Notizie dal Mondo dei Motori
Mini Gamma SD - 2011

Mini Gamma SD - 2011

Inedito motore due litri a gasolio da 143 CV per le nuove MINI Cooper SD, esposte al Salone di Ginevra: Cabrio, Clubman e Countryman. È la stessa unità che equipaggia le BMW 118d e 318d. Una lettera "S" che rende la MINI Cooper diesel ancora più sportiva.

Video  Mini Gamma SD - 2011
In Relazione:
Articoli  MINI
Video  Video MINI
Video  Foto MINI

Dimensione Carattere:

Il Gruppo tedesco BMW decide di aggiungere una S alla già sportiva britannica MINI Cooper diesel: risultato, la MINI Cooper SD per le Cabrio, Clubman e Countryman, con un motore a gasolio da 143 CV. Che abbiamo visto al Salone di Ginevra 2011. Viene così confermato il mix tra divertimento di guida ed efficienza che distingue il brand britannico. Con una cilindrata di 2,0 litri, il propulsore eroga una potenza di 105 kW/143 CV, abbinata a una coppia massima di 305 Newtonmetri.

È la stessa unità leggera (44,9 kg) che equipaggia le BMW 118d e 318d. La maggiore elasticità del più potente dei tre motori diesel della gamma di modelli MINI consente alla Cooper SD di accelerare da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi. Massima di 215 km/h. Consumo di carburante? Secondo la Casa, 4,3 litri per 100 chilometri. Per le emissioni, il valore di CO2 è di 114 grammi per chilometro. Il Costruttore britannico del colosso teutonico promette, con questo motore, una sonorità rabbiosa del motore appena vengono raggiunti i campi di regime superiori.

Ma da fuori, come la riconosci la MINI Cooper SD? Attraverso una serie di marcati elementi di design: una grossa presa d’aria, una presa d’aria supplementare sul cofano motore, il doppio terminale di scarico sistemato al centro dello spoiler posteriore. Senza trascurare quello sfizioso spoilerino sul tetto che ricorda il design della più potente variante di modello con motore a benzina, la MINI Cooper S.

Altra novità per la primavera del 2011: cambio automatico a sei rapporti, optional per tutti i modelli alimentati dal nuovo motore diesel. Stesso cambio sulle altre MINI, ma dalla primavera 2011.

Chiaramente, prestazioni e consumi variano (seppure non di molto) per le altre MINI Cooper SD. In particolare, la Clubam (la giardinetta, 2 porte +1) accelera da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi, con una velocità massima di 215 km/h. Il consumo per 100 km è di 4,4 litri, con 115 g/km di emissioni di CO2. Per la Cabrio, 0-100 in 8,7 secondi; massima di 210 km/h; 4,5 l/100 km di consumo; e 118 g/km di CO2 emessi.

Infine, per il simpaticissimo Suv MINI Cooper SD Countryman, hai la trazione anteriore o il sistema 4x4 ALL4. Per la 2WD, 0-100 km/h in 9,3 secondi, e 198 km/h di massima; consumi di 4,6 l/100 km; emissioni di CO2 122 g/km. Per l’integrale, invece, i 9,4 secondi di accelerazione e 195 km/h di top speed. Consumi della a 4,9 l/100 km ed emissioni di CO2 emessa ogni chilometro a 130 grammi.

I prezzi? Non comunicati. Secondo le indiscrezioni raccolte da Newstreet.it, il calcolo approssimativo va fatto partendo dalla MINI Cooper D: meno di 22.000 euro. Cui vanno aggiunti 4.000. La Cooper SD dovrebbe così toccare i 26.000 euro.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati