Notizie dal Mondo dei Motori
Jaguar Land Rover: sito slovacco da 150 mila unità l’anno

Jaguar Land Rover: sito slovacco da 150 mila unità l’anno

I lavori inizieranno nel corso del 2016.

In Relazione:
Articoli  JAGUAR
Video  Video JAGUAR
Video  Foto JAGUAR

Dimensione Carattere:

Jaguar Land Rover ha ufficialmente siglato con le autorità locali la preannunciata intesa che prevede da parte della Casa britannica la realizzazione di un nuovo stabilimento produttivo in Slovacchia. I lavori di costruzione della fabbrica, che sorgerà nella città di Nitra (Slovacchia occidentale), scatteranno nel corso del 2016 grazie ad un massiccio investimento da circa 1,3 miliardi di Euro, mentre l’avvio delle attività di assemblaggio è previsto per la fine del 2018 con una capacità iniziale di 150 mila esemplari l’anno.

“Questo accordo - ha sottolineato il Presidente di Jaguar Land Rover, Ralf Speth - rappresenta un’ulteriore tappa nel cammino che ci porterà a diventare un autentico costruttore globale”. La Casa non ha per il momento annunciato quali modelli saranno assemblati nell’impianto slovacco, di certo saranno caratterizzati da un equipaggiamento motoristico all’insegna della nuova famiglia Ingenium. Jaguar Land Rover ha scelto la Slovacchia per la presenza di un’ottima ed articolata rete di fornitura componenti che ha consentito a Nitra di battere la concorrenza di location in USA, Messico, Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia. Grazie all’apertura del sito slovacco, la società britannica (dal 2008 sotto il controllo del Gruppo Tata) proseguirà la sua espansione internazionale che ha già portato ad una nuova fabbrica in Cina e all’imminente inaugurazione di un’altra in Brasile. Nel 2014, la Casa ha venduto 462.678 vetture, suddivise tra 381.108 Land Rover e 81.570 Jaguar.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati