Notizie dal Mondo dei Motori
MINI John Cooper Works: Vedette internazionale

MINI John Cooper Works: Vedette internazionale

Si rinnova per la gioia degli appassionati il binomio MINI - John Cooper Works: il risultato è entusiasmante, come sempre.

Video  MINI John Cooper Works on location

Dimensione Carattere:

Presentata in anteprima mondiale al Naias di Detroit dello scorso gennaio ed esposta anche al recentissimo Salone di Shanghai a testimonianza della crescente importanza del mercato cinese per il marchio britannico del Gruppo BMW, la nuova generazione della MINI John Cooper Works arriva in Italia a partire da 31.200 Euro.

Come prima..più di prima
La sportiva top di gamma dell'inglesina combina il suo autentico go-kart feeling, marchio di fabbrica da sempre per ogni MINI, con le caratteristiche premium e la sostanza dell’ultima generazione. Un concetto ormai inconfondibile, fondato sullo stretto legame tra il brand e John Cooper Works con dati tecnici prestazionali di assoluta eccellenza. Rispetto alla serie precedente, la differenziazione con la variante tre porte di MINI si è fatta ancor più marcata grazie alla tecnologia propulsiva, alla tecnica delle sospensioni e all’aerodinamica, tutti derivati direttamente dalle competizioni.

La nuova John Cooper Works è la MINI più potente di sempre. L’aggiornato propulsore 4 cilindri TwinPower Turbo di due litri eroga ora il 10% di potenza in più raggiungendo i 231 CV e il 23% di coppia in più a 320 Nm, a fronte di consumi ridotti del 20% a 6,7 litri/100 km per la variante con cambio manuale a sei rapporti e addirittura a 5,7 litri/100 km per quella con la trasmissione Steptronic sempre a sei marce disponibile in opzione a 1.750 Euro. Ne conseguono prestazioni davvero straordinarie con una velocità massima di 246 km/h ed un accelerazione da 0 a 100 orari in 6,3 secondi che scendono di ulteriori 2 decimi in meno con l’automatico.

Incollata e reattiva
Oltre che dal propulsore tanto performante, quanto efficiente, la sportività della MINI John Cooper Works è ulteriormente esaltata dalla taratura delle sospensioni specifiche che offrono la massima precisione di guida, dall’impianto frenante sviluppato ex-novo da Brembo, dal servosterzo elettromeccanico con Servotronic e dai dispositivi Dynamic Stability Control con Dynamic Traction Control ed Electronic Differential Lock Control. A richiesta è disponibile il Dynamic Damper Control, mentre di serie sono gli inediti cerchi in lega da 17 pollici Race Spoke.

La riconosci anche da ferma
Anche solo esteticamente, la più pepata delle MINI è subito riconoscibile grazie ad elementi di design ed equipaggiamenti sviluppati appositamente, come i gruppi ottici a Led con indicatori di direzione bianchi, cornice del passaruota dalla sagoma marcata, impianto di scarico sportivo con terminali speciali e nuova vernice Rebel Green offerta in esclusiva sulla vettura. Anche all’interno si respira un’atmosfera da pista con esclusivi sedili sportivi John Cooper Works con rivestimenti esclusivi e poggiatesta integrati. Anche i battitacco ed il volante sono stati realizzati attingendo al catalogo John Cooper Works così come la pedaleria del guidatore realizzata in acciaio inossidabile. Esclusivo per il modello anche il cielo del tetto color antracite.

Non solo cuore
Sulla MINI John Cooper Works, ovviamente gli aspetti legati all’emozione sono preponderanti, ma questo non va mai a discapito della razionalità e della sicurezza. Gli equipaggiamenti di serie sono infatti al vertice del segmento e prevedono, tra gli altri, airbag frontali, laterali e laterali a tendina, cinture automatiche a tre punti per tutti i sedili, controllo pressione pneumatici, fissaggio Isofix per i seggiolini dei bambini e protezione dei pedoni. Anche l’architettura della scocca a peso e protezione anticrash sono stati ottimizzati.

Cura dimagrante
Importante il lavoro anche in termini di ottimizzazione del peso. La nuova MINI John Cooper Works, infatti, nonostante la superiore dotazione, ferma l’ago della bilancia allo stesso punto della versione precedente. QUesta ottimizzazione contribuisce ad un comportamento dinamico ineccepibile anche in tema di ditribuzione della massa tra asse anteriore e posteriore e posizionamneto perfetto del baricentro.

Non c’è limite...
Già dotata di un fortissomo carattere, la John Cooper Works può essere ulteriormente personalizzata e resa ancora più “cattiva” grazie agli optional sviluppati appositamente dalla Factroy John Cooper Works per il nuovo modello e agli accessori originali di tuning John Cooper Works. Qualche esempio: MINI Head-Up-Display con indicazioni dedicate; tetto e calotte degli specchietti retrovisori esterni in chili red; cerchi in lega John Cooper Works da 18 pollici, strisce per il cofano motore John Cooper Works, componenti esterni ed interni della linea di design John Cooper Works Pro, tutti abbinati alla perfezione alla personalità del nuovo modello ed offerti nell’ambito degli accessori originali MINI. Attingendo dal vasto catalogo delle opzioni è possibile alzare ulteriormente l’asticella anche dal punto di vista del divertimento di guida, del comfort e della sicurezza grazie ad esempio al Park Distance Control, Park Assistant, telecamera di retromarcia, Driving Assistant con regolazione attiva della velocità grazie alla telecamera, avvertimento di rischio di tamponamento e d’investimento di pedoni con funzione frenante, High Beam Assistant e riconoscimento della segnaletica stradale; pacchetto d’illuminazione dell’abitacolo a LED pacchetto MINI Excitement con anello luminoso interattivo a LED nella strumentazione centrale e luce d’ambiente a regolazione continua e con variazione di colore, Comfort Access, tetto in vetro ad azionamento elettrico, specchietti retrovisori esterni ed interno autoanabbaglianti, sedili riscaldabili, climatizzatore automatico a due zone, sistema di navigazione MINI, sistema di navigazione MINI Professional, radio MINI Visual Boost, sistema di altoparlanti HiFi Harman Kardon. Anche a livello di cromie MINi John Cooper Works può essere personalizzata con vernici di colore differente per il tetto e gli specchietti retrovisori esterni, strisce per il cofano motore, rivestimenti dei sedili, modanature interne e Colour Lines, nonché offerte particolarmente sofisticate di MINI Yours. Insomma, l’unico limite è la fantasia (e il budget). MINI John Cooper Works è già acquistabile con la certezza che si amano le piccole “sportive” saranno soldi ben spesi..




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati