Notizie dal Mondo dei Motori
Hyundai i40 - Informazioni e Prezzi

Hyundai i40 - Informazioni e Prezzi

La nuova Hyundai i40 è la prima vettura della Casa coreana che fa parte del segmento D, una wagon per l’Europa. Questa station media è disponibile coi benzina 1.6 da 135 CV e 2.0 da 177 CV, e coi diesel 1.7 da 115 e 136 CV. A settembre da 23.490 euro.

Video  Crash Test Hyundai i40 - 2011

Dimensione Carattere:

Non è facile concepire una station media che sia al contempo piacevole da vedere, pratica, sicura e per mille usi, di grande versatilità; ma i coreani ce l’hanno fatta, con la nuova Hyundai i40. Pur se all’esordio nel segmento D con una wagon dedicata all’Europa. D’altronde Hyundai è reduce dal successo del Suv compatto ix35, con una linea che segue la filosofia della scultura fluida, e con la i40 ripropone quello stile grintoso e vincente.

La i40 ha un’identità europea, sviluppata com’è nel Centro R&D Hyundai di Rüsselsheim (Germania); è il più recente frutto del nuovo posizionamento di marca Hyundai "New Thinking. New Possibilities". Lunga 4,77 metri, la i40 risulta la Hyundai con il miglior coefficiente aerodinamico di sempre (Cx 0,29), per migliori prestazioni e minori consumi. Sarà all’inizio distribuita in Italia (a partire dall’estate) in versione wagon in ben 12 colori differenti, fra metallizzati e pastello. Nel prossimo futuro verrà affiancata anche da una versione berlina (presentata in anteprima mondiale al Salone di Barcellona del maggio scorso), in vendita già dalla fine di quest’anno.

Il grintoso stile si ritrova anche all’interno della vettura, che ha un passo di ben 2,77 metri: la nuova Hyundai i40 stabilisce il primato della categoria per lo spazio riservato alla testa degli occupanti dei posti anteriori (1.025 millimetri), alle spalle (1.455 mm) ed alle gambe (1.170 mm) dei passeggeri. Estremo comfort. Anche grazie alla larghezza di 1.815 millimetri, l’abitabilità è elevata. Non male pure l’esclusivo schienale posteriore regolabile nell’inclinazione.

Anche in tema di capacità di carico la i40 può vantare numeri ai vertici della categoria: da 553 litri quando i sedili posteriori sono occupati e con il bagaglio caricato fino all’altezza dei poggiatesta; fino a 1.719 litri coi sedili posteriori abbattuti. Comoda la soglia di carico, la più bassa del segmento D: 592 millimetri da terra (oltre 4 cm meglio della VW Passat). Una pratica maniglia permette di reclinare in un attimo lo schienale posteriore (60/40).

Sentite Allan Rushforth, Senior Vice President e COO (Chief Operative Officer) di Hyundai Motor Europe. "Si può dire che la i40 sia la novità più significativa di questi ultimi anni per Hyundai. Abbiamo dato la precedenza alla wagon, poiché questa configurazione rappresenta oltre il 50% delle vendite del segmento (70% in Italia); vogliamo infatti trasmettere fin da subito un segnale importante agli appassionati ed al mercato".

Tanta tecnologia per il comfort del guidatore: l’assistenza al parcheggio (Smart-Parking Assist), il dispositivo che aiuta a mantenere la corretta corsia di marcia (Lane-Keeping Assist System), la connettività Bluetooth con riconoscimento vocale, le mappe europee di navigazione, la telecamera posteriore, che si attiva in retromarcia. Per non parlare del freno di stazionamento elettronico, del sensore d’accensione e spegnimento delle luci, degli alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, dei sedili anteriori e posteriori riscaldabili, dei sedili anteriori ventilati, e dello schienale posteriore reclinabile e riscaldabile. Da segnalare che, nel segmento D, il volante riscaldabile (fino a 38°), il sistema antiappannamento automatico del vetro anteriore e i sedili posteriori inclinabili (a 26 o 31 gradi) li ha solo la i40.

Inoltre, ecco le luci diurne sempre accese, in abbinamento ai fari allo xeno (di serie sulla Style), la strumentazione ad alta leggibilità, con computer di bordo e display LCD (Supervision cluster).

Parola alle dotazioni. La "entry-version", in allestimento Classic e cambio manuale a sei marce (col benzina 1.6 GDI e col 1.7 diesel CRDi da 115 CV), ha nove airbag con ABS + EBD, TCS, ESP, cerchi in lega leggera da 16", climatizzatore manuale, HAC (assistenza alla partenza in salita), VSM (Gestione della stabilità), chiusura centralizzata con telecomando a distanza. E ancora: fari di proiezione con illuminazione direzionale, fendinebbia anteriori, poggiatesta anteriori attivi, presa AUX+USB, volante regolabile in altezza e profondità, sistema audio integrato CD+MP3 con comandi al volante, specchietti esterni regolabili, riscaldabili elettricamente e in tinta con il colore dell’auto. Il "cruise control" è invece di serie sulla Comfort e sulla Style.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati