Notizie dal Mondo dei Motori
Mercedes Classe R - 2005

Mercedes Classe R - 2005

La sorella maggiore della Classe B debutterà a novembre del 2005. La Mercedes Classe R (GST) Grand Sports Tourer, dopo tante rivisitazioni si presenta finalmente in versione definitiva. Motore di punta per la R 320 CDI V6 turbodiesel da 224 Cv e 222 Km/h.

Video  Mercedes Classe R 2010

Dimensione Carattere:

A distanza di pochi mesi dal lancio della nuova Classe B, nell’autunno 2005 debutterà sul mercato europeo la sorella "maggiorata" Grand Sports Tourer: la nuova Mercedes Classe R.

Un nuovo concetto di auto, volto a rispondere alle esigenze di un pubblico moderno, alla ricerca di auto versatili e con prestazioni dinamiche. La nuova Classe R non si limita ad offrire un’abitabilità straordinaria, una sicurezza esemplare ed un comfort eccezionale per ben sei passeggeri, ma affascina anche per la veste estetica, il carattere distintivo e, non ultimo, per l’elevato piacere di guida.

La Grand Sports Tourer di Mercedes offre infatti una dimensione di guida completamente nuova, senza precedenti, riunendo in sé i vantaggi di più tipologie di vettura come le berline sportive, le station-wagon, i van e gli "Sport Utility Vehicle" (SUV).

Il design rispecchia immediatamente il carattere dinamico e forte della nuova Classe R. Sul frontale risalta in primo piano la calandra, le cui estese lamelle orizzontali esprimono potenza e dinamismo: attributi che caratterizzano la Grand Sports Tourer non solo dal punto di vista estetico. La linea cuneiforme del tetto, un altro elemento stilistico tipico della nuova Classe R, unisce con slancio il montante anteriore a quello posteriore, creando così una linea filante che ricorda istintivamente quella di un coupé.

ABITABILITÀ DI PRIMA CLASSE PER SEI PASSEGGERI

La carrozzeria della Classe R, lunga 4.922 o 5.157 millimetri a seconda delle rispettive versioni, presenta le stesse dimensioni esterne di una berlina di categoria superiore, anche se l’abitacolo del nuovo modello Mercedes-Benz offre un’abitabilità decisamente superiore. Ciò è dovuto principalmente alla modernità di questo concept e alla concezione dimensionale particolarmente sofisticata ed oculata. Infatti, nelle tre file di sedili della Classe R possono prendere posto fino a sei passeggeri, tutti seduti vicino al finestrino. La straordinaria comodità dei sedili individuali rappresenta un’altra importante caratteristica della Classe R: la capacità di offrire il massimo comfort nei lunghi viaggi.

La distanza tra i sedili rappresenta un parametro importante ai fini della libertà di movimento e del comfort, e tra la prima e la seconda fila dei sedili della Classe R, questo dato corrisponde ad 860 e 920 millimetri a seconda delle due versioni di lunghezza, risultando quindi comparabile a quella delle più spaziose berline di lusso. Lo spazio all’altezza delle ginocchia misura rispettivamente 119 e 175 millimetri. Anche per ciò che concerne la libertà alla testa (post.: fino a 1027 millimetri) e lo spazio alle spalle (ant.: 1530 millimetri, post.: fino a 1514 millimetri), la Classe R Mercedes-Benz apre nuovi orizzonti in termini di spaziosità e comfort.

La nuova Classe R risponde anche alle richieste delle famiglie che cercano autovetture capaci di adattarsi con flessibilità alle diverse esigenze di trasporto: i quattro sedili posteriori sono reclinabili singolarmente, in modo da aumentare il volume di carico ad un massimo di 1950 e 2385 litri. Il pianale di carico piano e l’ampio portellone posteriore EASY-PACK (che si apre e chiude tramite telecomando a richiesta) facilitano le operazione di carico e scarico.

POTENTI MOTORI A BENZINA E NUOVO V6 DIESEL

Con una gamma di potenze che va da 165 kW/224 CV a 225 kW/306 CV, la nuova Classe R ha molto da offrire in termini di dinamica e di piacere di guida. Il potente propulsore V8 garantisce alla R 500 una capacità di accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,9 e 7,0 secondi rispettivamente nelle due versioni di lunghezza, consentendole di raggiungere una velocità massima di 245 km/h. La gamma di motorizzazioni comprende anche il nuovo motore diesel a 6 cilindri con iniezione diretta common rail di terza generazione, che garantisce consumi ed emissioni ancora più contenuti ed una silenziosità di marcia ulteriormente migliorata. Il motore V6 mette a disposizione, già a partire da 1600 giri/min, una coppia massima di ben 510 Nm, raggiungendo così il valore di punta in questa categoria di cilindrata.

La R 350, equipaggiata con il nuovo motore V6 a benzina (200 kW/272 CV), accelera da 0 a 100 km/h in 8,3 secondi (versione lunga: 8,4 sec.) ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 230 km/h.

Tutte le motorizzazioni adottano di serie il cambio automatico a sette marce 7G-TRONIC provvisto del dispositivo DIRECT SELECT. Grazie al nuovo sistema di azionamento elettronico del cambio, gli ingegneri Mercedes-Benz hanno potuto rinunciare alla tradizionale leva sulla consolle, installando al suo posto una leva sul piantone dello sterzo per l’innesto le marce. I pulsanti sul volante consentono la preselezione manuale dei sette rapporti, come sulle vetture di Formula 1.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati