Notizie dal Mondo dei Motori
Infiniti G37 Cabrio

Infiniti G37 Cabrio

Seducente ed affascinante, con prestazioni di tutto rispetto, la Infiniti G37 Cabrio è una vera convertibile per tutte le stagioni. Sul mercato nell’estate del 2009, si presenta con motore 3.7V6 da 320 Cv. Quattro posti pieni, interni e colori esclusivi

Altri Articoli:

Dimensione Carattere:

Infiniti ha diffuso nuove immagini e ulteriori dettagli sul suo quinto modello per l’Europa, la G37 Cabrio. Fiore all’occhiello della gamma, la G37 Cabrio sarà in vendita nel nostro continente a partire dall’estate 2009.

La G37 Cabrio è l’espressione più alta della filosofia "Inspired Performance" di Infiniti; coniuga bellezza, prestazioni esaltanti e tecnologia per un risultato di alto impatto emotivo ed estetico. Il tetto rigido si ripiega in tre frazioni e conferisce alla vettura un aspetto irresistibile, sia in versione chiusa che scoperta.

Rispetto alla Infinity G37 Coupé, al di là del montante A il design è completamente nuovo: ci sono sostanziosi rinforzi strutturali, una carreggiata posteriore più ampia e sospensioni di coda modificate. L’abitacolo è impostato secondo le logiche di una cabrio, con barra posteriore a scomparsa, frangivento e, in opzione, sedili anteriori climatizzati e altoparlanti integrati nei poggiatesta.

Come la coupé, la G37 Cabrio è alimentata da un motore V6 serie VQ da 3,7 litri, con sistema di variazione dell’alzata delle valvole VVEL (Variable Valve Event and Lift), che eroga 320 CV. Il propulsore è abbinato a una trasmissione automatica a sette velocità a controllo elettronico con levette di comando in magnesio al volante, o a un reattivo cambio manuale a sei marce caratterizzato da rapporti ravvicinati.

Gli interni, elegantissimi, prevedono rivestimenti in pelle di serie e climatizzatore adattivo bi-zona che regola il funzionamento della ventola secondo la posizione del tetto e la velocità del veicolo. In opzione l’impianto audio Bose®, che modifica dinamicamente l’equalizzazione in base alla rumorosità esterna e, anche in questo caso, alla posizione del tetto e alla velocità del veicolo. Sono disponibili inoltre i sedili con climatizzazione - riscaldati e ventilati. E per finire, la telecamera posteriore per il parcheggio è di serie.

SEDUCENTE, DENTRO E FUORI

La G37 Cabrio conserva il profilo affilato di una coupé anche a tetto coperto, grazie allo speciale meccanismo "tripartito" per la chiusura del tetto, che consente di accorciare lo sbalzo posteriore senza sollevare la linea del bagagliaio. Se confrontata alla G Coupé, tutti i pannelli della carrozzeria alle spalle del montante A sono inediti; la larghezza è stata aumentata di 28 mm e la carreggiata posteriore è ampliata. Le sospensioni di coda hanno subito una nuova messa a punto.

Il tetto automatico impiega circa 30 secondi per aprirsi e chiudersi. Il pulsante di comando si trova sulla consolle centrale, appena dietro il cambio.

Oltre alle proporzioni della G Coupé, la G37 Cabrio riprende i dettagli di stile tipici del marchio Infiniti, come le curve filanti sul frontale, il cofano in alluminio, che sembra modellato dal vento, e l’espressione decisa data dalla griglia a doppio arco e dai proiettori bi-xeno a forma di "L" con lampade a scarica ad alta intensità (HID) e fendinebbia integrati. In coda, i gruppi ottici sono esclusivi della vettura e disegnano un "cerchio di luce" interno per ottimizzare la visibilità notturna. La finitura cromata del bagagliaio incorpora la terza luce sopraelevata del freno e la minuscola telecamera del sistema di assistenza al parcheggio - di serie.

Di serie è anche la vernice "autoriparante" Scratch Shield per le due tinte speciali della G37 Cabrio: Midnight Garnet e Pacific Sky.

Gli interni esprimono eleganza, perizia artigianale e cura meticolosa per il dettaglio. Infiniti ha sviluppato sofisticati sistemi per esaltare l’esperienza di guida a vettura scoperta. L’abitacolo orientato al pilota ha la classica plancia "a doppia onda", ove è incastonata la strumentazione elettroluminescente bianca e violetta; qui trovano posto anche il display del computer di bordo multifunzione e un orologio analogico. Il volante in pelle, con doppia impuntura realizzata a mano, garantisce massimo comfort e praticità; sul piantone sono montati i comandi di stereo e cruise control. Le levette "paddle shift" in magnesio sono offerte di serie con la trasmissione automatica a 7 marce.

I particolari in alluminio sul cruscotto, la consolle centrale e le portiere - i cui pannelli evocano la forma delle antiche spade giapponesi - sono lavorati per ottenere l’effetto della seta delle cinture obi. In alternativa, si può scegliere tra due tipi di finiture in legno. Gli interni in pelle, di serie, sono in tre colori come per la Coupé - Graphite (nero), Wheat (crema) e Stone (grigio chiaro) - più un quarto che sarà un’esclusività della cabrio.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati