Notizie dal Mondo dei Motori
Jeep Grand Cherokee Overland

Jeep Grand Cherokee Overland

Il nuovo Jeep Grand Cherokee è ora disponibile nella versione top di gamma Overland: sospensioni pneumatiche Quadra-Lift e sistema di controllo della trazione Selec-TerrainTM a cinque modalità. Nuovo Pentastar 3.6 V6 5 da 286 CV. Prezzi da 52.000 euro.

Video  Jeep Grand Cherokee on location

Dimensione Carattere:

Un piccolo passo indietro: al Motor Show di Bologna, avevamo visto il nuovo Jeep Grand Cherokee, giunto alla quarta generazione, completamente rinnovato nel design degli esterni, degli interni e nei contenuti tecnici. Adesso arriva il Grand Cherokee nella versione top di gamma Overland. È disponibile negli show-room Jeep con la nuova motorizzazione benzina 3,6 litri V6 Pentastar e il 5,7 litri V8.

D’altronde, il marchio americano che fa parte di Chrysler (ossia del Gruppo Fiat) è in gran fermento, come dimostra anche il Compass e la possibilità che le Jeep vengano sfornate anche a Mirafiori (Torino).

Il nuovo standard qualitativo del marchio americano sviluppa ulteriormente le sue capacità off-road. Il nuovo Jeep Grand Cherokee Overland presenta il comfort e la sicurezza di un’auto di classe superiore a trazione integrale e la capacità di andare ovunque.

Da segnalare il nuovo motore V6 3,6 litri Pentastar da 286 CV di potenza e 347 Nm di coppia, adottato per la prima volta su un modello del gruppo Chrysler, e con il propulsore V8 5,7 litri da 352 CV di potenza e 520 Nm di coppia (abbinati a un cambio automatico a cinque velocità).

È indubbiamente una macchina esclusiva, grazie anche a 70 anni di investimenti e passione per l’outdoor di Jeep. Accelerazione di 9,1 secondi nello 0-100 del 3.6 V6, e di 8,7 secondi per il 5.7. Siamo a livelli di una sportiva: davvero un mezzo notevole. Con un unico difetto: manca il diesel.

Per le versioni equipaggiate con il nuovo 3,6 litri, c’è il sistema di trazione integrale Quadra-Trac II completo di dispositivo Selec-TerrainTM a cinque modalità. Gli esemplari con motore da 5,7 litri dispongono del sistema di trazione Quadra- Drive II e delle nuove sospensioni pneumatiche Quadra-LiftTM. Di serie, i sistemi Hill Start Assist e Hill Descent Control (per le partenze in salita e discesa, visto che non si ha a che fare con una vetturina). Il sistema di controllo della trazione Selec-TerrainTM è di serie su tutta la gamma.

Ma qui andiamo oltre. Come se non bastasse, c’è l’esclusivo allestimento della versione Overland: fari Bi-Xenon SmartBeam HID autoadattativi, portellone posteriore ad apertura e chiusura elettrica con lunotto apribile separatamente, mancorrenti al tetto color argento satinato e cerchi in lega da 20 pollici.

Dentro, sedili anteriori e posteriori riscaldabili rivestiti in pelle Nappa con impunture a vista, sedili anteriori ventilati e rivestimenti in pelle con pregiati inserti in legno di frassino per plancia, volante e portiere.

Niente male il nuovo volante riscaldato con comandi integrati, il retrovisore interno auto-anabbagliante con microfono integrato, il climatizzatore automatico bizona ed i sedili anteriori regolabili in 8 posizioni con regolazione lombare elettrica a 4 direzioni e funzione memory per il sedile del conducente.

Spassosi il doppio tetto panoramico CommandView, e l’impianto audio Alpine a nove altoparlanti con subwoofer. Mentre sono presenti anche il sistema di intrattenimento e navigazione satellitare UConnect GPS con schermo touchscreen da 6,5", hard disk da 30 gigabyte, porta USB, ingresso AUX, lettore DVD video, e il sistema vivavoce Bluetooth. Problemi di parcheggio? C’è l’ausilio al Park Assist anteriore e posteriore e ParkView con telecamera per la retromarcia. Che non per nulla negli Usa vogliono rendere obbligatorio su tutte le auto, con l’obiettivo di far diminuire gli incidenti in retromarcia.

Tanta grazia si paga, chiaramente. Ma ne vale la pena. Per il nuovo Grand Cherokee, si va dai 52.200 euro della versione 3.6 V6 Overland, fino ai 63.800 euro della 5.7 V8 Overland.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati