Notizie dal Mondo dei Motori
Mercedes Nuova Classe M - 2011

Mercedes Nuova Classe M - 2011

Efficienza ed eleganza possono coesistere? Sì, la prova è la nuova Mercedes-Benz Classe M, giunta alla terza generazione di top Suv: la gamma consuma in media il 25% in meno di carburante. A settembre al Salone di Francoforte, in vendita da novembre.

Video  Mercedes Nuovo ML 63 AMG
Video  Mercedes Classe M - 4MATIC

Dimensione Carattere:

Nuova Mercedes-Benz Classe M: siamo di fronte all’auto "energeticamente trasparente". Grazie all’analisi dei flussi energetici all’interno della vettura nel suo complesso (tank-to-wheel: dal serbatoio alle ruote), vengono ottimizzati tutti i gruppi costruttivi significativi ai fini dei consumi. È d’obbligo partire dai motori, perché rivisti e straordinariamente efficienti. Un mix fra interventi BlueEFFICIENCY, downsizing, coefficiente di resistenza all’aria migliore della categoria con un Cx di 0,32, ed ecco l’efficienza energetica. Dai diesel BlueTEC e alla nuova generazione di motori a benzina BlueDIRECT, la nuova M apre nuovi scenari di top Suv.

In particolare, sulla ML 250 Biturbo BlueTEC il V6 3.0 è stato sostituito dal quattro cilindri Euro 6, che ha un incremento dell’efficienza grazie all’adozione dell’innovativa tecnologia di metallizzazione ad arco elettrico LDS: tutto già collaudato dal 2005 sui motori AMG ad alte prestazioni. Il procedimento diminuisce gli attriti interni del motore, riducendo il peso di 4,3 kg (niente canne dei cilindri in ghisa grigia). Così, il consumo di carburante si riduce del 3%.

A seguire, il modello a benzina ML 350 4MATIC. Un BlueEFFICIENCY che sfoggia la tecnologia della nuova generazione di motori BlueDIRECT: iniezione diretta di benzina di terza generazione, combustione a getto guidato e nuovi iniettori piezoelettrici con pressione di iniezione di 200 bar, oltre all’accensione multipla "Multi Spark Ignition" (MSI). Consumo di 6,0 l/100 km. Fai 1.170 chilometri, con il serbatoio di serie da 70 litri. Se equipaggiata con il serbatoio da 93 litri, a richiesta, 1.500 chilometri.

Qui, sulla Nuova Mercedes-Benz Classe M, trionfa il BlueEFFICIENCY: funzione ECO start/stop di serie, cambio automatico a 7 marce 7G-TRONIC PLUS con nuovo convertitore di coppia "Fuel-Economy", cuscinetti ad attrito ridotto. Senza dimenticare la gestione del calore dell’olio motore e gli pneumatici con bassa resistenza al rotolamento.

Altra caratteristica importante: la trasmissione a cinghia ottimizzata con disaccoppiatore e il comando di tutte le pompe e di tutti i gruppi secondari riducono il fabbisogno energetico della nuova Classe M. Tutto varia secondo la necessità. La pompa dell’olio, quella dell’acqua del motore, e quella del carburante sono attivate solo in base agli effettivi carichi. Idem per il climatizzatore automatico e il COMFORTMATIC: il compressore del liquido di raffreddamento funziona solo in caso di necessità.

Da evidenziare poi che, con un coefficiente di resistenza all’aria Cx = 0,32, la nuova Classe M(ML 250 Biturbo BlueTEC) stabilisce un record in questa categoria di vetture. Gli elementi decisivi? La forma aerodinamica del corpo vettura (con una conformazione ottimale del paraurti anteriore con spoiler integrato), dei montanti anteriori, dello spoiler sul tetto.

La linea è sempre imponente e massiccia, ma elegante. Il frontale è dominato dalla mascherina del radiatore (con Stella al centro) dalla forma possente. Gruppi ottici rivisti e più cattivelli. Il montante posteriore è ispirato alle precedenti generazioni e permette alla vettura di distinguersi. Il cristallo laterale posteriore si inserisce nel lunotto: il montante è invisibile. È un design "scolpito dal pieno", con gruppi ottici posteriori avvolgenti a LED e tecnologia in fibra ottica.

Cerchi da 19 pollici per il mercato italiano. Ci sono pure quelli eleganti e prestigiosi da 50,8 cm (20 pollici). I cerchi AMG a richiesta da 53,3 cm (21 pollici) sono i più sportivi.

Dentro, libertà di movimento all’altezza dei gomiti superiore rispetto al modello precedente: più 34 millimetri anteriormente e più 25 millimetri posteriormente. Tutto personalizzabile: gli interni della nuova Classe M Mercedes-Benz possono assumere un aspetto più elegante-esclusivo oppure più sportivo-moderno.

Di serie, adesso, l’impianto Audio 20 CD: autoradio con doppio sintonizzatore, display a colori con una diagonale
di 14,7 cm, lettore CD compatibile MP3/WMA/AAC, interfaccia USB con visualizzazione della copertina del CD (se presente sul supporto di memoria), attacco Aux-In nel bracciolo oltre alla tastiera telefono.

Passiamo all’equipaggiamento di serie della nuova Mercedes-Benz Classe M con un sistema di sospensioni selettive: viaggiando ad andatura normale, su strade con poche curve o nella marcia in fuoristrada a bassa velocità, il sistema reagisce con morbidezza. In presenza di una guida più grintosa, gli ammortizzatori adottano un funzionamento più rigido, garantendo così un’elevata stabilità di marcia.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati