Notizie dal Mondo dei Motori
Mazda 3 - Model Year 2012

Mazda 3 - Model Year 2012

Mazda 3, compatta di successo, si rifà il trucco per il Model Year 2012: nuova vista frontale e posteriore con paraurti ridisegnati ma soprattutto grande lavoro di miglioramento di handling e comfort di marcia. Otto motori benzina e diesel fino a 260 CV.

Video  Mazda 3 Restyling - 2012
Video  Mazda 3 Restyling - 2012

Dimensione Carattere:

La vincente compatta Mazda3 2012 parte con l’attacco al mercato mondiale forte del rinnovato pacchetto di contenuti e forme. Un restyling che non ritocca solo l’aspetto, ma aggiunge appeal per le dotazioni ancora più ricche in materia di comfort, efficienza, infotainment e sicurezza attiva e passiva.

L’Europa è il secondo mercato più vasto a livello mondiale per questa vettura, con vendite complessive pari a 613.000 unità, di cui quasi 100.000 rappresentano quelle del modello attuale ottenute in meno di due anni. Con quasi 60.000 unità vendute nel 2010, Mazda3 è il veicolo Mazda più venduto in Europa. Da quando è stata lanciata per la prima volta, Mazda3 ha accumulato 125 riconoscimenti a livello mondiale, fra cui vari premi come Auto dell’Anno. Il modello di prima generazione ne ha vinti 99 nell’ambito di un periodo di 5 anni, mentre il modello attuale si è già portato a casa ben 26 premi.

L’attuale Mazda3 di nuova generazione si è costruita una forte reputazione come una fra le compatte più sportive di tutta Europa. Viene offerta in due stili di carrozzeria, ciascuno con il proprio carattere distintivo: l’eleganza armoniosa e sportiva della berlina a quattro porte e la forza vigorosa della due volumi a cinque porte. Per gusti ancora più sportivi, è disponibile la Mazda3 MPS, che è una delle compatte a trazione anteriore più potenti presenti attualmente nel mercato automobilistico. Oltre a questo, attraente a livello emozionale, tecnologia all’avanguardia ed un lungo elenco di dotazioni rendono Mazda3 sobria, divertente e facile da usare. Ha gamma di motorizzazioni costituita da cinque motori benzina, tre diesel common-rail, cambi manuali a cinque e sei rapporti, e cambi automatici a quattro e cinque rapporti (a seconda del mercato).

Un lungo elenco di dotazioni di serie ed opzionali, come l’impianto stereo BOSE di prima qualità a dieci altoparlanti e la funzionalità MP3 del Bluetooth rendono ancora più piacevole il viaggio. Il Sistema di Assistenza al Parcheggio consente di parcheggiare più facilmente in città, ed i fari anteriori adattativi al bi-xenon, il monitoraggio della pressione dei pneumatici, il monitoraggio posteriore del veicolo (a seconda dell’allestimento) e l’ESS (Segnalazione di Arresto di Emergenza), insieme agli Air-bag anteriori, laterali ed a tendina, di serie, offrono una sicurezza eccezionale.

Per quanto riguarda l’aspetto estetico cattura lo sguardo, Mazda3 è una delle più attraenti compatte sul mercato grazie all’aggressiva versione cinque porte e grazie alla berlina quattro porte l’aspetto esettico. Questo è stato confermato meno di due anni fa, quando in un sondaggio di AutoBild ben 200.000 lettori in tutta Europa hanno consacrato Mazda3 come la compatta di migliore aspetto di tutta Europa. Per la versione Facelift, i designer si sono concentrati su perfezionamenti che avrebbero dato prosecuzione l’appeal emozionale della vettura. Hanno riprogettato la parte anteriore per renderla più energica ed aerodinamica ed hanno ridotto lo spessore del paraurti posteriore.

Tali modifiche conferiscono agli esterni un aspetto forte ed estremamente tonico che sottolinea la solida qualità costruttiva della vettura. Tale approccio è stato adottato anche per gli interni, dove nuovi materiali e nuovi colori intensificano la qualità, mentre l’ottimizzata ergonomia rende Mazda3 Facelift più facile da guidare.

ESTERNI

Per l’attuale Mazda3 era stata adottata una nuova parte anteriore che conferiva alla vettura un’esclusiva sagoma sportiva immediatamente riconoscibile nello stile Zoom-Zoom. Mazda3 Facelift ne è la giusta prosecuzione. La parte anteriore, dall’aria accattivante e allo stesso tempo sportiva, con la grande griglia a 5 punte, è stata perfezionata per dare un’impressione di maggiore sfarzo ed eleganza. L’ estremità del paraurti anteriore ora presenta un fascione più ampio intorno alle prese d’aria, nuovi fendinebbia rotondi integrati nelle loro sezioni inferiori ed un margine anteriore inferiore più sporgente di prima verso l’esterno. Tali modifiche, oltre a conferire a Mazda3 Facelift un aspetto più energico e maggiormente attraente a livello emotivo, servono anche a migliorarne le prestazioni aerodinamiche.

Sono anche state apportate modifiche alla parte posteriore della versione a cinque porte di Mazda3 Facelift. Il paraurti posteriore è ora meno sporgente (30 mm in meno rispetto alla due volumi uscente in allestimento sportivo) ed i catarinfrangenti sono stati posizionati più vicino ai pannelli laterali. Di conseguenza, la versione Facelift sembra ancora più ampia e costruita in modo ancora più solido se vista dalla parte posteriore. Il paraurti posteriore accorciato consente di caricare e scaricare più facilmente il vano bagagli della due volumi e la lunghezza complessiva della vettura è stata ridotta di 30 mm.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati