raccolto unanimi consensi da tutto il pubblico dell’evento.

La plancia è fortemente ispirata ai cockpit degli aerei, dove ogni comando principale è posto a portata di mano del conducente per evitare qualsiasi pericolosa distrazione.

I materiali del cruscotto sono innovativi ed in colorazioni contrastanti per creare una sensazione di galleggiamento, con più aree cromatiche che continuano sulle portiere ad avvolgere gli occupanti.

Lo stesso effetto tridimensionale si ritrova nella grafica della strumentazione multicolore, design high-tech 3D, che varia in funzione dell’impostazione di guida selezionata tramite il 3-drive mode.

I sedili sono studiati per fornire un appoggio ottimale nella guida sportiva e nel contempo la giusta dose di comfort nel traffico urbano di tutti i giorni. Le regolazioni sono molteplici, comprese quelle del volante, per adattarsi completamente ad ogni statura o corporatura.

La configurazione è 2+2, con due poltroncine posteriori adatte a piccoli spostamenti o piccole utenze come bambini o ragazzi. Abbattendo i sedili posteriori, dotati anche di Isofix, si aumenta sensibilmente il volume del bagagliaio, fino ad arrivare a 382 litri totali.

EQUIPAGGIAMENTI

Honda CR-Z è molto ben equipaggiata anche nelle versioni base. La disponibilità di optional è molto ricca. Tutte le versioni sono dotate di 6 airbag, poggiatesta attivi, controllo della stabilità ed assistenza alle partenze in salita.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati