Notizie dal Mondo dei Motori
La nuova MINI John Cooper Works è più potente del 10%

La nuova MINI John Cooper Works è più potente del 10%

Le caratteristiche della vettura che sarà esposta in anteprima al Salone di Detroit.

In Relazione:
Articoli  MINI
Video  Video MINI
Video  Foto MINI

Dimensione Carattere:

Aumento di potenza del 10% rispetto alla generazione precedente, incremento di coppia del 23% a 320 Nm, riduzione dei valori di consumi ed emissioni di CO2 di circa il 20% a, rispettivamente, 5,7 litri/100 km e 133 g/km. Ecco in sintesi le principali caratteristiche della nuova MINI John Cooper Works che sarà esposta in anteprima al Salone di Detroit a gennaio. Il consolidato legame tra il brand britannico e la sportività di John Cooper Works ha quindi portato al propulsore più potente mai montato su un modello di serie targato MINI. Il 4 cilindri benzina di 2 litri, sviluppato attingendo al profondo know-how del motorsport e basato sull’ultima generazione dei motori con tecnologia MINI TwinPower Turbo, eroga ora 231 CV ed è abbinato di serie alla trasmissione manuale a sei marce o (in opzione) al cambio Steptronic sportivo a sei rapporti. L’accelerazione da 0 a 100 orari si completa in 6,3 secondi con il manuale (due decimi in meno) e in 6,1 secondi con lo Steptronic (sei decimi in meno). Tra le dotazioni base, l’impianto frenante by Brembo, il DSC e gli esclusivi cerchi in lega da 17 pollici firmati JCW.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati