Notizie dal Mondo dei Motori
Mercedes CLS Shooting Brake 350 CDI 4Matic

Mercedes CLS Shooting Brake 350 CDI 4Matic

CLS Shooting Brake, Mercedes-Benz: crossover in senso ampio riprende la tre quarti anteriori della 4 porte, ma si chiude con un posteriore tanto muscoloso, quanto originale..

Dimensione Carattere:

In principio è stata la CLS. Una coupé a 4 porte che ha inventato un nuovo segmento di mercato ed è stata poi seguita da un po’ tutti gli altri marchi premium in questo filone che si è rivelato tanto apprezzato dal pubblico. Abbinare le forme affilate ed il comportamento dinamico di una vera e propria coupé, con il comfort e la raffinatezza di una berlina di alta gamma, è stato un compito difficile, ma perfettamente svolto dai tecnici di Stoccarda che hanno saputo abbinare dimensioni e pesi importanti, con una dinamica di guida davvero coinvolgente, da vera sportiva, che trova la sua sublimazione nelle versioni più performanti.

La storia si ripete
Con la CLS Shooting Brake, Mercedes-Benz la storia “rischia di ripetersi”. Crossover in senso ampio, la CLS riprende la tre quarti anteriori della 4 porte, ma si chiude con un posteriore tanto muscoloso, quanto originale: appunto da “shooting brake”, come venivano chiamate le originali vetture a due porte con la coda allungata e dalle forme sportive del passato. Con la creazione di questa vettura, Mercedes dà nuovamente prova di fervida creatività concettuale, confermando il proprio nuovo corso nel campo del design: non più lussuose, ma fin troppo tradizionali berline da “cumenda” (per i non milanesi è il commendatore), ma innovative ed originali vetture capaci di creare nuovi segmenti e nuove tendenze stilistiche, in una parola innovative, senza perdere neppure un grammo di quella raffinatezza e di quell’occhio di riguardo per la sicurezza, da sempre fiori all’occhiello di ogni Mercedes che si rispetti.

La Coupé con la coda
In termini di proporzioni, la nuova CLS è a tutti gli effetti un Coupé, anche se le cinque porte e il tetto che si protende fino alla coda, aprono a nuove prospettive e nuovi standard di versatilità. Citando il presidente di Mercedes Benz: “Se la funzionalità è un requisito obbligatorio di un’auto, il fascino è quell’elemento in più che entusiasma il Cliente. La CLS Shooting Brake racchiude il meglio di entrambe in una forma che nessun’altra auto sa offrire.” Osservando e, ancora di più guidando la nostra CLS, non possiamo che condividerne l’enfasi. Questa vettura possiede davvero la capacità di quadrare il cerchio tra piacere di guida, stile distintivo e razionalità. Le proporzioni della CLS Shooting Brake copliscono al primo sguardo. Il cofano slanciato, i finestrini bassi privi di cornice, il tetto spiovente verso la parte posteriore che si protende fino alla coda, danno l’impressione di un’auto pronta allo scatto. Solo ad uno sguardo più attento ci si accorge che la Shooting Brake ha cinque porte ed è proprio un valore aggiunto in termini di funzionalità.

Piacere da condividere…anche in famiglia
CLS Shooting Brake è dotata di cinque posti e di un grande portellone. E’ pensata in particolar modo per coloro che vogliono prendere le distanze dalla convenzionalità e che, viaggiando con stile, non vogliono rinunciare alla sportività, né tanto meno, a un generoso vano bagagli. La Shooting Brake aggiunge una nuova Stella alla galassia d’innovative vetture firmate Mercedes-Benz e, alla pari della CLS Coupé, ha tutte le carte in regola per diventare un nuovo modello di riferimento, pronto d inaugurare un nuovo segmento di mercato.

Grandi raffinatezze e vano bagagli in…stile nautico
Tutte le raffinatezze e le tecnologie riprendono pari pari le stesse presenti sull’ultima generazione della 4 porte che ha fissato nuovi parametri di riferimento per la categoria in termini di design e di qualità dell’abitacolo, conferendo alla vettura un’eleganza essenziale, accostata a innovativi dettagli e finiture artigianali. Nella Shooting Brake questa prerogativa trova espressione anche nel bagagliaio rendendo esso stesso un elemento di distinzione con il suo rivestimento in prestigiosa moquette in abbinamento ai rivestimenti in pelle PASSION Exclusive ripresi, con tanto di cuciture a mano, anche nel rivestimento del bordo di carico. Le eleganti guide in alluminio sul pianale (a richiesta), imprimono un aspetto ancora più esclusivo. Ma il top si raggiunge optando per il
pianale in legno designo (a richiesta) sottolinea il carattere manifatturiero dell’abitacolo. Il legno di ciliegio americano è un classico tra le essenze pregiate e crea un contrasto con gli intarsi in quercia affumicata e con le guide in alluminio, che restituiscono al bagagliaio l’eleganza dei ponti degli yacht, il fascino della tecnologia e della precisione. Tra le proprietà del legno di ciliegio ricordiamo la flessibilità ed elasticità, nonché la compattezza e finezza delle fibre. Per realizzare il pianale in legno di ciliegio americano, ci spiegano, vengono incollati a mano e pressati fogli da impiallacciatura selezionati e disposti su cinque strati incrociati per aumentarne la stabilità. Con l’impiego di una macchina CNC, i pezzi grezzi sono fresati nel formato esatto, mentre la superficie viene levigata e impregnata per mettere in risalto la naturale bellezza del legno. Il design del pianale di carico è arricchito da intarsi scuri in quercia affumicata tagliati con precisione in strisce larghe tre millimetri con tecnica laser. Insieme agli inserti in gomma, i listelli in alluminio dalla raffinata fabbricazione, dotati di superficie spazzolata, proteggono la superficie del legno e svolgono una funzione antiscivolo.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati