Notizie dal Mondo dei Motori
Mazda MX-5 in autunno il restyling

Mazda MX-5 in autunno il restyling

Nello stabilimento giapponese di Hiroshima è stata avviata la produzione della nuova roadster: tanti i miglioramenti nella qualità di guida e nella dotazione di sicurezza.

Video  Mazda MX-5 Test Drive

Dimensione Carattere:

Svelando le prime immagini ufficiali della rinnovata MX-5, la Mazda annuncia ora di aver avviato nello stabilimento giapponese di Hiroshima la linea di montaggio della sua roadster rinnovata (sulla cui base dovrebbe nascere, probabilmente dal 2015, anche una sportiva con marchio Alfa Romeo), confermando che le vendite in Europa inizieranno nel prossimo mese di autunno. La piccola sportiva giapponese sarà disponibile in due varianti di carrozzeria: Roadster, dotata di tetto rigido hard top, e Roadster Coupé caratterizzata invece da un soft top.

Grazie al nuovo restyling la MX-5 si presenta ora con un paraurti anteriore ridisegnato che, oltre a migliorare l’intera aerodinamica della vettura, offre anche una maggiore protezione per le gambe dei pedoni in caso di investimento. Solo per il mercato europeo, inoltre, sarà disponibile la nuova colorazione Dolphin Grey della carrozzeria che sostituisce la precedente Metropolitan Grey.

Interessanti novità anche sottopelle, per la MX-5. Da sempre caratterizzata da un feeling di guida molto divertente e coinvolgente, la roadster migliora anche sotto questo punto di vista diventando ancora più reattiva ai comandi del guidatore grazie ad una nuova logica di funzionamento del pedale dell’acceleratore che rende la guida ancora più fluida e precisa. In particolare, gli ingegneri Mazda hanno riprogrammato il sistema di frenata e la risposta alla pressione del pedale dell’acceleratore, riuscendo ad ottenere una risposta del motore molto più diretta e regalando al pilota una migliore sensazione di accelerazione, soprattutto su strade tortuose.

Il restyling della MX-5 ha portato notevoli miglioramenti anche sul piano della sicurezza stradale. Sul nuovo modello, infatti, debutta il cofano attivo che, in caso di urto con un pedone, si solleva immediatamente per offrire una superficie d’impatto più morbida ed evitare così urti violenti contro il blocco motore.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati