Notizie dal Mondo dei Motori
I motori Drive-E arricchiscono V40 e V40 Cross Country

I motori Drive-E arricchiscono V40 e V40 Cross Country

Inizialmente sarà offerta la motorizzazione D4 a gasolio, più avanti toccherà alla variante a benzina T5

In Relazione:
Articoli  VOLVO
Video  Video VOLVO
Video  Foto VOLVO

Dimensione Carattere:

I motori di nuova generazione targati Drive-E, sviluppati totalmente da Volvo, vanno ora ad arricchire anche le gamme V40 e V40 Cross Country. Inizialmente sarà offerta la motorizzazione D4, un 2.0 a gasolio con doppia sovralimentazione da 190 CV, e più avanti toccherà alla variante a benzina T5 da 245 CV. “La V40 D4 - ha spiegato il Vice President Powertrain del Gruppo svedese, Michael Fleiss - garantisce un’ottantina di CV in più rispetto alle concorrenti del segmento con gli stessi livelli di emissioni di CO2, a tutto vantaggio del piacere di guidare. E i motori Drive-E assurgono dunque a nuovi e più esaltanti livelli”. I propulsori D4 e T5 sono abbinati anche ad una trasmissione automatica ad otto rapporti, oltre che a quella manuale a sei marce. La V40 D4 promette consumi limitati a 3,3 litri/100 km ed emissioni di CO2 contenute a 85 g/km, mentre i valori della V40 D4 Cross Country sono di rispettivamente 4 litri/100 e 104 g/km. Il 4 cilindri turbo benzina T5 da 245 CV e 350 Nm di coppia consuma invece 5,8 litri/100 km. A partire dal prossimo maggio, tutte le nuove Volvo (ad eccezione soltanto della XC90) saranno dunque disponibili con motorizzazioni della nuova famiglia Drive-E.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati