Notizie dal Mondo dei Motori
Lancia Nuova Ypsilon - 2011

Lancia Nuova Ypsilon - 2011

Qualche indiscrezione sulla Nuova Lancia Ypsilon, che arriverà nel 2011. La futura media del Gruppo Fiat, sarà come sempre chiccosa e piena di glamour, rivolgendosi ad una clientela speciale. Sinuosa, classica , elegante: ecco come la vede Newstreet.

Video  Ypsilon: nuovi pacchetti di personalizzazione

Dimensione Carattere:

Il debutto della nuova Lancia Ypsilon 2011 è sempre più vicino. Il modello italiano più atteso, già nel 2010 poi slittato di un anno, poco si allontanerà delle linee sapientemente modellate dal designer di Newstreet.it. Alcuni teaser, diffusi da Lancia in occasione delle imminenti festività natalizie, non hanno fatto altro che rendere l’attesa ancor più trepidante, in mancanza di immagini ufficiali.

La dirigenza Lancia, a quattro mani con i neoalleati di Chrysler, nelle conferenze stampa al Motor Show di Bologna 2010, hanno fatto un gran lavoro per colpire l’opinione pubblica trasmettendo il proprio entusiasmo nei progetti futuri: Ypsilon sarà "solo" l’apripista, a breve seguita dalla nuova ammiraglia sviluppata sulla base della Chrysler 300C (speriamo rispolverando il successo del nome Thema) e del monovolume Phedra, che condividerà la struttura principale con la nuova versione del Grand Voyager.

Chi l’ha detto che le dimensioni non contano? A Torino la pensano diversamente, tanto che il Gruppo Fiat ha deciso di allungare di 50 centimetri la futura Lancia Ypsilon (in arrivo nel 2011), per sfondare i quattro metri. In questo modo, i designer italiani potranno trasformare la Ypsilon in una "baby Lancia Delta" con un’inedita carrozzeria a cinque porte e linee ispirate alla sorella maggiore. Senza dimenticare che potrebbero anche esserci le maniglie delle portiere posteriori affogate nei montanti, in maniera da far apparire la Ypsilon come una tre porte. Grazie alla maggior lunghezza, ci sarà più spazio per tutti, in special modo per i passeggeri dietro.

In particolare, la Lancia Ypsilon ricorderà la Delta per il muso e per le fiancate, del tutto estranei ai soliti schemi, che conferiranno al veicolo una spiccata personalità. A tale proposito, ci piacerebbe che anche la futura Ypsilon fosse disponibile bicolore (il tetto diverso dal resto della carrozzeria).

Dell’attuale Lancia Ypsilon, la futura conserverà il nome e poco altro: forse la categorizzazione, visto che resterà pur sempre una Citycar glamour e fascinosa, pure in virtù delle luci a Led. Piuttosto, il Lingotto intelligentemente sfrutterà il pianale della Fiat 500: se il Cinquino è lungo 355 centimetri, quel mezzo metro in più non sarà certo un problema per l’efficientissima fabbrica di Tychy, in Polonia, dove verrà prodotta (assieme alle attuali 500 e Panda).

Massima attenzione da parte del Gruppo torinese anche per i motori: si va a caccia di propulsori il più puliti ed efficienti possibile. La nuova Lancia Ypsilon sarà inevitabilmente spinta dai MultiAir 1.4 da 105 cavalli, oltre che dai diesel di ultima generazione, i MultiJet II 1.3 e 1.6. Un’altra gustosissima novità sarà costituita dal motore bicilindrico da 900 cc TwinAir con turbocompressore.

Vista la possibilità di sfruttare la rete di vendita Chrysler negli Stati Uniti (la Casa yankee da parte del Gruppo Fiat), la Lancia Ypsilon potrebbe essere anche commercializzata in Nordamerica.

Secondo le indiscrezioni che abbiamo raccolto, la Lancia Ypsilon nuova dovrebbe arrivare nell’autunno del 2011: il prezzo base potrebbe essere di 12.000-13.000 euro. Quella di Fiat ci pare una strategia condivisibile, un po’ come il Gruppo Volkswagen ha fatto per la Golf (che nel nostro parallelo sta alla Delta) e la "baby Golf", ossia la Polo (la baby Delta, cioè la Lancia Ypsilon). È anche un modo interessante di razionalizzare i costi, utilizzando uno stesso pianale per più vetture. Inoltre, così Fiat estende il concetto di family feeling: i frontali delle auto sono simili e quindi identificabili con un brand, che fidelizza il cliente..




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati