Notizie dal Mondo dei Motori
Jaguar Bertone B99 Concept

Jaguar Bertone B99 Concept

Jaguar Bertone B-99 Concept a Ginevra: prototipo affascinante di berlina compatta a quattro porte, lunga 4,5 metri. Comunque, è destinato a restare tale, come chiarisce la Casa britannica. Carrozzeria in alluminio battuta a mano. Ibrida da 570 CV.

In Relazione:
Articoli  JAGUAR
Video  Video JAGUAR
Video  Foto JAGUAR

Dimensione Carattere:

Jaguar Bertone B-99 Concept: quando si dice una vettura internazionale. Cominciamo dal marchio storico dell’automobilismo: Jaguar, l’inglese che morde e affascina. Aggiungiamo che quella Casa fa parte del colosso indiano Tata. Quindi, una firma storica del design, la carrozzeria torinese Bertone. Il risultato è la Jaguar B 99, prototipo in prima mondiale al Salone dell’automobile di Ginevra. Tale resterà, come hanno specificato gli inglesi (o meglio, gli indiani), ma è pur sempre una concept affascinante. sin dal nome: B indica Bertone e 99 gli anni dell’azienda (che già in passato ha disegnato le Jaguar di successo).

La Jaguar Bertone B-99 Concept è una berlina compatta con lunghezza di 4,5 metri, altezza di 1,35 m, larghezza 1,95 m, passo 2,8 m. Una quattro porte del segmento D. Fra l’altro, accanto alla berlina stradale, Bertone ha presentato una versione da pista, la Jaguar B 99 GT, in omaggio alla doppia anima del marchio Jaguar, con appendici aerodinamiche.

Nasce dalla matita di Mike Robinson, Direttore del Design Bertone. La ricerca di stile per la Jaguar Bertone B-99 Concept, iniziata nell’ottobre 2010, è partita da una fase esplorativa che Robinson ha chiamato "From Cats to Car", ossia "dai felini all’auto". Infatti si è incentrata sullo studio del felino, il giaguaro, e la sua affascinante e possente struttura anatomica. D’altronde, il giaguaro ha sempre ispirato il prodotto Jaguar. Non solo nelle proporzioni volumetriche delle sue vetture più celebri, ma anche nello stile di guida, e quindi nello stile di vita dei suoi fortunati possessori.

Dietro, la Jaguar Bertone B-99 Concept ha due grossi muscoli, esattamente come i fianchi del giaguaro: sporgono dai passaruota posteriori e, proseguendo con naturalezza in un tendine che percorre tutta la fiancata per entrare nella superficie superiore del cofano, slanciano il corpo vettura.

Il muso, come per ogni Jaguar, è disegnato intorno ad un’importante calandra: una scultura avveniristica composta da un’ellisse cromata "galleggiante" nella grande presa d’aria frontale. Sul cofano è collocato il celeberrimo giaguaro che salta.

La fiancata, tesa e liscia, è caratterizzata da un passo molto lungo (2,8 m), che suggerisce un abitacolo eccezionalmente ampio e confortevole. La vista di profilo presenta uno sbalzo anteriore minimo.

Dentro, i rivestimenti sono sellati a mano in due tonalità di pelle: una è marrone scuro lavorata a grani grossi, l’altra è semi lucida con effetto perlato a micrograni. Le rifiniture in alluminio spazzolato e in legno laccato lucido concorrono a un ambiente esclusivo. Queste lavorazioni di straordinario livello qualitativo, in Bertone, vengono eseguite dai maestri sellai e tappezzieri che si tramandano i segreti della loro arte da generazioni.

Il posto di guida presenta una classica configurazione sportiva, con quattro strumenti circolari in alluminio. La grafica, in apparenza tradizionale, diventa tridimensionale all’avviamento del motore.

Il motore della Jaguar B 99 è stato concepito da Bertone Energia: la nuova divisione Bertone dedicata allo studio dei sistemi di propulsione a basso impatto ambientale. C’è un sistema di propulsione composto da un motore termico a gas sovralimentato di piccole dimensioni e peso contenuto (1,4 litri, 125 kW-170 CV), il quale aziona un generatore elettrico: questo alimenta un pacco di batterie agli ioni di litio. Che a loro volta azionano due motori elettrici da 150 kW-204 CV l’uno. La potenza (nominale) è di 425 kW (oltre 570 CV).

Stando ai dati ufficiali, la Jaguar B 99 ha un’autonomia su percorso misto di circa 700 km in modalità di funzionamento ibrida. Emissioni bassissime: circa 30 g CO2/km. In modalità di funzionamento solo elettrica, il sistema permette - in virtù dei numeri forniti da Bertone - una percorrenza di 100 km a emissioni zero.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati