Notizie dal Mondo dei Motori
Mercedes Classe B

Mercedes Classe B

Debutto mondiale a Ginevra per la nuova Compact Sports Tourer, Mercedes Classe B. Elegante monovoulme dalla linea aggressiva, nasconde sotto il cofano nuovi propulsori benzina e CDI dai consumi notevolmente ridotti. Sul mercato entro luglio del 2005.

Video  Mercedes Classe B
Video  Mercedes Classe B elettrica e a metano

Dimensione Carattere:

Ed ecco svelata la tanto attesa Mercedes Classe B. Anch’essa destinata al debutto ufficiale al Salone di Ginevra, si propone con una dimensione apparentemente compatta ma allo stesso tempo estremamente confortevole e versatile.

Con un passo di 2.78 metri e 4.27 metri di lunghezza, la nuova Classe B si distingue da subito per la capacità di offrire molto spazio a cose e persone, vantando, tra l’altro, un bagagliaio di ben 544 litri, che diventano 2245 abbattendo gli schienali dei sedili posteriori.

Esternamente una vettura compatta, internamente un’auto familiare con l’abitabilità di una monovolume: la nuova Classe B è in grado di riunire anche queste caratteristiche apparentemente così in contrasto tra loro grazie alla particolare struttura a sandwich.

Ricalcando le già apprezzate forme della compatta Classe A, con forte richiamo ad uno stile elegante ed altrettanto aggressivo già assaggiato con le precedenti concept car, è chiaramente percepibile il concetto che Classe B vuole esprimere: sono forte e resistente usami e sfruttami quanto puoi, ricordati che tutti i giorni sarò comunque una vettura di classe ed elegante, non meno delle altre grandi Benz.

Scrutando la parte laterale/posteriore si potrebbe esclamare "de javu !", andando a ricordare il particolare successo che la linea di Honda FR-V ha ottenuto nei mesi scorsi, anche se in questo specifico caso stiamo parlando di Classe B, una vettura che è già stata largamente svelata ancor prima di essere anticipata.

Internamente, l’abitacolo, si concentra sull’ottimizzazione e il dinamismo, consentendo quando serve, di rimuovere tutto o parte del divano posteriore, così come il sedile del passeggero anteriore, a vantaggio di ulteriori possibilità di carico. La plancia è di inequivocabile provenienza Classe A.

La Mercedes Classe B sarà disponibile inizialmente con quattro motorizzazioni a benzina e due diesel. I motori a benzina sono tutti quattro cilindri 1.5, 1.7 e 2.0 litri di cilindrata, quest’ultimo disponibile anche in versione compressa (B 200 Turbo), capaci di erogare rispettivamente 95, 116, 136 e 193 Cv e di spingere la Classe B a velocità massime comprese tra 174 km/h e i 225 km/h della due litri.

I modelli diesel invece sono denominati 180 CDI e 200 CDI, entrambi di due litri di cilindrata e con potenze di 109 e 140 CV con velocità massime di 183 e 200 km/h. L’accelerazione da 0 a 100 km/h è di 11,3 secondi per la 180 CDI e di 9,6 secondi per la 200 CDI.

Tra le novità tecniche comprese nella dotazione standard, sono presenti gli ammortizzatori che adattano il livello di smorzamento al tipo di fondo stradale e il controllo di stabilità di ultima generazione, che nei casi d’emergenza interviene anche sullo sterzo.

I motori saranno accoppiati con cambio manuale (a cinque o sei marce) e ad’un automatico CVT "Autronic".




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati