Notizie dal Mondo dei Motori
Mini Folding Bike: bici ripiegabile

Mini Folding Bike: bici ripiegabile

Ecco il segreto per comprare da un marchio automobilistico senza inquinare: andare in bici, con la Mini Folding Bike. È ripiegabile, a misura di bagagliaio, per la mobilità urbana. Utile per sgusciare nella giungla urbana. Da agosto 2011, a 499 euro.

In Relazione:
Articoli  MINI
Video  Video MINI
Video  Foto MINI

Dimensione Carattere:

Ma quale angoscia per trovare parcheggio, macché ansia perché si sta ore in coda nel traffico cittadino: la bici Mini risolve ogni problema. Il marchio inglese (del Gruppo tedesco BMW) ha pensato bene di utilizzare il proprio marchio di enorme fascino per lanciare la sua bici: la Mini Folding Bike. Ossia la soluzione ecocompatibile al problema degli spazi nei centri urbani. In realtà è un ritorno alla due ruote pulita, che la Casa britannica festeggia nel migliore dei modi. La bici Mini è infatti ripiegabile: una versione ultramoderna di questo pratico mezzo di trasporto. In sostanza, vai in auto con la tua Mini, trasporti nel bagagliaio la tua bici ripiegata, e al momento giusto estrai l’arma vincente. Così magari lasci la vettura dove c’è molto parcheggio, e ti infili nella giungla urbana in bici, sgusciando allegramente fra i veicoli.

La Mini Folding Bike, da ripiegata, trova posto nel bagagliaio di quasi tutti i veicoli, incluso quello Mini. Non ultimo, c’è il vantaggio dell’ecocompatibilità: non inquini. La bici è l’ideale per i pendolari e per fare bella figura negli spostamenti urbani. La Casa ricorda che, ripiegata, può essere trasportata gratuitamente anche sui mezzi pubblici.

È un veicolo hi-tech, con componenti di alta qualità, il leggerissimo telaio in alluminio e il pratico sistema per il ripiegamento rendono la bicicletta l’ideale compagna di viaggio. Tutto facile: la bici può essere ripiegata e aperta in pochissimi secondi. Si piega lungo la parte centrale del telaio. Volendo, si può far rientrare la sella e piegare i pedali: si mette insomma in un fazzoletto. E riposta in una sacca sotto il sellino, c’è una pratica borsa per il trasporto.

I suoi numeri: peso inferiore a 11 chilogrammi, cambio a otto rapporti e ruote di 20 pollici, è veloce e versatile. La catena rivestita in teflon previene l’accumulo di sporco derivante dalla lubrificazione della stessa: arrivi in ufficio bello pulito. La sella in gel è confortevole. Piove? No problem: i parafanghi anteriore e posteriore non ti fanno sporcare. E, in materia di sicurezza, una buona visibilità è garantita dai catarifrangenti.

Pure l’occhio vuole la sua parte: la bici è in nero opaco, con elementi identificativi come la scritta "Mini" color argento sulla traversa del telaio. Immancabile il logo del marchio sul manubrio e il motivo della bandiera britannica sulla forcella posteriore. Sfizioso il campanello in color giallo neon.

Da agosto, la Mini Folding Bike viene venduta a 499 euro su Internet www.MINI.de/shop, oltre che nelle concessionarie. Ovviamente, la bici vi viene consegnata completamente montata.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati