Notizie dal Mondo dei Motori
Lamborghini Reventon Roadster

Lamborghini Reventon Roadster

La nuova Lamborghini Reventon Roadster dotata del 12 cilindri da 6,5 litri eroga 670 Cv con prestazioni da fuoriclasse. Accelera da 0-100 in 3,4 secondi per raggiungere i 330 Km/h, vettura prodotta in edizione limitata sarà un privilegio solo per pochi.

Video  Lamborghini Reventon

Dimensione Carattere:

Presentata in anteprima mondiale al Salone di Francoforte 2009, la supersportiva Lamborghini Reventon Roadster rappresenta la massima espressione di sportività del Marchio del Toro, da anni di proprietà del Gruppo Volkswagen.

Il cuore della "bestia" è un motore V12 da 6,5 litri che eroga una potenza di 670 CV, assicurando alla vettura prestazioni da fuoriclasse: la Reventon Roadster accelera da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, raggiungendo la velocità impressionante di 330 Km/h.

La versione "open air" della Reventon non si limita ad essere una delle auto più veloci al mondo, ma anche una delle più esclusive, in quanto Lamborghini la produrrà in edizione limitata per meno di venti clienti, disposti a sborsare 1.100.000 Euro più spese pur di parcheggiarla nel cortile di casa.

SORELLA DEL CACCIA STEALTH

I designer del Centro Stile Lamborghini hanno tratto ispirazione da un ambito in cui regnano sovrani velocità e dinamismo propri della moderna aeronautica, dominata dagli aerei più veloci e agili al mondo. È così nato uno stile estremamente preciso, altamente tecnico, pieno di vitalità, fatto da linee spezzate che creano un affascinante gioco di luce, conferendo enorme movimento all’auto.

Il frontale a punta, le potenti prese aria rivolte in avanti, le larghe minigonne laterali, le inconfondibili porte con apertura verso l’alto a forbice, il posteriore dalle linee imponenti, caratterizzano la Reventon Roadster con un design pulito ed essenziale all’insegna della massima funzionalità.

I gruppi ottici richiamano l’incisività del design, utilizzando i più moderni diodi ad emissione di luce (Led). I proiettori montano 16 Led, per garantire luce di posizione e luce diurna e 8 Led per l’indicatore di direzione.

La Reventon Roadster ha, come la Coupé, una lunghezza di 4.700 mm, un passo di 2.665 mm, è larga 2.058 mm, a fronte di un’altezza di 1.132 mm.

Dietro i sedili sportivi si trovano due roll-bar attivi, che fuoriescono verso l’alto in pochi centesimi di secondo in caso di ribaltamento. Il terzo stop è invece alloggiato in un elemento orizzontale dal profilo ad ala fissato sul cofano motore.

Il posteriore della nuova Lamborghini è contraddistinto da linee che lo differenziano sostanzialmente dalla Coupé: il nuovo cofano motore si sviluppa in orizzontale e la sua trasparenza, grazie a quattro pannelli in vetro, permette di apprezzare tutta la raffinatezza tecnica del potente propulsore V12.

STRUTTURA IN ACCIAIO E CARBONIO

I rinforzi necessari sulla scocca della Reventon sono veramente minimi, data l’elevata rigidità della struttura di partenza. Con peso a secco di soli 1.690 Kg, supera di soli 25 Kg la Coupé.

La cellula di sicurezza dell’abitacolo della Roadster è costituita da profilati d’acciaio ad alta resistenza ed elementi in carbonio, assemblati con collanti speciali e rivetti. La scocca è quasi interamente costituita da laminati in fibra di carbonio, mentre le lamiere in acciaio compaiono soltanto nei rivestimenti esterni delle portiere.

La carrozzeria è proposta in un colore esclusivo, chiamato Grigio Reventón. Si tratta di un grigio opaco la cui sfumatura è stata concepita appositamente per questa edizione speciale.

COCKPIT AERONAUTICO

Questa biposto scoperta si ispira ai moderni velivoli utilizzando, invece di una strumentazione analogica classica, due display transflettivi (laterali) e uno trasmissivo (centrale).

Premendo un pulsante il conducente può scegliere tra due modalità di visualizzazione delle informazioni sulla vettura: digitale a barre luminose e analogica, con quadranti circolari tradizionali, nonostante la modifica della grafica cromatica.

In posizione centrale, sulla parte alta del quadro strumenti, è collocato il G-Force-Meter: questo display mostra le forze dinamiche di marcia, l’accelerazione longitudinale all’applicazione del gas in fase di frenata e anche l’accelerazione trasversale nelle curve.

UNA MANDRIA DI TORI

Il 12 cilindri della Reventón Roadster si colloca fra i più potenti motori aspirati al mondo, con un rapporto di compressione pari a 11:1 e una cilindrata di 6.496 cc. La potenza sviluppata è di 670 CV ad 8.000 giri/min e la coppia massima è di 660 Nm a 6.000 giri/min.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati