Notizie dal Mondo dei Motori
Mazda2 Restyling - 2010

Mazda2 Restyling - 2010

Ecco la nuova Mazda2 2011, apparsa in anteprima mondiale al Salone di Parigi e pronta a conquistare il mercato delle utilitarie da città di media cilindrata. Nuovo design e contenuti ottimizzati per handling, comfort e sicurezza. Prezzi da 12.351 Euro.

Video  Mazda2 Restyling - 2010
Video  Nuova Mazda2 - 2010

Dimensione Carattere:

Dopo l’anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Parigi 2010, dove si è presentata per la prima volta al pubblico in compagnia delle sorelle Mazda3 e Mazda5, arrivano le caratteristiche definitive della nuova Mazda2, media di casa, rivista nel design e nei contenuti per la versione Model Year 2011.

Sviluppata sulla solida base qualitativa della precedente versione, apprezzata per la dinamicità dal gusto giovane e moderno, la Mazda2 2011 aggiunge la nuova impronta stilistica del Marchio ben identificabile nel frontale in linea con il family feeling di casa. L’aspetto è ancora più sportivo e dinamico, con cornici dei fendinebbia anteriori di nuovo disegno e gruppi ottici più brillanti e sofisticati.

La nuova gamma di colorazioni esterne in 11 tonalità differenti, tra cui i nuovi perlati Aquatic Blue Mica e Burgundy Red Mica, offre interessanti possibilità di personalizzazione. Inedito anche il design dei cerchi in lega da 16 pollici e dei copri cerchi per le versioni in acciaio da 15". Le versioni sportive, presenti a listino in funzione del mercato, sono caratterizzate da elementi esclusivi che evidenziano le performance come minigonne laterali e spoiler aerodinamico in cima al lunotto posteriore.

Anche gli interni della Mazda2 "portano i segni" di un sapiente lavoro di restyling, partendo dal quadro strumenti dal nuovo design a sfondo nero, con cifre bianche e ghiere cromate; proseguendo sulle modanature laccate nere inserite nel cruscotto e nella consolle centrale, ora costruita con materiali più resistenti alle abrasioni e giungendo ai nuvi contorni argentati antiriflesso delle bocchette di aerazione.

Per le versioni con guida a sinistra è presente un comodo vano portaoggetti richiudibile. I sedili del Model Year 2011 sono ancora più comodi ed eleganti, con rivestimenti arricchiti da nuovi motivi e accostamenti cromatici.

Le novità non si fermano solo all’apparenza, ma proseguono più in profondità coinvolgendo la struttura del telaio ed il sistema sospensivo, entrambi rivisti e migliorati. I perfezionamenti apportati dagli ingegneri Mazda puntano al miglioramento del comportamento su strada, dell’handling e del comfort di marcia della media giapponese.

I passaruota posteriori hanno una nuova forma e sono stati irrobustiti con punti di saldatura supplementari. L’ottimizzazione della rigidità delle boccole dei braccetti conferisce una maggiore consistenza dell’angolo di convergenza migliorando il comfort senza penalizzare la stabilità di manovra. Anche le componenti elastiche tra supporti superiori ed inferiori sono state ottimizzate per gestire al meglio un maggior numero di sollecitazioni complesse.

Per quanto riguarda il comparto motori, la scelta può essere effettuata tra tre propulsori a benzina ed un turbodiesel di nuova generazione. Tutte le soluzioni sono omologate secondo le norme antinquinamento Euro5 ed ottimizzate nella rendita al fine di consumare il meno possibile garantendo apprezzabili performance con basse emissioni.

Il motore entry level è un 1.300 cc in due configurazioni di potenza: la prima eroga 75 Cv a 6.000 g/min e 119 Nm a 3.500 g/min e la seconda 84 Cv a 6.000 giri e 121 Nm a 3.500 giri al minuto.
Il top di gamma è rappresentato da un 1,5 litri MZR, capace di 102 Cv a 6.000 g/min e 133 Nm a 4.000 giri. Questo propulsore può essere accoppiato ad un cambio manuale a 5 rapporti (5,8 l/100 km e 135 g/km di CO2) o un automatico a 4 marce estremamente rapido (6,3 l/100 km e 146 g/km di CO2).

Per chi non riesce più a rinunciare al vigore dei turbodiesel può disporre della versione aggiornata del 1.600 cc MZ-CD con 95 Cv a 3.800 g/min e 205 Nm di coppia tra i 1.750 e i 3.000 g/min. Questo motore consuma 4,2 litri ogni 100 km emettendo solo 110 grammi di CO2 per chilometro percorso.

La nuova Mazda2 2011 ha prezzi di listino interessanti che partono da 12.351 Euro della versione base con motore 1,3 litri benzina ed arrivano fino a 17.701 Euro per la versione a gasolio più accessoriata.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati