Notizie dal Mondo dei Motori
MINI: tra innovazione e “rivoluzione” ... anche diesel

MINI: tra innovazione e “rivoluzione” ... anche diesel

Un mix perfetto tra tradizione e ricerca tecnologica per la più rivoluzionaria di tutte le MINI

In Relazione:
Articoli  MINI
Video  Video MINI
Video  Foto MINI

Dimensione Carattere:

La nuova Hatchback (a Ginevra sarà la volta del concept che anticipa la versione Clubman) riesce infatti a combinare perfettamente tutti gli stilemi e la personalità che fin dalla prima MINI del 1959 ne fanno una vettura unica. Le novità vanno dalla carrozzeria agli interni, passando per i propulsori del tutto inediti per arrivare alla tecnologia di bordo e la connettività che raggiunge nuovi traguardi. Dopo aver provato a Puerto Rico le versioni a benzina che hanno mantenuto tutte le promesse in tema di prestazioni ed efficienza andando addirittura oltre ogni aspettativa con il 3 cilindri da 1,5 litri della Cooper, è ora la volta di toccare con mano le qualità della Cooper D anch’essa motorizzata con un inedito tre cilindri di 1.496 cc con tecnologia Twin Power Turbo. Ebbene anche in questo caso i risultati sono stati davvero eccezionali sia in termini di comfort di guida grazie ad una elasticità e dolcezza di funzionamento abbinate ad una silenziosità e totale assenza di vibrazioni anche a freddo, sia in termini di prestazioni pure.

Il nuovo motore a gasolio spinge davvero forte con la sua potenza massima di 116 CV e la sua coppia massima di 270 Nm espressa a 1.750 giri e, complici le doti telaistiche della vettura che ha raggiunto anche sotto questo punto di vista livelli di assoluta eccellenza, ci si ritrova ad andature elevatissime senza nemmeno rendersene conto, il tutto con il consueto go-kart feeling. Precisissima nel copiare le traiettorie impostate e con una stabilità e tenuta di strada ancora superiori a quelle già eccellenti della versione precedente (in questo senso l’allargamento delle carreggiate e l’incremento del passo hanno sicuramente giovato), anche in questa versione MINI regala divertimento di guida a piene mani. Prestazioni e handling incrementate, ma grande attenzione anche agli aspetti “eco” con un consumo medio di appena 3,5 litri per 100 km ed un livello di emissioni di CO2 di 92 g/km. La nuova MINI sarà protagonista di un open weekend nelle giornate del 15 e 16 marzo con le sue versioni Cooper, Cooper S e Cooper D. Successivamente la gamma sarà completata anche con le One e One D che abbasseranno la soglia d’accesso al mondo MINI a 18.300 Euro.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati