Notizie dal Mondo dei Motori
Mercedes C63 AMG Coupé Black Series

Mercedes C63 AMG Coupé Black Series

Direttamente dal Salone di Francoforte, sua maestà Mercedes-Benz C 63 AMG Coupé Black Series, la Classe C più potente di tutti i tempi. Con tecnologia derivata dal mondo degli sport motoristici. Nuovo AMG V8 da 517 CV. A gennaio 2012, da 115.430 euro.

Video  Mercedes C63 AMG Coupé Black Series

Dimensione Carattere:

Al faraonico stand Mercedes-Benz del Salone di Francoforte 2011, neppure chi non ama l’auto può restare impassibile: fra le varie bellezze, troneggia la C 63 AMG Coupé Black Series, vale a dire la Classe C più potente di tutti i tempi. Una vettura che simboleggia il nuovo slogan del marchio: Driving Performance.

La guardi, e la Mercedes-Benz C 63 AMG Coupé Black Series ti dice: cosa aspetti a provarmi in pista? Esteticamente ricorda la SLS AMG GT3. È una supercar nel segno della gamma Black Series, iniziata nel 2006. AMG, marchio high performance di Mercedes-Benz Cars, realizza un’altra opera d’arte.

Sentite Ola Källenius, CEO di Mercedes-AMG GmbH: "AMG affonda le proprie radici nello sport motoristico internazionale e la nuova C 63 AMG Coupé Black Series è il miglior esempio di come sia possibile adottare con successo su vetture stradali soluzioni tecnologiche tipiche del motorsport". Così, questa vettura incarna al meglio e come nessun altro modello AMG il nuovo slogan del Driving Performance.

La forma a freccia del frontale con Stella Mercedes al centro della griglia del radiatore dà subito un’immagine di potenza. Le prese d’aria nella parte inferiore del poderoso frontale, convogliano in maniera ottimale l’aria attraverso i moduli di raffreddamento. Due aperture sul cofano in alluminio facilitano la dispersione del calore generato dal motore. Lo spoiler frontale nero contribuisce a bilanciare la vettura sotto il profilo aerodinamico.

Di lato, l’asse anteriore di nuova realizzazione con carreggiata maggiorata ha richiesto nuovi parafanghi, allargati di 28 millimetri su ciascun lato. Il logo ’6.3’ sottolinea tutta la potenza dell’otto cilindri aspirato. Mastodontici i cerchi in lega leggera AMG 255/35 R 19 e 285/30 R 19. La combinazione ruota/pneumatico è montata su cerchi in lega AMG 9 x 19 (anteriori) e 9.5 x 19 (posteriori), conferendo ai parafanghi un aspetto imponente. Hanno un peso complessivo di 11 kg inferiore rispetto a omologhi cerchi tradizionali.

Sedere favoloso: vedi l’inserto nero nel diffusore che, come sulla SLS AMG GT3, risulta sporgente rispetto al profilo della grembialatura. Accattivante la griglia nera sull’estremità superiore del diffusore, al pari dell’impianto di scarico di tipo sportivo: entrambi i doppi terminali cromati integrati nella grembialatura posteriore hanno sezione angolare incrociata. Lo spoiler sul cofano bagagliaio è in tinta con la carrozzeria e riduce la portanza sull’asse posteriore. Non può mancare il logo AMG con la scritta Black Series.

Motore otto cilindri 6.3, 380 kW (517 CV) di potenza massima e 620 Nm di coppia: bastano i dati tecnici per comprendere che la tecnologia con cui è stata realizzata C 63 AMG Coupé Black Series è il perfetto contraltare al suo design mozzafiato. Il motore aspirato M156 a coppia elevata è stato appositamente adattato per il nuovo modello a due porte. E ora il V8 rivisitato consente di passare da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi.

Il cambio è l’AMG SPEEDSHIFT MCT a 7 rapporti. Le quattro modalità di trasmissione, la funzione di doppietta e la funzione RACE START promettono massimo piacere di guida oltre un elevato grado di versatilità.

Le sospensioni sportive AMG sono nuove e particolarmente sofisticate. Sono state realizzate come sospensioni coilover, come di norma accade nel motorsport, e rappresentano una delle caratteristiche di punta del modello Black Series. Offrono numerose possibilità di impostazione e consentono di personalizzare lo smorzamento in funzione del relativo stile di guida.

Il bloccaggio del differenziale sull’asse posteriore AMG, di serie, garantisce la massima trazione specialmente nell’utilizzo su pista. L’ESP a 3 stadi rappresenta la soluzione ideale per tutte le situazioni di guida. Rivisto il sistema ABS e interamente ripensato l’impianto frenante ad elevate prestazioni AMG.

Interni neri con inserti rossi: richiamano quelli di una vera vettura da corsa, e si distinguono per i materiali di pregio impiegati e la cura dei dettagli. I due sedili sportivi AMG garantiscono livelli ottimali di supporto sui lati e quindi il massimo controllo della vettura. Niente divano: macchina a vocazione sportiva.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati