Notizie dal Mondo dei Motori
Inaugurato il nuovo centro logistico di Lamborghini

Inaugurato il nuovo centro logistico di Lamborghini

È un magazzino coperto di circa 10.000 metri quadrati, sorto a tempo di record nel cuore dello stabilimento produttivo, il nuovo polo Lamborghini dedicato ai processi logistic

Dimensione Carattere:

Inaugurato sabato dal Presidente e Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini, Stephan Winkelmann, alla presenza delle autorità, tra le quali il vicepresidente Commissione Permanente Lavori Pubblici, Stefano Esposito, il nuovo edificio porta al debutto soluzioni all’avanguardia e testimonia la crescita che il Toro continua a conseguire anche nell’attuale, delicata, fase economica dell’economia europea. Portato a termine in appena 120 giorni lavorativi, il centro logistico rientra inoltre in un progetto strategico decisamente di più ampio respiro che vede Lamborghini fortemente attiva sul fronte della sostenibilità ambientale: sia del proprio sito produttivo, sia delle vetture che al suo interno prendono forma. Il “Progetto CO2 neutrale”, da portare a compimento entro il 2015, vive così una tappa decisiva, mentre si avvia a conclusione un ciclo di investimenti che ha dapprima condotto nel 2010 alla creazione di uno dei più grandi impianti fotovoltaici della regione, in seguito (nel 2011) all’apertura dello stabilimento dedicato alla monoscocca in carbonio del modello Aventador e all’inaugurazione (nel 2012) del centro per sviluppo prototipi e vetture pre-serie. “Lamborghini - ha ricordato Winkelmannn - è passata in 50 anni di storia da 10.000 a 80.000 metri quadrati, di cui circa 15.000 soltanto nell’ultimo biennio. Siamo un’azienda di eccellenza mondiale e riteniamo fondamentale investire in tecnologie, processi produttivi, ambiente e stabilimenti molto più di quanto facciano i nostri concorrenti. Siamo infine convinti che la costante ricerca, anche in un momento di crisi del nostro Paese, abbia un impatto positivo non soltanto sulla nostra terra, ma anche sulla diffusione del Made in Italy nel mondo”. L’edificio è stato realizzato in collaborazione con lo studio d’ingegneria e architettura Prospazio, mentre Schnellecke si riconferma il partner logistico per tutte le attività inerenti al centro. Grazie agli impianti e ai materiali d’avanguardia utilizzati per la sua costruzione, il nuovo Centro ha ottenuto la classe energetica A.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati