Notizie dal Mondo dei Motori
Mini Scooter E Concept

Mini Scooter E Concept

Esercizio di stile e non solo per il Gruppo Bmw con il nuovo Mini Scooter E Concept, presentato a Parigi in anteprima mondiale. Prima due ruote in totale gusto Mini, spinta da motore elettrico con batterie al litio. Massima connettività con Smartphone.

Video  Mini Scooter E Concept
In Relazione:
Articoli  MINI
Video  Video MINI
Video  Foto MINI

Dimensione Carattere:

Solo un anno dopo il debutto della Mini E il marchio Mini presenta delle nuove ed affascinanti prospettive di mobilità urbana che rinunciano alle emissioni di CO2 ma non sacrificano la spontaneità e l’indipendenza. Il Mini Scooter E Concept trasferisce per la prima volta il tipico divertimento di guida del marchio al segmento dei veicoli a due ruote.

Questo Concept viene alimentato da un elettromotore integrato nella ruota posteriore; la batteria agli ioni di litio è caricabile attraverso un cavo di alimentazione collegabile a una normale presa di corrente.

Lo studio presentato per la prima volta al pubblico di tutto il mondo al Salone dell’Auto di Parigi tiene conto delle esigenze di mobilità di un target-group che cerca delle tecnologie innovative, accetta solo un livello di qualità premium e per il quale l’argomento della sostenibilità è altrettanto importante come lo stile personale, diretto concorrente del contemporaneo Smart Vision e-scooter.

DESIGN

Il Mini Scooter E Concept che viene presentato in anteprima mondiale in due varianti di design, offre una prospettiva delle nuove possibilità di godersi il tipico divertimento di guida Mini con un veicolo che è immediatamente riconoscibile come rappresentante del marchio.

Nel suo linguaggio formale e in numerosi dettagli lo studio a due ruote s’ispira alle attuali automobili di serie del marchio Mini. I cerchi da 11 pollici del Mini Scooter E Concept donano allo studio un’immagine potente e robusta che ricorda le automobili Mini. Nella vista di profilo, l’impressione viene accentuata dallo slancio delle linee che delimitano il veicolo davanti e dietro, le quali convergono verso l’alto formando un angolo d’inclinazione quasi identico.

Il frontale del Mini Scooter E Concept viene dominato dal proiettore circolare di dimensioni particolarmente grandi. Analogamente ai gruppi ottici della Mini Countryman, la sua sagoma varia dalla forma originale tonda e viene influenzata dalla geometria delle superfici circostanti.

Gli indicatori di direzione montati separatamente ricordano la vista frontale della Mini classica. Le due varianti dello studio si distinguono per la vernice differente del parabrezza, per le coperture delle ruote e per la carena del telaio.

Il Mini Scooter E Concept viene presentato in una versione dedicata al divertimento di guida in due e in una variante particolarmente sportiva, dal design purista, con la sella per un solo passeggero.

CONNETTIVITÀ SMARTPHONE

La parte interna dello strumento circolare è composta da un adapter snap-in per lo smartphone che funge contemporaneamente da chiave del veicolo, da display e da elemento centrale di comando. Non appena il guidatore inserisce il proprio telefono cellulare e lo accende, il veicolo è pronto per partire.

Durante la guida, lo smartphone può essere utilizzato, a seconda delle necessità, come sistema di navigazione, come music-player oppure come telefono. Un’interfaccia Bluetooth permette di collegarlo con un casco della Mini Collection.

Oltre ai servizi di Mini Connected già disponibili per le automobili Mini di serie, le applicazioni supplementari per lo smartphone consentono di mettere a punto delle funzioni nuove. Ad esempio, la funzione di navigazione è completabile con la rappresentazione cartografica di Google Maps che visualizza al guidatore la posizione attuale di altri scooter del marchio nelle vicinanze.

MOBILITÀ A ZERO EMISSIONI

Il motore elettrico nascosto nella ruota posteriore sotto un coperchio verniciato viene alimentato da una batteria agli ioni di litio. Nella coda del Mini Scooter E Concept sono stati integrati senza rubare molto spazio, oltre al compatto accumulatore di energia, anche il sistema di carica e il rispettivo cavo di collegamento.

Il cavo di alimentazione è dotato di una spina inseribile in qualsiasi presa di corrente, così da non richiedere una stazione speciale di ricarica. In questo modo, anche una piccola pausa quando si fa la spesa o si prende un caffè può essere sfruttata per caricare la batteria.
Grazie al proprio concetto di propulsione, lo studio sottolinea il lavoro coerente di sviluppo del Bmw Group che persegue l’obiettivo di una mobilità a emissioni zero. L’elettromotore riveste un ruolo centrale e offre nel Mini Scooter E Concept il tipico divertimento di guida del marchio in una versione nuova, particolarmente moderna.

La partenza scattante, tipica degli elettromotori, il basso peso e le dimensioni compatte promettono il massimo livello di agilità nelle situazioni di traffico tipiche degli ambienti urbani. Queste caratteristiche e il semplice sistema di carica trasformano il Mini Scooter E Concept nel simbolo progressista di una mobilità futura indipendente, flessibile e spontanea.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati