Notizie dal Mondo dei Motori
Land Rover Discovery 3

Land Rover Discovery 3

Completamente rinnovata la nuova Discovery 3 Land Rover, si esibisce con un design distintivo, ben definito, che favorisce spazio e funzionalità. Motorizzazioni dolci ed elastiche dove padroneggia il 2.7 V6 turbodiesel. Sul mercato a fine ottobre 2004.

Video  Land Rover Discovery 3

Dimensione Carattere:

La Land Rover Discovery 3 è una SUV di fascia alta completamente nuova. Essa offre ampio spettro di utilizzo ai vertici del suo segmento, tecnologia innovativa ma semplice da usare, design distintivo e un abitacolo così spazioso da accogliere comodamente sino a sette adulti.

Genuinamente Land Rover, la Discovery 3 materializza una progettazione fatta di convinzione e chiarezza di intenti, evidenziata dal suo design pulito, dalla versatilità d'uso e dalla eccezionale esperienza di guida. Come tutte le nuove Land Rover, Discovery 3 è eccellente da guidare su asfalto così come la migliore della classe in fuoristrada" dice Matthew Taylor, Managaing Director della Land Rover.

La Discovery 3 inaugura anche nuove sofisticate tecnologie, fra le quali il sistema Terrain ResponseTM preannunciato dalla recente concept car Range Stormer. Oltre a ottimizzare la guidabilità e il comfort, il Terrain ResponseTM assicura anche la massima motricità. Il guidatore deve semplicemente scegliere fra una delle cinque tipologie di percorso, tramite una manopola girevole montata nella consolle centrale: un programma di guida generica su asfalto, più uno per condizioni di scarsa aderenza (come erba/sbrecciato/neve) e tre speciali modalità fuoristrada (fango/solchi, sabbia/fondi rocciosi) a bassa velocità.

Il Terrain ResponseTM, di conseguenza, selezionerà automaticamente le logiche di funzionamento più appropriate degli avanzati sistemi di ausilio della dinamica e della motricità del veicolo, inclusi l'altezza di assetto, l'erogazione della coppia motrice, il sistema di rallentamento automatico in discesa, il controllo elettronico della trazione e l'ottimizzazione dei tre differenziali.

"Con il Terrain ResponseTM, per il guidatore è come avere un esperto a fianco, che lo aiuta a ottenere il massimo dal veicolo, sia su asfalto sia in fuoristrada" aggiunge Matthew Taylor.

Un'altra innovazione è la struttura Scocca-telaio integrati (Integrated Body-frameTM) sviluppata da Land Rover. Essa abbina la rigidità torsionale, la raffinatezza e la sicurezza di viaggio su strada di una automobile monoscocca, mantenendo inalterate la versatilità e la robustezza di un tradizionale chassis Land Rover, insuperabile nel fuoristrada.

La Discovery 3 vanta anche i fari "adattivi", che si orientano in base alla traiettoria del veicolo per illuminare meglio la strada che si ha davanti.

PRESTAZIONI DINAMICHE SU STRADA

Le priorità assolute di Discovery 3 includono elevate prestazioni dinamiche su asfalto. Al top della gamma motori c'è una versione 4,4 litri del ben reputato V8 benzina Jaguar. Le modifiche apportate per l'utilizzo Land Rover includono l'aumento della cilindrata (originariamente di 4,2 litri), una più corposa erogazione di coppia ai bassi regimi, maggiore impermeabilizzazione alla polvere ed all'acqua, diverso sistema di respirazione sia per guadare corsi d'acqua sia per i viaggi autostradali. In linea con la tradizione Land Rover, il motore deve anche poter funzionare alle forti inclinazioni del fuoristrada estremo.

La motorizzazione preferita in Europa sarà probabilmente il nuovo, dolce ed elastico 2,7 litri, V6 turbodiesel (non disponibile per l'America del Nord), con iniezione Common Rail e turbocompressore a geometria variabile.

Il terzo motore della gamma (previsto per l'America del Nord e per alcuni altri mercati) è un V6 di 4,0 litri. Già utilizzato su uno dei SUV più venduti del mondo, questo V6 è stato ulteriormente sviluppato per l'uso Land Rover.

Tutte e tre le motorizzazioni offrono vigorose prestazioni su strada e la trazione integrale permanente. Entrambi i derivativi benzina sono abbinati ad una trasmissione automatica a sei velocità con "selezione intelligente", disponibile anche per il diesel che, di serie, è equipaggiato con un cambio manuale a sei velocità.

La raffinatezza di guida su asfalto è aumentata dalle sospensioni completamente indipendenti, del tipo a molle pneumatiche sulla maggior parte dei modelli. L'altezza di assetto è regolabile, per facilitare l'entrata e l'uscita nell'abitacolo e per aumentare la luce libera a vantaggio delle prestazioni fuoristrada.

ECCEZIONALE VISIBILITÀ

Il design della Discovery 3 deriva dalla sua funzionalità. Qualsiasi elemento della vettura è motivato da una ragione ben precisa.

"La Discovery 3 è stata disegnata dall'interno verso l'esterno" dice Geoff Upex. "La priorità è stata quella di offrire a passeggeri e guidatore un ambiente superbo. È una automobile disegnata per offrire maggiore spazio per la testa e maggior comfort. Le vetrature sono ampie e alte, per aumentare l'ariosità e la visuale esterna. È un design che riflette le qualità del veicolo".




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati