Notizie dal Mondo dei Motori
Lento recupero del mercato Auto

Lento recupero del mercato Auto

Dimensione Carattere:

Il lento recupero dell'economia dell'Unione Europea comincia ad avere effetti anche sul mercato automobilistico. Nei diciotto mercati nazionali dell'Europa occidentale in novembre sono state immatricolate 1.046.147 auto con un calo rispetto allo stesso mese del 2002 contenuto nell'1,1%. Si tratta di una contrazione molto modesta e per di più influenzata dal fatto che in molti paesi europei nel mese scorso vi è stato un giorno lavorativo in meno rispetto al novembre 2002.

Il 2003 era iniziato decisamente male per il mercato automobilistico europeo. A fine maggio le vetture immatricolate avevano fatto registrare un calo del 3,8%. A partire da giugno si è però delineata una ripresa che, sia pure con andamenti incerti e quindi con bilanci mensili talvolta in calo e talvolta in lieve crescita, ha consentito di recuperare parte del terreno perduto all'inizio dell'anno e di portare così il consuntivo dei primi undici mesi a quota 13.239.261 immatricolazioni, contenendo le perdite in un modesto calo dell'1,3%.

La valutazione globale dell'anno è di sostanziale stagnazione. Se però si analizza l'andamento mensile delle vendite, i segnali di ripresa nel secondo semestre sono chiari, anche se deboli, e paiono destinati a rafforzarsi nei prossimi mesi, aprendo una prospettiva di moderato sviluppo per il 2004. Ovviamente lo scenario futuro sarà condizionato dall'effettiva ripresa dell'economia europea che, da un lato, appare fortemente penalizzata dall'elevatissimo livello del tasso di cambio dell'euro ma, dall'altro, è agevolata dal fatto che allo sviluppo contribuiranno l'allentamento delle regole del patto di stabilità e l'effetto trainante della ripresa dell'economia mondiale.

Tra i cinque maggiori mercati del continente quello che chiude meglio il bilancio dei primi undici mesi è quello spagnolo (+3,2%), seguito da quello italiano (+0,8%), da quello del Regno Unito (+0,2%), mentre in calo sono il mercato tedesco (-0,6%) e soprattutto quello francese (-6,9%).

Indicazioni positive dai dati diffusi oggi vengono per il Gruppo Fiat che in novembre vede la sua quota di mercato in Europa salire all'8,1% contro il 7,6% dello stesso mese del 2002 e tra le marche del Gruppo particolarmente buono appare il risultato di Fiat che sale dal 5,7% al 6,1% del mercato europeo.

Fonte: Centro Studi Promotor




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati