Notizie dal Mondo dei Motori
Honda Nuova FR-V 2.2 i-CDTi

Honda Nuova FR-V 2.2 i-CDTi

Arriva sul mercato la nuova Honda FRV 2.2 Diesel i-CDTi. Motore dell´anno nella categoria, è in grado di erogare 140 Cv di potenza massima e raggiungere i 190 Km/h. Consumi decisamente ridotti, 5.3 litri per 100 Km in extraurbano. Prezzi di 23.950 Euro.

Video  Honda FR-V - Movie
Video  Crash Test Honda FR-V 2004
Altri Articoli:
In Relazione:
Articoli  FR-V
  Monovolume
Video  Video HONDA
Video  Foto HONDA

Dimensione Carattere:

Il motore turbodiesel 2.2 i-CTDi di FR-V, a norma Euro IV e dai consumi ridottissimi, già noto per il suo impiego sia sulle Accord che, più di recente, sulla gamma CR-V, va ora ad affiancare i motori a benzina 1.7 SOHC VTEC da 125 CV e 2.0 litri DOHC i-VTEC da 150 CV disponibili sin dal lancio di FR-V.

La sua natura sportiva e straordinariamente flessibile si abbina perfettamente alla praticità ed al divertimento di guida di FR-V, assicurandogli gli stessi livelli di piacere di guida delle versioni a benzina. Con una potenza massima di 140 CV a 4.000 g/min e una curva di coppia particolarmente uniforme con picco di 340 Nm a soli 2.000 g/min, il nuovo FR-V diesel assicura una spinta vigorosa a tutti i regimi, offrendo una marcia rilassante e di grande scioltezza e con un netto vantaggio sul piano delle prestazioni, soprattutto in ripresa in 4a e 5a marcia. Il passaggio da 0 a 100 km/h avviene in 10,1 secondi.

La vettura eccelle anche sul piano dei consumi, visto che richiede soli 6,3 l/100 km nel ciclo combinato e con emissioni di biossido di carbonio pari a 167 g/km. A contribuire ad esprimere al meglio tutto il potenziale del motore c'è un cambio manuale a 6 marce con rapporti ravvicinati, dotato di sesta marcia lunga per viaggi silenziosi e consumi ridotti.

FR-V, come già Accord e CR-V, conferma come sia possibile avere massima raffinatezza di marcia anche con un motore diesel, grazie alla silenziosità intrinseca del motore i-CTDi e all'adozione di una serie di misure destinate ad eliminare le rumorosità.

L'avanzata unità a 4 cilindri DOHC è dotata di 4 valvole per cilindro e di sistema di iniezione diretta common rail di seconda generazione, che interagisce con il turbocompressore a geometria variabile dotato di intercooler per assicurare la gestione ottimale della pressione d'aspirazione.

Le tecnologie fondamentali che permettono di ottenere questa eccezionale raffinatezza comprendono i cilindri disassati, un contralbero di bilanciatura ed una copertura fonoassorbente del motore, mentre gli attriti vengono minimizzati tramite accorgimenti quali i bilancieri a rullini. I convertitori catalitici accoppiati e ravvicinati sotto al pianale contribuiscono poi a garantire emissioni ridotte.

La combinazione di questo motore e delle innovazioni Honda fanno di questo compatto MPV una delle proposte migliori per questo segmento. La bella linea sportiva e dinamica, la personale soluzione a 3 + 3 posti, i sedili centrali scorrevoli e ripiegabili, ed il semplice meccanismo che consente di far sparire nel pavimento i sedili posteriori, rendono questa vettura straordinariamente piacevole da vivere.

La disposizione dei sedili consente una immensa flessibilità, e anche con tutti i sei passeggeri a bordo c'è ancora uno spazio pari a 439 litri (VDA) per il bagaglio - che sale a 1049 litri con i tre passeggeri sui sedili anteriori ed i sedili posteriori abbattuti.

Con uno spazio equivalente a quello di una berlina del segmento D, i tre passeggeri in linea possono sedersi in totale comodità e comunicare fra loro senza sforzo, con ancora spazio sufficiente per i loro bagagli. I sedili centrali scorrevoli consentono di offrire il massimo spazio per le spalle e per le gambe. Ulteriore comodità è offerta dai sedili posteriori reclinabili.

E quando è necessario ampliare la zona di carico, i tre sedili posteriori possono essere abbattuti singolarmente sino a scomparire nel pavimento con una semplice operazione effettuabile con una sola mano.

Il sedile anteriore centrale multifunzionale è dotato anche di schienale ripiegabile in avanti, il che permette di trasformarlo in un confortevole bracciolo o in un tavolino, o in piano di appoggio per caricare oggetti di particolare lunghezza. Ulteriore versatilità deriva dalla sua seduta sdoppiata, la cui metà anteriore si apre a 180° svelando un vano dove riporre in sicurezza piccoli oggetti di valore. Sotto il sedile si trova poi un cassetto estraibile.

La sicurezza dei passeggeri è stata una delle principali considerazioni e quindi FR-V è dotato di airbag frontali a doppio stadio, airbag laterali per i sedili anteriori, airbag a tendina a tutta lunghezza, e cinture di sicurezza a tre punti su tutti i sei sedili. Inoltre le cinture dei sedili anteriori sono dotate di pretensionatori e limitatori di carico. Infine i passeggeri anteriori sono ugualmente ben protetti grazie ad un grandissimo airbag passeggero che si spiega per una larghezza di 860 mm.

Honda ritiene che i genitori apprezzeranno l'opportunità di far viaggiare i bambini in mezzo a loro tenendoli a portata di sguardo. Quando si fa sedere un bambino piccolo nel sedile centrale anteriore, Honda raccomanda di spostarlo nella posizione di massimo arretramento. Gli attacchi ISOFIX sono compresi sia nel sedile centrale anteriore che nei due posteriori laterali.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati