Notizie dal Mondo dei Motori
Lexus - Guasto pompa freni/benzina

Lexus - Guasto pompa freni/benzina

Lexus richiama alcuni modelli prodotti tra il 2003 e il 2006 per "possibili" problemi derivabili dall’usura della pompa benzina e della pompa dei freni. GS, RX ed IS sono le vetture interessate con le quali non sono stati registrati incidenti.

In Relazione:
Articoli  LEXUS
Video  Video LEXUS
Video  Foto LEXUS

Dimensione Carattere:

Toyota, purtroppo, continua con le campagne di richiamo per possibili anomalie, questa volta sta avviando due diverse campagne su alcuni modelli Lexus per sostituire il connettore della pompa della benzina, o una guarnizione della pompa dei freni.

Il problema alla pompa del carburante potrebbe interessare le Lexus GS 300 prodotte da settembre 2004 a febbraio 2006.

La guarnizione della pompa dei freni, invece, potrebbe deteriorarsi su ulteriori modelli della Casa giapponese: GS 300 (Prodotte da settembre 2004 a dicembre 2005), IS 250/220d (Prodotte da settembre 2004 a dicembre 2005) e RX 300/330 (Prodotte da febbraio 2003 a novembre 2005).

Connettore della pompa della benzina

Il numero di GS 300 interessate in Italia è pari a 214 unità, anche se per fortuna non ci sono segnalazioni di incidenti legate a questo problema.

Nel corso del tempo, il connettore della pompa della benzina, posizionata all’interno del serbatoio, potrebbe muoversi, e, di conseguenza, usurarsi. Ciò potrebbe determinare un guasto che a sua volta potrebbe indurre lo spegnimento del motore durante la guida, o l’impossibilità di riavviare l’auto dopo l’arresto.

L’intervento prevede la sostituzione del connettore della pompa della benzina, una lavorazione di circa tre ore. Naturalmente la sostituzione sarà effettuata a titolo completamente gratuito per il cliente.

Guarnizione della pompa dei freni

Il numero di vetture Lexus interessate in Italia per questo problema ai freni è pari a 3.773 unità e anche in questo caso non ci sono segnalazioni di incidenti legate al problema.

In alcune condizioni, una guarnizione della pompa dei freni potrebbe deteriorarsi. Questa eventualità potrebbe innescare una leggera perdita del fluido dei freni. L’inconveniente, se presente, viene segnalato al guidatore tramite l’accensione della spia di allarme dei freni. Al verificarsi di tale remota evenienza, i freni continuano comunque a funzionare regolarmente per un periodo prolungato dopo l’accensione della spia, stimabile in circa 300 km di percorrenza con guida regolare.

L’intervento consiste nella sostituzione della guarnizione in questione e nella verifica che non vi sia alcuna contaminazione del fluido dei freni, un’operazione che dura circa due ore. Anche in questo caso non c’è alcun costo per il cliente.

I possessori dei veicoli coinvolti in queste due campagne saranno avvertiti quanto prima tramite una lettera raccomandata A/R.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati