Notizie dal Mondo dei Motori
Mercedes GLK

Mercedes GLK

Arriva a luglio 2008 il nuovo Suv compatto di Mercedes, Classe GLK. Motore di punta il 220 CDI da 170 Cv seguito dal 320 CDI con 224 Cv. La proposta benzina si concentra su V6 aspirati 2.8 e 3.5 da 230 Km/h. In abbinato la trazione integrale 4Matic.

Video  Mercedes Classe GLK
Video  Mercedes GLK 2012

Dimensione Carattere:

Il mondo delle SUV compatte si arricchisce di un nuovo modello dalla spiccata personalità. Completando la già ricca gamma, e racchiudendo in forma compatta le tipiche doti del Marchio, la nuova Mercedes Classe GLK si distingue non solo per la linea della carrozzeria, accattivante e funzionale al tempo stesso, ma anche perché riesce a coniugare caratteristiche fino ad oggi considerate inconciliabili.

Mercedes GLK, grazie al sistema di sospensioni selettive AGILITY CONTROL, è riuscita a coniugare massimi livelli di dinamica di marcia e sicurezza con un comfort di guida straordinario. La moderna trazione integrale permanente 4MATIC, in combinazione con i sistemi elettronici di controllo della stabilità di marcia, garantisce performance su strada eccezionali ed una vocazione fuoristradistica impeccabile.

La capacità di coniugare elementi contrastanti tra loro rende il nuovo Mercedes GLK un modello assolutamente accattivante: un SUV destinato ad un uso stradale, ma con una forte indole fuoristradistica, come sottolineato dalla lettera "G" del nome, che richiama alla mente l’originaria Classe G.

I motori 4 e 6 cilindri vantano brillanti prestazioni, ma dai consumi contenuti e basse emissioni, a vantaggio di una maggiore tutela ambientale. Il propulsore di base, montato su GLK 220 CDI, eroga 170 CV e consuma 6,9 litri di gasolio ogni 100 Km. Altrettanto convincente è la solidità di Classe GLK. La carrozzeria particolarmente robusta e rigida garantisce una sicurezza passiva all’avanguardia, silenziosità ed abitabilità elevate ed un elevato mantenimento del valore nel tempo.

L’eccezionale livello di dotazioni e gli interessanti pacchetti contribuiscono a distinguere Mercedes GLK dagli altri SUV formali e compatti. Inoltre, per la prima volta nel segmento, sono disponibili i più moderni sistemi elettronici di assistenza alla guida come, ad esempio, l’innovativo PRE SAFE e l’Intelligent Light System (ILS).

Con la sua presenza imponente, Classe GLK sottolinea già esteriormente la sua posizione di prestigio, interpretandone l’essenza in chiave moderna. Inconfondibili sono i richiami alla Classe G, icona di tutti i SUV della casa di Stoccarda.

Le proporzioni della carrozzeria (Lunghezza: 452,8 cm, Larghezza: 184,0 cm ed Altezza 168,9 cm) sono perfette, il sapiente gioco tra linee spigolose (tipiche del classico fuoristrada) ed il linguaggio di design che caratterizza l’ultima generazione di modelli con la Stella è assolutamente affascinante. Il linguaggio formale pulito nasce dal connubio perfetto di linee tese ed ampie superfici continue con il taglio della carrozzeria di un fuoristrada funzionale, caratterizzato da sbalzi corti, frontale diritto, montanti del tetto sottili, parabrezza verticale e linea del tetto tesa.

Il design della carrozzeria non è fine a se stesso, ma trasferisce i vantaggi tipici del fuoristrada nella categoria dei SUV compatti pensati per una guida prevalentemente su strada. L’ampio angolo di scarpata e la buona altezza libera dal suolo consentono una guida disinvolta ed agile sui terreni off-road, mentre la carrozzeria compatta e l’ottima visuale su tutti i lati (grazie anche alla posizione rialzata dei sedili) assicura una guida su strada agevole e rilassata anche nel traffico più intenso.

Mercedes GLK viene prodotto esclusivamente nello stabilimento Daimler di Brema, parte integrante del complesso produttivo internazionale della Casa di Stoccarda e fornisce, come home plant di Classe C, Classe C SW e Classe GLK.

In Europa la compatta Mercedes GLK potrà essere ordinata a partire dal luglio del 2008, le consegne inizieranno in ottobre. I prezzi non sono stati ancora stabiliti.

COMFORT DI GUIDA

Il sistema di sospensioni selettive Agility Control garantisce un’enorme flessibilità e risolve al meglio tutte le esigenze di progettazione dell’autotelaio di un SUV: da un lato garantisce una guida agile e confortevole, dall’altro non rinuncia alle caratteristiche tipiche del fuoristrada. Se si affronta una guida disinvolta e dinamica, le sospensioni - ed in particolare gli ammortizzatori - devono essere rigidi. Ciò penalizza però il comfort di marcia tipico del Marchio e limita le possibilità di guida su terreni accidentati.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati