Notizie dal Mondo dei Motori
Lexus LFA

Lexus LFA

Lexus ha creato LFA, la propria sportiva perfetta: V10 4,8 litri, con 560 Cv e 480 Nm di coppia. Schema a trazione posteriore e motore centrale, con bilanciamento dei pesi 48:52, per la massima motricità. Tiratura limitata di 500 esemplari a 270.000 Euro.

Video  Lexus LFA - 2010
Video  Lexus LFA Nurburgring Package - 2012
In Relazione:
Articoli  LFA
  Coupè
Video  Video LEXUS
Video  Foto LEXUS

Dimensione Carattere:

"È sin dal principio della storia dell’automobile che il termine ’supercar’ rappresenta un sogno, una speranza, un’aspirazione". Da queste parole di Haruhiko Tanahashi, ingegnere capo del reparto sportivo del brand di lusso di Casa Toyota, è nato il progetto ambizioso che ha portato alla realizzazione della meravigliosa Lexus LFA, presentata alla scorso Festival di Goodwood 2010.

La LFA è una sportiva senza compromessi, nata da un semplice tratto di penna, che esce dai parametri di progettazione tradizionali Lexus per spingersi oltre gli attuali confini tecnologici, ingegneristici e quelli relativi ai materiali. La nuova Lexus è in grado di offrire la massima esperienza di guida.

Questo concentrato di prestazioni è basato su di uno schema a motore anteriore centrale e trazione posteriore con cambio posizionato sopra l’assale posteriore, con una risultante distribuzione dei pesi 48:52 (ant./post.). Il propulsore scelto per spingere la Lexus LFA è un 10 cilindri a V larga con 4 valvole per cilindro, con 4,8 litri di cubatura totale e capace di una potenza massima di 560 Cv e 480 Nm di coppia. L’energia erogata dal propulsore, con straordinari regimi di rotazione prossimi ai 9.000 g/min., spinge la LFA fino a 325 Km/h di velocità massima con un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli 3,7 secondi.

Ogni passaggio dello sviluppo della LFA ha visto l’adozione di continue misure per la riduzione del peso delle componenti. Queste includono l’innovativo telaio e la carrozzeria in Plastica Rinforzata con Fibra di Carbonio (CRFP), così come i dischi dei freni in carbonio-ceramica, oltre all’uso esteso di alluminio, titanio e magnesio nei complessi della catena dinamica e della trasmissione. Con un peso complessivo di 1480 kg, la LFA raggiunge un rapporto potenza-peso di 378 Cv per tonnellata.

La produzione della LFA prevedrà soltanto 500 veicoli, tutti assemblati a mano da tecnici specializzati, con un ritmo non superiore ai 20 modelli al mese, acquistabili in teoria al prezzo di circa 270.000 Euro, ma sono stati già tutti prenotati.

MOTORE: MASSIMA ESPRESSIONE DI SUPREMAZIA INGEGNERISTICA

Le prestazioni mozzafiato della Lexus LFA nascono dalla tecnologia Motorsport racchiusa nel propulsore 4,8 l V10, che grazie agli alti regimi di rotazione (9.000) è in grado di sviluppare 560 Cv e 480 Nm. Nonostante sia un potente V10, il motore occupa lo spazio di un V8 tradizionale con il peso di un V6 ed una potenza specifica di 117 Cv/litro, ottenuta grazie alla bassissima frizione tra le componenti, al controllo indipendente delle farfalle di ogni cilindro e alla lubrificazione a carter secco.

Al centro della LFA vi è un motore V10 progettato su misura, in grado di stabilire nuovi standard automobilistici per quanto riguarda le dimensioni compatte, il peso della struttura e la brillantezza delle prestazioni. La configurazione anteriore centrale del motore ha consentito una capacità di 4.805 cc, uno sviluppo di 560 Cv e un regime fino a una ’red-line’ di 9.000 giri/minuto. L’ampia angolatura di 72° tra le teste dei cilindri è perfetta sia per il bilanciamento primario che per quello secondario di un motore V10.

L’applicazione della tecnologia VVT-i (Variable Valve Timing) sia per l’aspirazione che per lo scarico, unita a collettori di scarico della stessa lunghezza e iniettori a 12 fori ad alto volume garantiscono la disponibilità del 90% di questa straordinaria coppia tra i 3.700 e i 9.000 giri, per una spinta eccezionale a qualsiasi velocità e con qualsiasi marcia. Il risultato è quello di un tempo di accelerazione 0-100 km/h in soli 3,7 secondi e una velocità massima di 325 km/h

Nella Lexus LFA viene superata la severa regolamentazione Euro 5 relativa alle emissioni, grazie a un sistema di iniezione dell’aria che utilizza una pompa che spinge aria fresca nello scarico in seguito a un avviamento a motore freddo, attivando i convertitori catalitici in anticipo e assicurando che i gas si scarico restino sempre puliti.

Questo straordinario motore è stato sviluppato insieme alla Yamaha, ed è il risultato della fattiva collaborazione tra Toyota Motor Corporation e questa società specialista in ingegneria.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati