Notizie dal Mondo dei Motori
La 32esima Mille Miglia dal 15 al 18 maggio del 2014

La 32esima Mille Miglia dal 15 al 18 maggio del 2014

Il conto alla rovescia è scattato ufficialmente ieri con la presentazione della corsa per auto storiche al Palazzo della Loggia di Brescia da parte di 1000 Miglia Srl

Dimensione Carattere:

I dettagli della Freccia Rossa 2014 sono stati illustrati dal Presidente della società organizzatrice, Roberto Gaburri, e dai consiglieri delegati Marco Makaus e Andrea Delledonne. Innanzitutto, la rievocazione di quella che Enzo Ferrari definì la corsa più bella del mondo durerà un giorno in più grazie all’aggiunta di una tappa che si svolgerà la domenica mattina del 18 maggio fino al tradizionale arrivo a Brescia. Dopo la partenza dalla classica pedana di Viale Venezia a Brescia, la carovana proseguirà come lo scorso anno fino a Vicenza dove le vetture punteranno verso nord in direzione Marostica e Bassano del Grappa con conclusione della tappa a Padova.

“È un omaggio al Veneto, terra di grandi appassionati della Mille Miglia, a richiamare i percorsi delle prime edizioni della corsa fino al 1933”, ha spiegato Makaus. La seconda tappa prevede le novità più numerose. Dopo San Marino, anzichè puntare verso l’interno come in passato, i partecipanti (400 gli equipaggi in gara) proseguiranno verso Riccione e dopo aver superato Loreto arriveranno a L’Aquila attraversando il centro storico dilaniato dal terremoto del 2009. La tappa si concluderà come da tradizione a Roma. La terza tappa si articolerà quasi esclusivamente sulle strade della Toscana prima della conclusione a Bologna e la quarta (come detto una novità) prevede il passaggio a Reggio Emilia, Modena e Mantova e il consueto traguardo finale a Brescia. Aumentano le prove cronometrate (ben 74), decisive per la classifica, e ad oltre 10 anni dall’ultima volta saranno introdotte sul percorso sei prove di navigazione a media prestabilita (si procederà ad una velocità media costante). Le iscrizioni, infine, si apriranno la prossima settimana collegandosi al sito www.1000Miglia.it.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati