Notizie dal Mondo dei Motori
Lexus IS-F

Lexus IS-F

Con oltre 400 Cv sotto al cofano, la nuova Lexus IS-F irrompe tra le berline ad alte prestazioni. Velocità massima di 270 Km/h e 0-100 in 4,9 secondi. Esclusivo impianto audio a 13 altoparlanti ed inserti hi-tech con parsimonia. Sul mercato nel 2008.

Video  Lexus ISF
Video  Lexus IS C - 2011

Dimensione Carattere:

Prestazioni di Lusso per la nuova Lexus IS. Lanciata nel 2005, rappresenta l’entry level della gamma con le motorizzazioni 2.2 turbodiesel e 2.5 V6 benzina ed il recente allestimento IS Sport, ora a distanza di due anni debutta le versione più cattiva e performante: la Lexus IS-F.

Proponendosi in realtà su un altro gradino con linee e prestazioni senza compromessi, la linea generale della IS è stata studiata con l’obiettivo di colpire ed interessare un pubblico attento ed esigente, scelta che ha portato anche al debutto della prima motorizzazione diesel firmata Lexus.

Con la IS-F debutta invece la sigla F-Sports che contraddistinguerà le sportive del segmento lusso. La IS-F mantiene i tradizionali valori Lexus e allo stesso tempo ridefinisce l’esperienza di guida grazie ad un motore ad alte prestazioni abbinato ad un telaio che sa regalare emozioni e passione di guida.

La IS-F è equipaggiata con il nuovo V8 5 litri da 400 CV, con una coppia di 500 Nm, che, pur derivando dal 5 litri che equipaggia la LS 600h, è stato sottoposto a specifici interventi per garantire prestazioni adeguate alla sigla F che lo contraddistingue. Il V8 della IS-F è abbinato ad un cambio automatico sportivo a 8 rapporti ad innesti diretti che garantisce un’accelerazione 0-100 Km/h in appena 4,9 secondi ed una velocità massima di 270 km/h limitata elettronicamente.

Su strada il confronto va ad essere ancora più acceso con le rivali del segmento, tra nuove e passate: Audi S4, Bmw M3, Mondeo ST, Mercedes Classe C AMG, Mazda6 MPS, Volvo S60-R.

L’asso nella manica di questo nuovo propulsore 5.0 litri è un sistema di iniezione diretta D-4S, unico ad alta pressione ad adottare due iniettori per cilindro, combinando così i vantaggi dell’iniezione sia diretta che indiretta, con un’efficienza ottimale lungo l’intera curva di potenza, e la terza generazione del Dual VVT-i. Tra le altre soluzioni adottate una nuova testata e il doppio collettore di aspirazione.

La Lexus IS-F si distingue dal resto della gamma IS per una linea più marcata, soluzioni stilistiche estreme che ne sottolineano il carattere sportivo, garantendo al contempo carichi aerodinamici aggiuntivi adeguati alle prestazioni. Rispetto alle misure di IS si registrano infatti uno sbalzo anteriore aumentato di 73 mm ed uno posteriore di 12 mm, con un incremento della carreggiata anche per via dell’adozione di cerchi da 19" in lega lavorati a mano.

Anche se l’aspetto potrebbe sembrare quello di un "docile delfino", anteriormente la IS-F è caratterizzata dalla griglia F-Sports posta sopra l’ampio e aggressivo deflettore dell’aria, dai condotti dell’aria nella parte superiore e inferiore dei veicolo con ampie prese trapezoidali per il vano motore. Di contro un piccolo "errore" è stato fatto sui fanali, dove si è deciso di mantenerli inalterati rispetto al modello base, rendendo incompleto il fascino che le si voleva dare, per via del fastidioso sbalzo/gradino che si crea appunto tra calandra e fari.

Lateralmente sono posizionati estrattori dell’aria dietro il passaruota anteriore. Passando al posteriore spicca lo spoiler che, pur senza appesantire la linea della vettura, è necessario per ridurre la forza di sollevamento, ed il paraurti ampiamente modificato rispetto alla IS con i quattro terminali di scarico di sezione trapezoidale.

Gli interni della IS-F uniscono alla cura dei dettagli, caratteristica della IS, particolari finiture, utilizzando uno schema di colori a forte contrasto, ossia bianco, nero e blu. La console centrale è caratterizzata da legno di sequoia schiarito e stratificato con alluminio per creare un effetto high-tech. Nel cruscotto spiccano il contagiri e il tachimetro definiti da aghi blu su anelli in alluminio.

Le dotazioni interne riprendono la proposta delle IS 250 e 220d, quali l’illuminazione a LED, le sottolineature cromate per alcune superfici in evidenza, come le leve di selezione del cambio montate sul volante, e la console centrale in legno d’acero che completa l’idea di lusso e prestigio offerta dall’abitacolo, abbinata alla sportività garantita da particolari come la strumentazione Optitron.

L’equipaggiamento interno di serie è pressoché completo, comprendendo il sistema d’ingresso "Smart Entry", gli airbarg per le ginocchia di guidatore e passeggero, gli airbag laterali e a tendina, il climatizzatore elettronico, l’illuminazione a LED sequenziale all’ingresso, la strumentazione Optitron, un impianto audio con 13 speaker e lettore CD/DVD con caricatore a 6 dischi integrato, cerchi in lega da 19" per la IS-F e da 17" per le altre versioni. L’interno prevede un allestimento in tessuto o in pelle, con i sedili anteriori riscaldati e ventilati.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati