Notizie dal Mondo dei Motori
Land Rover Discovery, come sarà

Land Rover Discovery, come sarà

Il progetto è audace: Discovery diventa un’intera gamma in seno a Land Rover, più intelligente, connessa, desiderabile che mai.

Video  Land Rover Discovery, come sarà

Dimensione Carattere:

L’annuncio al New York Auto Show 2014 inaugura una nuova era per Land Rover e per una delle sue bestseller: Discovery, destinata a diventare una gamma, una famiglia di modelli per il tempo libero, un po’ come lo è Range Rover nel segmento lusso e come lo sarà Defender per l’avventura. Così, in attesa di vedere il primo modello annunciato per l’autunno nelle misura compatte dell’attuale Freelander, ovvero la prossima Discovery Sport, gli occhi sono puntati sul concept che presenta in anteprima il nuovo linguaggio del design. Oltre a una quantità di caratteristiche pratiche e innovative come l’accento tecnologico spinto che ne segna un autentico nuovo capitolo.

TECNOLOGIA
Il laboratorio Discovery installa realtà aumentata, laser scan per leggere in anticipo la strada, addirittura si guida in remoto con il pad. Mentre lo Smart Glass contamina con la realtà aumentata l’intera vetratura della vettura rendendo virtualmente trasparente il cofano, a bordo le tecnologie HMI - interfaccia uomo/macchina di prossima generazione - creano una ricca e coinvolgente esperienza multimediale per tutti i passeggeri, compresa la possibilità di dialogare fra loro in video grazie agli schermi di infotainment nei sedili. Le varie funzioni, incluse quelle delle portiere, degli indicatori di direzione, dei fari e degli schermi nei sedili posteriori, si comandano con un semplice gesto: ci pensa il Gesture Control, un lettore kinetico che reagisce ai gesti proprio come un videogioco kinetico. Poi c’è il Remote Control Drive, un gadget che permette al pilota di manovrare il veicolo, a bassissima velocità, senza rimanere a bordo; funzione questa molto utile in alcune situazioni su strada e fuori, dall'aggancio di un rimorchio al controllo del veicolo dall'esterno, nell'off-road estremo. La visibilità è migliorata in ogni condizione, grazie alla potenza dei fari laser che offrono anche il tracking degli oggetti e il passaggio automatico agli anabbaglianti per la massima sicurezza. L’attraversamento di passaggi particolarmente stretti è facilitato dall'assistenza del Laser Referencing che utilizza laser per proiettare sul terreno segnali, simboli e immagini.

VERSATILITA’
Davvero interessante anche il gioco dei sedili che trasformano l’abitacolo al bisogno: ripiegando i sedili e facendoli scorrere in avanti o indietro, ovviamente tramite il comando touch screen, il veicolo può essere riconvertito dalla disposizione standard a sette posti a una a sei posti. Ma anche a cinque, o quattro in stile limousine. Diabolici invece i trolley amovibili, sono elegantemente integrati nelle portiere, per recuperare ogni spazio o volume disponibile.

STILE
Elegante e innovativo, bella la scelta stilistica delle portiere con apertura contrapposta senza montante centrale, Discovery ha un abitacolo lussuoso, rivestito con due qualità di pelle Foglizzo. Pelle lavabile e impermeabile all'acqua e all'olio pronta per essere ripulita nel giro di pochi secondi. Il tocco in più? I rivestimenti in legno sui pannelli e sui pavimenti, e gli accessori personalizzati rivestiti in Harris Tweed in puro stile britannico.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati