Notizie dal Mondo dei Motori
Mazda3, armi affilate per giocare un ruolo importante

Mazda3, armi affilate per giocare un ruolo importante

“Jinba ittai”. Dal giapponese, questa espressione può essere tradotta come la sensazione di totale simbiosi fra la vettura ed il suo conducente: esattamente come Mazda3...

Video  Mazda 3 Restyling - 2012

Dimensione Carattere:

“Jinba ittai” rispecchia dunque più che mai anche la filosofia che ha ispirato la nuova generazione di Mazda 3, nientemeno che la Mazda più venduta di tutti i tempi. Dotata della gamma completa delle tecnologie Skyactiv abbinate al sorprendente design "Kodo – L'essenza del movimento", l'ultima edizione della celebre compatta orientale sembra davvero destinata a superare ogni aspettativa. Perché è economica e sicura pur offrendo prestazioni eccezionali: anche il proverbiale "Sustainable Zoom-Zoom", qui è al massimo della forma. Perché, inoltre, è la prima Mazda ad offrire agli occupanti la connessione continua e in sicurezza grazie al nuovo sistema di connettività di bordo abbinato ad una nuova ed evoluta interfaccia uomo-macchina (HMI – Human-Machine Interface). Infine, perché di esperienza nel segmento C - settore che costituisce il 25% del mercato automobilistico europeo - il costruttore di Hiroshima ne ha ormai accumulata parecchia. Per il Vecchio Continente, il lancio è programmato in autunno.



3 – Numero perfetto
L’affascinante ed esclusivo design “Kodo” garantisce dunque alla Mazda 3 una competitività assoluta, rappresentando l’evoluzione nel senso della vitalità e dell’eleganza del design Mazda di nuova concezione. La generazione in arrivo si distingue così per la silhouette più bassa e più larga rispetto all’attuale, l’abitacolo arretrato, gli eleganti codolini applicati ai paraurti e il profilo fortemente rastremato. Il passo più lungo con sbalzi anteriore e posteriore ridotti suggerisce a sua volta eccellenti prestazioni, ma aumenta anche la stabilità e la sicurezza su strada creando allo stesso tempo più spazio per il motore e gli occupanti. Il livello di qualità costruttiva raggiunge infine i massimi livelli di mercato: è minimo, ad esempio, il gioco tra i pannelli della carrozzeria e le porte, che ora si aprono con un movimento incredibilmente naturale. Il frontale? Con la tipica calandra ad ali, esso fluisce lateralmente verso le fiancate con linee di carattere solide e possenti, che esprimono dinamicità. I nuovi ed eleganti gruppi ottici davvero ricordano poi la figura di un predatore, con struttura interna caratterizzata da un anello luminoso a banda, Led e parabole interne. Nove le colorazioni per la carrozzeria, fra cui il Soul Red Metallic e due inedite tonalità: Titanium Flash e Deep Crystal Blue, rispettivamente ispirati ai concetti di eleganza, emozione e velocità. Disponibili, inoltre, ruote da 16 e 18 pollici.


Sicurezza ed eleganza
Nuova Mazda 3 segna il debutto di una nuova configurazione di abitacolo, caratterizzata da due zone a contrasto, un comodo posto di guida ed una zona passeggeri dall'atmosfera rilassante, distinte ma collegate tra loro dalla consolle centrale asimmetrica. Il posto di guida è ergonomicamente incentrato sul guidatore per favorirne la naturale attenzione sulla strada, con tutti i comandi basilari posizionati per offrire scioltezza nelle operazioni e minimizzare l’affaticamento nella guida. Fanno così capolino nel kit di strumentazione Head Up Display (optional) con proiettore dati (fra i primi nel segmento C), pedaliera disposta simmetricamente, volante posizionato più in basso e sedile di guida con ampie possibilità di regolazione. L'intero abitacolo è stato inoltre arretrato tramite lo spostamento di 100 mm all’indietro dei montanti del parabrezza: in questo modo, aumentano la visibilità frontale in marcia ed il campo visivo totale. Cresce di pari passo anche lo spazio per le spalle, davvero invidiabile per la classe delle compatte. La posizione di seduta risulta del tutto naturale: gli schienali sostengono perfettamente e assorbono bene le vibrazioni anche nei viaggi più lunghi. Le finiture interne appartengono a uno stile gradevole e rientrano in un contesto in cui predomina un raffinato colore nero con contrasti, per un aspetto di qualità altrettanto elegante. Grazie all’adozione di nuovi materiali leggeri e fonoassorbenti, Mazda è infine lieta di svelare i contenuti di uno degli abitacoli più silenziosi della sua categoria.



Smart Mazda
Anche la capacità di carico risulta maggiore rispetto alla 3 attuale: la berlina può ora stivare fino a tre grandi valige grazie alle nuove cerniere e all’apertura ampliata di 100 mm del baule. A loro volta, i portaoggetti sono concepiti per la massima praticità e per avere sempre tutto a portata di mano senza dover spostare lo sguardo. Il rinnovato abitacolo a misura d'uomo offre poi una serie notevole di sistemi per avere informazioni, intrattenimento e connettività all'avanguardia: lo stesso Head Up Display, che mostra in tempo reale i dati di marcia più importanti direttamente verso il parabrezza e nel campo visivo del conducente, per il segmento rappresenta una primizia. Bello anche il display touchscreen da 7 pollici posto in alto sopra la consolle centrale, mentre alle funzioni di infotainment è dedicato il comando rotativo HMI ridisegnato per un facile impiego, senza doverlo necessariamente guardare. Su Mazda 3 viene infine introdotto il nuovo ed esclusivo sistema di connettività, attivo in abbinamento allo smartphone dell'utente. Sale così a bordo, attraverso la piattaforma Cloud AHA, un'ampia gamma di servizi e contenuti mobili gratuiti, tra cui oltre 30.000 emittenti di stazioni che coinvolgono radio, notizie, audiolibri, motori di ricerca, feed di Facebook e Twitter e altro. Il sistema comprende anche impianto audio premium Bose con 9 altoparlanti, funzioni di visualizzazione e lettura di sms, mms ed e-mail, sistema di navigazione, clima automatico bi-zona e assistenza al parcheggio anteriore e posteriore completa di segnalazioni acustiche e visive.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati