Notizie dal Mondo dei Motori
Land Rover Discovery Sport

Land Rover Discovery Sport

Il mitico marchio inglese sceglie Parigi per il kick off ufficiale del suo nuovo fuoristrada per famiglie.

Video  Crash Test Land Rover Discovery 2006

Dimensione Carattere:

Una chiatta galleggiante lunga 80 metri sulla Senna, un percorso a ostacoli improvvisato per mostrare le virtù dell’auto, la modella e attrice Rosie Huntington-Whiteley (Transformers 3) a far da madrina dello scenografico reveal, a sottolineare ulteriormente il legame fra la cultura chic e quella country. Aspetti entrambi ben rappresentati nel nuovo Discovery Sport che, con caparbietà e dettagli distintivi, coniuga dimensioni e volumi per famiglie come i 7 posti (5+2) a accenti squisitamente off road. Basti pensare che l’angolo d’attacco è di 25 gradi, quello di dosso di 31, e che questo nuovo modello può guadare in tutta sicurezza fino a 60 centimetri d’acqua. Se esteticamente mostra i più tradizionali stilemi della famiglia Discovery come il montante posteriore, quest’auto va a sostituire nei fatti l’attuale Freelander, gli interni crescono di livello rispetto al già validissimo Discovery 4 attuale: il pavimento è lavabile ma i sedili e le dotazioni sono da vettura premium. Impressionante la dotazione elettronica: la novità è l’interfaccia InControl, un pacchetto che rende la connettività di bordo completa come mai. Declinata in più funzioni, mette in comunicazione l’auto, l’uomo, lo smartphone personale.

InControl App consente di controllare le app ottimizzate per l’impiego in auto direttamente dal touchscreen di 8 pollici, con InControl Remote si visualizzano i principali comandi, si chiama l’assistenza stradale (quando necessario) e durante i passaggi più impegnativi dell’off road consente di guidare l’auto da terra. InControl Secure aiuta invece a localizzare il veicolo in caso di furto. Sale inoltre a bordo l’Head Up Display; qui si sfrutta la proiezione laser per immagini nitide sul parabrezza, in ogni condizione di visibilità. Elemento fondamentale tanto nella guida in montagna, su neve e ghiaccio, come in autostrada con la nebbia ma anche in fuoristrada col sole a picco; ulteriore dimostrazione dello spirito camaleontico di Discovery Sport. Collegato al cambio automatico a 9 rapporti, o al manuale a 6, troviamo il sistema 4x4, tuttavia il prossimo anno verrà introdotta anche una versione 4x2. Saranno quattro cilindri turbo i motori disponibili al lancio, che avverrà il prossimo febbraio con un prezzo d’attacco di 35.600 euro: un benzina Si4 2 litri da 240 cavalli, due turbodiesel 2.2 litri TD4 e SD4 da 150 e 190 cavalli.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati