Notizie dal Mondo dei Motori
Mazda2 Diesel

Mazda2 Diesel

Moderna e stuzzicante, la nuova Mazda2 diventa Diesel con il motore MZ-CD 1.4 Common Rail da 68 Cv. Movimento atletico in con un consumo medio di soli 4,3 litri per 100 km e velocità massima 162 Km/h. Sul mercato ad Aprile 2008, prezzi da 13.450 Euro.

Video  Mazda2 - Infadels
Video  Nuova Mazda2 - 2010

Dimensione Carattere:

A distanza di pochi mesi dal debutto di nuova Mazda2, forma e sostanza si uniscono ancora una volta nella più simpatica nel segmento delle ultra compatte, Mazda2 Diesel.

Proponendosi come prima vettura della nuova generazione della filosofia Zoom Zoom, la "piccola tutto pepe" rappresenta un significativo passo avanti in termini di sviluppo e design, esprimendosi con un gioco di luci ed ombre in grado di trasmettere una sensazione dinamica unite ad uno stile agile ed un look moderno.

Grazie al debutto del nuovo motore 1.4 Turbodiesel da 68 Cv, che equipaggerà da giugno 2008 anche la versione 3 porte, il successo del modello, già confermato dalle 3.500 unità già vendute, è destinato a confermarsi e non può che aumentare. Ma le novità non finiscono qui, infatti sarà disponibile anche la versione equipaggiata con il Cambio Automatico dal prossimo gennaio 2009.

A dieta per peso, consumi ed emissioni di CO2, rispetto al modello precedente la nuova Mazda 2 pesa ben 100 Kg in meno, aprendo nuove frontiere, in controtendenza con il trend del settore automobilistico, che vede l’introduzione sul mercato di nuovi modelli sempre più grandi e più pesanti.

Oltre ad aver conquistato la clientela, in termini di sicurezza Mazda2 ha conquistato anche le 5 stelle per la protezione dei passeggeri adulti nei Crash Test di Euro-NCAP, ed è una delle poche automobili dei segmento B in Europa ad aver ottenuto quattro stelle per la protezione dei bambini.

Prodotta a Hiroshima in Giappone, la nuova Mazda 2 Diesel è disponibile sul mercato da aprile 2008 con prezzi da € 13.450 per la versione Easy Clima, fino a € 15.150 nell’allestimento Fun. Il filtro anti particolato DPF è optional con un costo di € 500.

MOTORE E PRESTAZIONI

Il nuovo motore 1.4 MZ-CD che equipaggia Mazda2, interamente sviluppato in alluminio, eroga una potenza massima di 68 Cv (50 kW) a 4.000 giri/min con una coppia massima di 160 Nm già a partire da 2.000 giri/min, garantendo una risposta immediata nelle partenze ed una forte linearità anche alle velocità più sostenute.

Abbinato a un cambio 5 marce, è caratterizzato da una grande precisione di inserimento, e da rapporti ottimizzati per sfruttare al meglio la coppia disponibile, questo motore fa di Mazda2 una vettura davvero divertente da guidare.

Grazie ad un sistema common rail di ultima generazione che inietta il carburante nei cilindri alla pressione di 1.500 bar con intervalli d’iniezione controllati, l’iniezione pilota contribuisce a "levigare" il processo di combustione e ad ottenere i migliori risultati in termini di consumo, coppia ed emissioni.

Così come il resto della vettura, il motore MZ-CD è anche leggero, compatto e a basso attrito, si adatta alla perfezione alla nuova Mazda2, evidenziando al massimo tutte le doti intrinseche che caratterizzano un modello così fresco e nuovo.

Grazie alle spiccate caratteristiche di leggerezza ed ottimizzazione, la nuova Mazda2 turbodiesel consuma meno del modello precedente - solo 4,3 litri per 100 km nel ciclo combinato, mentre in quello extraubano percorre 100 Km con 3,7 litri di gasolio, in città ne occorrono invece 5,3. Le emissioni di CO2 sono di soli 114 g/km.

La velocità massima è di 162 Km/h e per accelerare da 0 a 100 Km/h occorrono 15,5 secondi.

DESIGN ESTERNO

Nella nuova Mazda2 l’evoluzione del concetto Zoom-Zoom è particolarmente evidente, soprattutto all’esterno. Definita come "raffinata e dinamica" dai suoi designers, la nuova Mazda2 vanta profili rifiniti e brillanti soluzioni di design innovativo, che si traducono in un aspetto gradevole e giovane, unito ad una sensazione di sobrio dinamismo.

Questo personalissimo stile di design si esprime in linee fluide nella carrozzeria - la linea di fondo risalente sotto le porte e la linea superficie laterale - e il profilo degli archi passaruota anteriori in stile Mazda RX-8, per una definizione dinamica della superficie che crea un effetto di luce variabile.

La nuova Mazda2 è uno dei modelli più aerodinamici nella sua categoria. Rispetto al modello precedente ha un coefficiente Cx 0,31, più basso, un’area di proiezione anteriore che è del 4% più ridotta e una portanza anteriore più bassa sugli assi sia anteriore e posteriore, che nell’insieme contribuiscono a diminuire i consumi e migliorano la stabilità soprattutto alle alte velocità.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati