Notizie dal Mondo dei Motori
La svolta “anteriore” porterà enormi vantaggi al Gruppo BMW

La svolta “anteriore” porterà enormi vantaggi al Gruppo BMW

Imminente la svolta BMW verso la trazione anteriore. A fare da apripista saranno la nuova MINI e un monovolume derivato dalla concept Active Tourer

In Relazione:
Articoli  BMW
Video  Video BMW
Video  Foto BMW

Dimensione Carattere:

La terza generazione della MINI “moderna”, il cui debutto è ormai imminente, la futura Serie 1 e il primo monovolume nella storia della Casa che deriverà dalla Concept Active Tourer. Sarà soprattutto da questi modelli che si consoliderà la grande svolta del Gruppo BMW verso la trazione anteriore. Piattaforma (denominata UKL o LU) capace, secondo gli analisti, di portare enormi benefici alla Casa bavarese in termini di volumi di vendita tanto che le previsioni parlano addirittura di 1 milione di unità l’anno entro la fine della decade. Data entro la quale il Gruppo sarà quindi in grado di respingere l’assalto di Audi e Mercedes alla sua leadership mondiale premium perché i volumi globali potrebbero crescere fino a 2,5 milioni di unità. Significativo sarà il contributo della nuova MINI che sarà prodotta sia ad Oxford che in Olanda.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati

<% Dim sito sito = Request.ServerVariables("HTTP_HOST") Dim pagina pagina = Request.ServerVariables("SCRIPT_NAME") Response.write "" %>