Notizie dal Mondo dei Motori
La prima Mercedes... per molti

La prima Mercedes... per molti

Mercedes CLA: la coupé a 4 porte distintiva ed accessibile

In Relazione:
Articoli  MERCEDES
Video  Video MERCEDES
Video  Foto MERCEDES

Dimensione Carattere:

Ad oltre 30 anni dalla leggendaria 190, Mercedes-Benz Italia torna con la CLA a strizzare l’occhio ad una clientela giovane e nuova per il brand della stella, con tutto lo stile, la tecnologia e lo status di una Mercedes con la “M” maiuscola. La gamma stessa di CLA è articolata per soddisfare le più svariate esigenze: Executive di ingresso, ma già completa e pensata per i giovani manager e le aziende di noleggio, Sport con sovrapprezzo di 2.000 Euro, che si sta rivelando la preferita dagli italiani e Premium che con 4.000 Euro in più rispetto alla Executive offre anche il pacchetto AMG. Riproponendo un’idea che ha già portato al successo la Classe A, anche la CLA Executive dispone del pacchetto Connect (1.400 Euro in più) con il quale si completa il già ricco equipaggiamento della Executive con il sistema multimediale Tablet con navigatore e accesso a internet, il Park Assist e il Tempomat, con conseguente vantaggio per il cliente del 30%. La rivoluzione Mercedes: creare nuovi modelli che non c’erano per nuovi target e nuove tendenze che anticipano la concorrenza. Quando Mercedes svelò la Concept Style Coupé per la prima volta nell’aprile 2012 al Salone di Pechino, apparve subito chiaro che la Stella aveva fatto centro con un modello stilisticamente iconico. Passare dal prototipo alla realtà produttiva è stata poi una conseguenza diretta, favorita anche dalla straordinaria accoglienza della concept. Ecco così nascere in tutta la sua bellezza la nuova CLA, berlina sportiva a quattro porte, figlia (o meglio, sorellina minore) dell’idea originaria della CLS che dieci anni fa “inventò” un inedito segmento di mercato, seguita poi dalla concorrenza.

Design distintivo e sportivo
Caratterizzata, come da tradizione per le coupé con la Stella sulla calandra, da portiere senza cornice, la CLA vanta anche il miglior coefficiente di resistenza aerodinamica al mondo per le auto di serie (Cx 0,22 sulla BlueEfficiency). La silhouette della vettura si distingue per proporzioni da vera sportiva che riprendono le forme della CLS con l’alternanza di superfici concave e convesse, il cofano motore con powerdome incastonato nel frontale, la mascherina del radiatore Matrix e i Led dietro i coprifari con conseguente disposizione a fiaccola delle luci diurne. le forme da coupé a quattro porte sono accentuate dal tetto (a richiesta quello Panorama scorrevole e basculante) che degrada dolcemente e dalla forte curvatura tipica del lunotto. L’interno rispecchia la sportività esterna con particolari specifici All’interno, la sportività si abbina all’eleganza grazie alla scelta di materiali di alta qualità e alle molteplici possibilità di combinazioni. I sedili sono sportivi con poggiatesta integrati, mentre il divano posteriore privilegia i sedili esterni nella configurazione 2+1. La CLA dispone di serie di numerosi sistemi di assistenza alla guida. Dal rilevamento della stanchezza Attention Assist al Collision Prevention Assist (protegge dagli urti già da 7 km/h e ha la funzione Plus), dal sistema antisbandamento all’assistenza abbaglianti adattivi, dal Pre-Safe al Distronic Plus, fino a telecamera posteriore e Lane Keeping Assist. Tra gli equipaggiamenti a richiesta, spicca il Park Assist. Sono inoltre disponibili due diversi assetti: comfort di serie e sportivo optional con quest’ultimo che ha la carrozzeria ribassata di 20 mm all’anteriore e di 15 mm al posteriore.

Motori tutti Euro 6 brillanti ed efficienti
La gamma motori soddisfa già le norme Euro 6 e ha lo start/stop. L’offerta si articola sulle versioni benzina 180 e 180 BlueEfficiency da 122 CV, 200 da 156 CV e 250 da 211 CV e sulla 180 CDI da 110 CV, 200 CDI da 136 CV e 220 CDI da 170 CV. Il cambio è manuale a sei rapporti, ma la 250 benzina e la 220 CDI hanno la trasmissione automatica. Disponibili anche versioni a trazione integrale 4Matic su 250 e sulla strepitosa 45 AMG da ben 360 CV a cui abbiamo già dedicato una prova specifica.

Su strada diverte e... rassicura
Abbiamo provato la versione 200 CDI da 136 CV e, sebbene non costituisca la proposta più sportiva del portfolio, il connubio vettura propulsore ci ha davvero soddisfatto sotto tutti i punti di vista. Silenzioso ed esente da vibrazioni, il 4 cilindri turbo diesel spinge subito fortissimo già dai regimi più bassi consentendo una guida brillante e rilassata e non dando mai la sensazione di dover richiedere maggior potenza per trarsi d’impaccio nelle più diverse situazioni di guida; a questo comportamento giova senza dubbio la coppia massima di 300 Nm erogata già a partire da 1.600 giri/min. Se proprio dobbiamo ascrivere una nota meno positiva in un quadro che davvero rasenta la perfezione, possiamo rilevarla in una scarsa propensione all’allungo. Probabilmente il prezzo da pagare per un’erogazione tanto generosa ed uniforme ai regimi inferiori, prezzo che si paga volentieri in nome di una guida di grande soddisfazione per, resa, comfort ed efficienza. I consumi di carburante si sono rivelati davvero interessanti con un dato medio nel corso della prova nell’ordino dei 5,5 litri per 100 km, risultato a cui contribuisce anche la funzione “Eco” con start/stop di serie. Al resto ci pensa l’aerodinamica che, come dicevamo è un valore di riferimento assoluto, la leggerezza della vettura e la bontà dell’assetto che la rende agile e precisa senza tuttavia risultare troppo rigida o sensibile alle variazioni di carico ed alle asperità del fondo stradale, oltre che sempre facile e sicura nelle sue risposte: il perfetto mix tra sportività e comfort come si addice ad una vettura con si le forme di una coupé, ma anche la raffinatezza, la comodità e la versatilità di una berlina 4 porte. A questo proposito sono da citare anche l’ottima abitabilità posteriore con ampio spazio per le gambe e la testa dei passeggeri ed un vano bagagli da ben 470 litri. Insomma una vettura giovane e sportiva, ma in grado di assurgere anche al ruolo di prima vettura di famiglia.

Tutta l’assistenza che ti serve... e anche di più
CLA, come tutte le Mercedes di ultima generazione, offre tecnologie al vertice del mercato sia in tema di sicurezza attiva che passiva. I numerosi sistemi d’assistenza della CLA aiutano il guidatore e ne riducono lo stress. Di serie, ad esempio, la CLA è equipaggiata del sistema di rilevamento della stanchezza ATTENTION ASSIST e del COLLISION PREVENTION ASSIST, dotato di radar, con assistente di frenata che ora nella CLA protegge dalle collisioni già a partire da 7 km/h, mentre in precedenza era possibile solo dopo i 30 km/h. In combinazione con il DISTRONIC PLUS diventa il COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS, dotato di una funzione supplementare. Con pericolo di collisione continuo e mancata reazione del guidatore, il sistema può frenare automaticamente (fino a velocità di 200 km/h) e quindi diminuire la gravità dell’impatto con le vetture che viaggiano a velocità inferiore o che si stanno fermando. Fino ad una velocità di 30 km/h il sistema frena reagendo anche alle vetture ferme e a una velocità massima di 20 km/h può evitare tamponamenti. Sono disponibili anche il pacchetto di assistenza alla guida con Blind Spot Assist e sistema antisbandamento ed il sistema di assistenza abbaglianti adattivi. Il Park Assist (a richiesta) consente invece di parcheggiare automaticamente in parcheggi longitudinali o trasversali rispetto al senso di marcia. La telecamera posteriore, di serie per SPORT e PREMIUM assiste il guidatore nelle manovre di parcheggio in retromarcia, mostrando sul Tablet linee di riferimento statiche e dinamiche che segnalano al guidatore la traiettoria e la distanza. “Always on”: massima connettività Funzioni supplementari, altre applicazioni e una diversa grafica contraddistinguono l’ultima generazione di dispositivi multimediali presenti a bordo della CLA. È stato ampliato il concetto Digital Drive Style App di Daimler, che, insieme al Drive Kit Plus per iPhone, permette la completa integrazione di bordo dell’iPhone. Tra le principali caratteristiche rientrano i comandi vocali Siri e l’applicazione Glympse per condividere in tempo reale la propria posizione. Glympse permette di comunicare la propria posizione esclusivamente alle persone selezionate. Tra le altre funzioni vi sono: Facebook®, Twitter®, web radio, AUPEO! Personal Radio e la soluzione di navigazione avanzata Garmin® con informazioni di viabilità basate su Internet in tempo reale, ricerca di destinazioni speciali online con vista Street View™ e rappresentazione cartografica in 3D. Anche il sistema multimediale COMAND Online è stato ampliato. L’ultima generazione offre una migliore rappresentazione cartografica con immagini molto realistiche, un profilo supplementare Bluetooth (per esempio, per poter accedere a Internet con l’iPhone), la visualizzazione di immagini anche nei formati bmp e png e la trasmissione di dati di viabilità in tempo reale attraverso LIVE TRAFFIC. Anche in tema di tecnologie infotainment, CLA è pronta a conquistare nuovi clienti giovani, urbani e “smart”. Anche in questo caso ci sembra che l’obiettivo “nuovi modelli per nuovi clienti” sia perfettamente centrato, il tutto con tutta la qualità, raffinatezza e distinzione che ci si attende da una Mercedes, oltretutto con una soglia d’ingresso che parte da poco più di 30 mila Euro..




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati