Notizie dal Mondo dei Motori
Hyundai i30 1.6D 110 CV

Hyundai i30 1.6D 110 CV

Hyundai i30 rappresenta un ottimo esempio di ricerca, tecnologia e design posizionandosi decisamente tra le migliori vetture della sua categoria

Video  Hyundai - Live Ginevra 2012
Video  Nuova Hyundai i30 Turbo
In Relazione:
Articoli  i30
Video  Video HYUNDAI
Video  Foto HYUNDAI

Dimensione Carattere:

C’è stato un tempo non troppo lontano in cui le automobili coreane erano una sorta di brutti anatroccoli dalle linee esotiche, i nomi poco indovinati ed un’affidabilità incerta. Oggi il mondo si è rovesciato e gli stessi produttori che venivano guardati con distacco, oggi sono diventati un esempio per tutta l’industria automobilistica. Ingenti investimenti in ricerca e tecnologia e la creazione di centri di design all’avanguardia, hanno dato vita ad una nuova generazione di vetture belle, efficienti, tecnologiche e super affidabili, tanto da meritarsi programmi di garanzia inarrivabili anche per i più prestigiosi marchi europei. Hyundai i30 rappresenta alla perfezione questa trasformazione posizionandosi decisamente tra le migliori vetture della categoria.

Coreana, ma nasce in Europa a “misura” di europeo
Hyundai i30, giunta alla sua seconda generazione, è stata progettata e sviluppata presso lo Hyundai Motor Europe Technical Centre di Rüsselsheim in Germania, tenendo conto dei gusti e delle esigenze dei raffinati clienti europei. Il risultato abbiamo potuto toccarlo con mano nel corso della nostra esperienza al volante di una fiammante i30 equipaggiata il motore da 1,6 litri con potenza massima di 110 CV. Per completezza di informazioni, lo stesso propulsore esiste in configurazione da 128 CV anche con cambio automatico. Alla base della gamma a gasolio si colloca un 1.4 da 90 CV. All’interno dell’articolata offerta motoristica non mancano unità a benzina da 1.4 litri e 100 CV, da 1,6 litri e 120 CV e sempre da 1,6 litri ma con iniezione diretta e 128 CV (quest’ultima unità è disponibile anche con cambio automatico/sequenziale a 6 rapporti).

Le sue forme conquistano da subito
Se con la sua prima versione, i30 aveva già rappresentato un importante passo in avanti in tema di stile e piacevolezza, con la attuale il salto è ancora più netto e raggiunge livelli di accuratezza stilistica e sinuosità delle forme da prima della classe. Il suo design che interpreta al meglio il nuovo linguaggio stilistico Hyundai denominato “Scultura Fluida” esprime dinamismo e pulizie di linee allo stesso tempo. Il grande senso di sportività è accentuato non tanto dalla maggiore larghezza che si attesta ad appena 5 mm in più rispetto al modello precedente, quanto dal notevole incremento delle carreggiate cresciute di 1,7 cm davanti e di ben 2,4 cm dietro. Questo ha comportato lo spostamento verso l’esterno delle ruote. Stratagemma che, oltre ad un ottima presenza scenica, comporta anche significativi miglioramenti dinamici in termini di tenuta di strada e stabilità. Per il resto i30 presenta le stesse linee morbide e sinuose che caratterizzano anche i40 e ix35, con il bel frontale che incorpora i fari a gemma con luci diurne a led raccordati perfettamente sia con la caratteristica calandra esagonale sia con i lati del cofano motore. La fiancata è movimentata da una morbida linea ad “onda” che la percorre completamente. Anche la vista posteriore esprime grande dinamicità e robustezza facendo apparire la vettura letteralmente attaccata alla strada.

All’interno raffinatezza e cura dei dettagli per un comfort Premium
Nonostante il passo sia rimasto invariato rispetto a quello del modello precedente, l’aumento generale di lunghezza e larghezza è stato sfruttato per creare più spazio a disposizione di guidatore e passeggeri, sia nell’abitacolo che nel vano bagagli. Sulla i30, gli occupanti dei sedili anteriori possono godere di 3 cm in più di spazio per la testa, 11 mm in più per le gambe e 14 mm in più per le spalle. Non meno lusinghiera la sistemazione per chi si accomoda sul divano posteriore che beneficia anche di una più agevole salita a bordo. La capacità del bagagliaio è stata aumentata fino a 378 litri, 38 litri in più rispetto al modello precedente, il cassetto portaoggetti nel cruscotto è stato ampliato a 8,5 litri dai 5.8 precedenti, ed il vano all’interno delle portiere anteriori può ora ospitare anche le bottiglie d’acqua da 1.5 litri. Nuove tasche da 0.75 litri sono state inserite sulle portiere posteriori. Tutta questa cura per i dettagli e la praticità all’interno del bell’abitacolo fanno di i30 una perfetta prima auto da famiglia, con il vantaggio di dimensioni compatte e costi di gestione più che abbordabili. La prima cosa che colpisce i sensi di chi si mette al volante di i30 è la silenziosità: in tema di insonorizzazione, infatti, i tecnici Hyundai hanno scelto come riferimento le auto leader del segmento, ottenendo miglioramenti significativi rispetto alla versione precedente. Le misure adottate per ridurre la rumorosità complessiva della vettura includono i supporti elastici del motore per ridurre le vibrazioni, le giunture del telaio più resistenti fra finestrini e montanti, le guarnizioni delle portiere a doppio strato, imbottiture più consistenti nei montanti anteriori e maniglie esterne ridisegnate. Il risultato è davvero notevole. La rumorosità all’interno dell’abitacolo è oggi ai migliori livelli della categoria: da fermo, il motore segna soli 38 dB, il rumore in accelerazione è sceso a 52 dB, sulla strada a 64 dB e con vento ridotto a 63,6 dB. Sono valori di assoluto riferimento che la posizionano a livelli da vettura premium di segmento superiore. Ineccepibili anche le finiture, i materiali e gli accoppiamenti che, oltre che essere piacevoli alla vista ed al tatto, non danno origine a nessun tipo di scricchiolio o vibrazione.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati