Notizie dal Mondo dei Motori
Mercedes SLS AMG Roadster

Mercedes SLS AMG Roadster

La nuova Mercedes-Benz SLS AMG Roadster è una variante a cielo aperto della sportivissima vettura tedesca. No ali di gabbiano, ma capote in tela. Il tutto all’insegna della potenza, col suo V8 6.3 da 571 CV, e dell’assenza dei rumori nell’abitacolo.

Video  Mercedes SLS AMG Roadster - 2011

Dimensione Carattere:

Coperta è splendida, ma certo che a cielo aperto, almeno d’estate, diviene irresistibile: lei è la nuova Mercedes-Benz SLS AMG Roadster. Che dice ovviamente addio alle porte ad ali di gabbiano, per una capote in tela: roba da sfilare in Costa Azzurra per attirare gli sguardi delle signorine e signore. Con quel cofano allungato, quelle grandi ruote e quella coda corta, che lasciano intuire il profilo mozzafiato di un’auto sportiva, vuole proprio mettersi in mostra. La SLS AMG Roadster ti dice che è sexy e vanitosa. Anche se la première mondiale è prevista solo per settembre 2011 al Salone internazionale dell’auto di Francoforte. Comunque, la parte principale del lavoro, per i responsabili AMG, è ormai alle spalle: i modelli Coupé e Roadster sono nati insieme dal punto di vista progettuale.

I più moderni programmi di simulazione e ampie prove su strada in tutti i continenti concorrono a rendere questa Roadster da 420 kW (571 CV, grazie al V8 6.3) pronta per il lancio nell’autunno del 2011. Massima attenzione per la rigidità della scocca, per la capote e per i fattori NVH: Noise, Vibration, Harshness, cioè rumorosità, vibrazioni, ruvidezza. E, come ci ha spiegato Tobias Moers, responsabile del settore Sviluppo generale veicoli e membro del Consiglio di amministrazione della Mercedes-AMG, "senza rigidità della carrozzeria non può esistere la dinamica di marcia e neanche l’ermeticità al 100% della capote".

Con la rinuncia al tetto rigido e alle porte ad ali di gabbiano, i sottoporta laterali hanno dovuto essere progettati per una maggiore solidità. Per migliorare ulteriormente la dinamica di marcia. Per ottenere, senza tetto, un livello di dinamica di marcia identico a quello del Coupé, la Roadster dispone di un altro accorgimento per rinforzare la scocca: per mezzo di puntoni supplementari, la traversa della plancia portastrumenti poggia sulla cornice del parabrezza e sul tunnel del motore e una barra duomi tra la capote e il serbatoio rinforza l’asse posteriore. Via le oscillazioni. Se la scocca ha la rigidità desiderata è possibile aprire e chiudere con sicurezza la capote (con il meccanismo elettroidraulico) a una velocità fino a 50 km/h.

È una piuma: la carrozzeria grezza della Roadster pesa soltanto 243 chilogrammi; la Coupé, 241 chilogrammi.
Amate la musica? Ecco il subwoofer da 250 Watt del Sound System High-End Bang&Olufsen BeoSound AMG, alloggiato nella traversa. Una particolare sfida è stata anche l’insonorizzazione acustica della traversa, che funge da sede per il subwoofer con i due altoparlanti da 165 millimetri. Con una paratia nella traversa di alluminio, audiofili soddisfatti.

La capote in tessuto a tre strati di SLS AMG Roadster che si ripone, con un minimo ingombro, ripiegandosi a "Z" dietro i sedili. La struttura leggera (magnesio, acciaio e alluminio) assicura un baricentro basso ed è predisposta per resistere a una velocità massima di 317 km/h (limitata elettronicamente). Frangivento trasparente a innesto, rivestimenti nell’abitacolo, sulla capote e sulla linea di cintura sono a prova di vibrazioni. Niente compromette il piacere della guida open-air. Il lunotto posteriore in vetro di sicurezza temprato, incassato a filo e senza cornice. Una particolarità della capote compatta è costituita dalla cosiddetta "water pocket " perimetrale: alloggiata al disotto della capote, questa specie di sacca raccoglie l’acqua piovana e la convoglia verso il sottoscocca, per mezzo di due aperture su ogni lato.

Non si scappa: c’è il test con il tubo, in cui tutte le guarnizioni della capote, delle porte e dei portelloni vengono spruzzate con un tubo flessibile, il test della pioggia per tutta la notte. E poi la prova di guado, i test di congelamento, resistenza ai flutti e ad alta pressione, oppure l’attraversamento finale di un impianto di autolavaggio.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati