Notizie dal Mondo dei Motori
Jaguar XF Sportbrake

Jaguar XF Sportbrake

L’ammiraglia inglese rinnova la sua gamma con una variante station wagon che fa della versatilità il suo punto di forza. Verrà presentata al Salone di Ginevra e la commercializzazione inizierà a fine anno

Dimensione Carattere:

La Jaguar ha finalmente tolto i veli alla XF Sportbrake, la variante station wagon dell’ammiraglia XF, recentemente sottoposta ad un lieve restyling. Il nuovo modello mantiene le dimensioni originali della berlina, confermando quindi una lunghezza totale di 4,96 metri e un passo di 2,90 metri. I designer sono riusciti ad integrare al meglio il terzo volume nell’elegante linea della XF utilizzando montanti sottili e rastremati e superfici vetrate sottili e slanciate. Il risultato è una perfetta proporzione dei volumi ottenuta anche grazie ad alcuni particolari elementi stilistici, come i profili neri lucidi che contornano il portellone posteriore oscurato e offrono un effetto ottico molto particolare che alleggerisce la linea dell’autovettura.

La XF Sportbrake nasce quindi all’insegna di una sportività dinamica che contraddistingue tutti i nuovi modelli del Giaguaro, coniugandola alla perfezione con un’ottima abitabilità e una grande praticità. La linea del tetto, ad esempio, è stata estesa di 48 mm per donare ai passeggeri posteriori un maggiore spazio per la testa, mentre i sedili offrono il frazionamento 60:40 con vano portasci integrato. La capacità di carico è garantita, inoltre, dal bagagliaio con portellone ad apertura automatizzata con 550 litri di spazio. I tecnici Jaguar hanno inoltre realizzato un pratico sistema di ribaltamento elettrico dei sedili posteriori mediante una leva posta all’interno dell’apertura del vano di carico: in questo modo è possibile ottenere in pochi secondi un piano di carico lungo ben 1.970 mm e largo 1.064 mm, perfettamente livellato, con un volume utile di 1.675 litri.

A portare in giro le nuove XF Sportbrake per le strade del mondo, con l’eleganza irrinunciabile delle berline inglesi, ci pensa la potente, raffinata ed efficiente gamma di propulsori diesel Jaguar. I clienti italiani potranno scegliere tra il 2.2 litri diesel da 190 CV e il 3.0 V6 diesel da 240 CV. Per i più sportivi sarà invece disponibile il 3.0 V6 diesel in allestimento S da 275 CV. Tutte e tre le motorizzazioni saranno affiancate da un cambio automatico a otto marce. Al momento, Jaguar non ha confermato un’eventuale disponibilità di varianti con motorizzazione a benzina e trazione integrale.

A completare l’equipaggiamento della XF Sportbrake troviamo le sospensioni posteriori autolivellanti con Adaptive Dynamics System. Sarà inoltre possibile ottenere, su richiesta, l’Aero Pack (di serie sull’allestimento S) che prevede paraurti più aerodinamici, minigonne e spoiler posteriore. Agli utenti più esigenti verrà proposto anche il Black Pack, che alle cromature esterne sostituisce profili neri lucidi e altri accessori che migliorano ulteriormente la configurazione di carico del bagagliaio. Infine, per i clienti che useranno la XF Sportbrake come macchina da lavoro o per i lunghi spostamenti, Jaguar ha preparato il sistema Trailer Sway Mitigation che, utilizzando il sistema Anti-Lock Braking e una particolare taratura dell’ESP, riesce a controllare la stabilità del veicolo durante il traino di un rimorchio per impedire il classico effetto serpeggiamento durante la marcia.

La Jaguar XF Sportbrake arriverà nelle concessionarie verso la fine del 2012.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati