Notizie dal Mondo dei Motori
Hyundai Veloster - 2011

Hyundai Veloster - 2011

Un inedito CUV (Coupé Utility Vehicle) al North American International Auto Show di Detroit, dal 15 al 23 gennaio: la Hyundai Veloster. Il modello sudcoreano, che ha due porte a destra e una a sinistra, è mosso dal 1.6 GDI a iniezione diretta di benzina.

Video  Crash Test Hyundai Veloster - 2011

Dimensione Carattere:

Basta con le solite classiche auto, che si basano su schemi ripetitivi: qui ci vuole fantasia. Questo devono aver pensato quelli di Hyundai. Che dal cilindro hanno estratto la Veloster, auto con due porte a destra e una a sinistra. In mostra al North American International Auto Show di Detroit, dal 15 al 23 gennaio.

La Hyundai Veloster è infatti un innovativo coupé che si differenzia dalle altre competitor di "segmento C" grazie all’originalissima configurazione "tre porte" (due anteriori, una singola posteriore sul lato destro). Ma l’obiettivo è solo estetico? No, anche pratico: così chi vuole accedere all’abitacolo è più comodo. Almeno stando alla Casa.

Proprio la posizione "lato marciapiede" della portiera posteriore permette un’immediata accessibilità che non disturba mai il guidatore (che non deve spostarsi per far salire i passeggeri), migliorando l’abitabilità - più ampia della media delle coupé del segmento.

Il nuovo CUV (Coupé Utility Vehicle) a trazione anteriore da 4,22 metri di lunghezza si caratterizza per un design d’avanguardia che richiama il linguaggio stilistico Hyundai della "Scultura Fluida". La griglia esagonale frontale fa parte family feeling inaugurato con ix35 ed ix20: fari avvolgenti, luci di posizione a LED, fendinebbia. E montanti di colore nero? Nelle intenzioni, il tutto dovrebbe apparire come una visiera scura di un casco integrale. In effetti, la grinta non le manca.

Dietro, spicca lo sportivo doppio terminale di scarico centrale, con una fascia aerodinamica che termina in un aggressivo estrattore posteriore, a filo dei cerchi da 17 pollici.

All’interno, non male l’impianto multimediale integrato: lettore DVD con schermo touch-screen da 7 pollici, bluetooth con riconoscimento vocale, Radio CD con presa USB/iPod/AUX e mille altre funzioni. C’è un’interfaccia in grado di sfruttare al meglio tutti i più moderni dispositivi elettronici. La versione destinata al mercato d’oltreoceano include inoltre l’esclusivo sistema Blue Link sviluppato espressamente da Hyundai per il mercato nordamericano (connettività video, radio e mobile internet, con console videogiochi, capacità playlist fino a 10 CD).

Il propulsore 1.6 litri benzina Gamma GDI, 4 cilindri ad iniezione diretta e doppia fasatura variabile (Dual Continuosly Valve Timing), vanta consumi ed emissioni sensibilmente contenuti (i dati d’omologazione Usa parlano di meno di 6 litri per 100 km), grazie all’avanzata tecnologia impiegata nella produzione: infatti, dispone del rivestimento DLC dei cilindri (Diamond-Like Carbon), con innovativi materiali PVD antiattrito.

Sentite John Juriga, Powertrain Director di HATCI (Hyundai American Technical Centre Inc.): "È il più piccolo propulsore sul quale Hyundai abbia mai montato l’inezione diretta. Questa tecnologia ci ha permesso di realizzare un motore con un’ottima coppia, efficiente e con emissioni contenute, ben al di sotto dei 140 g/km".

Il cambio manuale a 6 marce con il quale Veloster sarà introdotta sul mercato verrà affiancato, verso la fine dell’anno, da un’inedita trasmissione a doppia frizione (DCT) a sei rapporti, un’altra "prima volta" per Hyundai; dai primi test, permetterà un miglioramento dei consumi e delle prestazioni in accelerazione nell’ordine del 6%.

A livello dinamico, la Veloster (larga 1,79 metri) è equipaggiata con sospensioni anteriori MacPherson con barra di rollìo da 2,4 cm di diametro. Posteriormente, sono presenti due ammortizzatori a gas monotubo con barra di torsione "a V" e barra stabilizzatrice da 23 millimetri per migliorare la rigidità del telaio.

Non è un’auto sportiva che tende a sacrificare l’accessibilità e l’abitabilità interna, spiega il Senior Vice President e COO di Hyundai Motor Europe (HME) Allan Rushforth : "L’innovativa soluzione tre porte elimina ogni compromesso, rendendo Veloster unica nel proprio genere".

Ricca la dotazione di sicurezza: 6 airbag (fra cui due laterali ed anteriori e posteriori a tendina), ABS, TCS, ESP e Brake Assist con EBD. In Italia a fine primavera 2011, con garanzia "Tripla 5" a chilometraggio illimitato..




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati