Notizie dal Mondo dei Motori
La strategia GM sul rilancio Cadillac funziona? Sì e no

La strategia GM sul rilancio Cadillac funziona? Sì e no

La strategia di rilancio del brand prosegue su due strade completamente distinte.

In Relazione:
Articoli  CADILLAC
Video  Video CADILLAC
Video  Foto CADILLAC

Dimensione Carattere:

Da quando (un anno fa) è diventata Presidente del Gruppo General Motors, Mary Barra si è subito posta tra le priorità il rilancio del marchio Cadillac nel segmento premium americano. Recentemente ha ingaggiato l’ex numero uno di Infiniti, Johan de Nisschen, proprio per guidare Cadillac verso gli antichi splendori “rubando” clienti alle rivali premium tedesche. Al momento, la strategia di rilancio del brand prosegue su due strade completamente distinte, una negativa e una positiva.

Quella negativa è perché, nonostante gli investimenti, le nuove Cadillac ATS e CTS non riescono ad attrarre i consumatori orientati da tempo sulle vetture tedesche. Anche i forti sconti proposti dai concessionari non sembrano dare frutti e gli stessi dealer sono costretti ad eccessive giacenze. La nota positiva riguarda invece il mega SUV Escalade (quindi di altra categoria), la cui domanda statunitense è talmente elevata che il Gruppo GM non riesce a soddisfarla del tutto. E infatti, nella fabbrica texana di Arlington si lavora tutti i giorni su tre turni, anche nei weekend. Proprio nei giorni scorsi, Mary Barra ha ammesso che per Cadillac c’è ancora tanto da fare.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati