Notizie dal Mondo dei Motori
Marchionne: difficile emergere nel settore delle elettriche

Marchionne: difficile emergere nel settore delle elettriche

Il futuro di Fiat Chrysler punterà sulle auto ibride e plug-in, che dovrebbero permettere guadagni maggiori.

In Relazione:
Articoli  FIAT
Video  Video FIAT
Video  Foto FIAT

Dimensione Carattere:

“Spero proprio che non la vogliate comprare perché ogni volta che ne vendo una mi costa 14 mila dollari”. È il paradosso scelto dall’Amministratore Delegato Sergio Marchionne, in occasione del convegno del centro studi Brooking Institution a Washington, per spiegare quanto sia difficile emergere nel segmento delle auto elettriche. Il manager italo-canadese si riferiva alla Fiat 500e, distribuita negli States dalla scorsa estate al prezzo base di 32.300 dollari che può scendere sotto i 20 mila grazie a sconti ed incentivi. Si sa che il futuro di Fiat Chrysler Automobiles nell’alimentazione alternativa, più che sull’elettrico, si incentrerà sulle auto ibride e plug-in che dovrebbero generare più guadagni. D’altronde, nonostante nel mercato USA siano in commercio altri modelli come la Ford Focus electric o la Nissan Leaf, le immatricolazioni delle zero emissioni non hanno superato i 15 mila esemplari nel primo quadrimestre, comunque in crescita del 9% sullo stesso periodo del 2013.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati