Notizie dal Mondo dei Motori
Infiniti M - 2011

Infiniti M - 2011

Una berlina sportiva di enorme classe: è la Infiniti M. Disponibile per la prima volta in Europa con una triplice scelta di motori (benzina, diesel e ibrido). Lunga cinque metri, con un 3.0 diesel (238 CV) e un 3.7 benzina (320 CV). Prezzi da 52.800 euro.

Video  Infinity M37
Video  Infiniti M35h

Dimensione Carattere:

Infiniti è il marchio di lusso di Nissan, e i giapponesi quando offrono tecnologia ai massimi livelli e maestria artigiana non scherzano: lo dimostra la Infiniti M, una berlina sportiva per l’Europa, con una scelta fra motori a benzina, diesel o ibrido, tutti V6, tutti ad alte prestazioni.

La M va ad aggiungersi all’offerta europea di Infiniti appena due anni dopo l’approdo del marchio nel vecchio continente. Oggi Infiniti è presente in 16 paesi dell’Europa occidentale, dei quali la Spagna e l’Italia costituiscono i mercati principali. In meno di due anni la casa ha aperto in media un nuovo Centro Infiniti ogni due settimane. Entro la fine del 2010, saranno 40 i centri inaugurati in Europa. Proprio come le auto, i Centri Infiniti sono caratterizzati da un design inappuntabile e da un’aura di lusso accogliente che presagisce quella che sarà la Total Ownership Experience, garanzia di suprema soddisfazione del cliente e di servizio alla clientela ai massimi livelli.

Look atletico, linea elegantemente scultorea, che trae ispirazione dalla concept car del 2009, la Essence: c’è un’interpretazione di forme ispirate al vento e alle onde. Tutti i modelli M per l’Europa sono a motore anteriore e trazione posteriore, caratteristiche rispecchiate dalle classiche proporzioni da berlina sportiva. Il generoso impiego di alluminio ha lo scopo di contenere il peso e, infatti, la vettura vanta un’aerodinamica eccellente, con un coefficiente di resistenza di 0,27 e portanza nulla in velocità.

Il tratto fluente e ondulato del design della M, in netto contrasto con le forme meno scolpite preferite dalle auto executive della concorrenza, deve la sua esistenza alla concept car di Infiniti Essence, la protagonista del Salone dell’Auto di Ginevra del 2009. La linea M completamente rinnovata per il 2011 è il primo esempio di come l’atletica eleganza del prototipo coupé può essere incorporata in una vettura di produzione dalle forme seducenti, rivolgendo la massima attenzione alla funzionalità.

La M è dotata di notevole aerodinamicità, in termini di coefficiente di resistenza (Cd = 0,27) e di portanza nulla alle alte velocità. Le versioni S presentano una leggera modifica del design frontale (Cd = 0,28) per sottolineare il più spiccato piglio sportivo. La S si distingue per lo speciale design del paraurti anteriore, l’alloggiamento nero dei fari e i cerchi in lega da 20 pollici.

Tutte le Infiniti si ispirano al mondo naturale e, come la Essence, la M trae ispirazione dal vento e dalle onde. Forme che le donano una presenza scultorea trasudante dinamicità: come un’onda in crescita quasi sul punto di infrangersi, la M esibisce un impeto naturale.

Lunghissima, sfiora i cinque metri, ha linee da coupé che celano le ampie dimensioni interne che, con 919 mm di spazio per le gambe e 957 di altezza: Infiniti M è una delle vetture più spaziose della sua categoria. Dentro si sta comodi anche grazie al passo (distanza fra ruote davanti e dietro) di 2.900 millimetri. Niente male anche il bagagliaio, coi suoi 500 litri.

Completamente rinnovata, la linea M di terza generazione è stata concepita e progettata sin dall’inizio per competere in Europa, e, quindi, in base ai criteri europei di manovrabilità e guida. Alla compostezza e alla stabilità in curva della M contribuisce in modo determinante la raffinata piattaforma FM (Front-Midship) di Infiniti.

Monta il primo motore diesel di Infiniti. Sviluppato appositamente per l’Europa, questo V6 da 238 CV (175 kW) e 3 litri con piezoiniettori sviluppa 550 Nm con solo 199 g/km di emissioni di CO2. L’autonomia di viaggio potenziale ai consumi stimati per la guida extra-urbana è di 1300 km e l’auto accelera da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi.

L’M37 ha il V6 da 3,7 litri di Infiniti, la cui efficienza è garantita dal sistema VVEL di variazione in continuo dell’apertura e alzata delle valvole. A complemento dei suoi potenti 320 CV (235 kW) è una coppia che cresce progressivamente fino a un picco di 360 Nm. Come nella M30d, il V6 è abbinato al cambio automatico a sette marce controllato elettronicamente (ASC, Adaptive Shift Control); la versione S dispone anche di palette in magnesio dietro il volante.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati