Notizie dal Mondo dei Motori
Mitsubishi Colt - Test Drive

Mitsubishi Colt - Test Drive

Fate molta attenzione perchè qui c’è una bella COLT che vi aspetta, e questo nostro slogan ci ha accompagnati per tutto il Test Drive della nuova Mitsubishi Colt, che va ad inserirsi di prepotenza nel segmento più battagliato e gettonato del mercato.

Video  Crash Test Mitsubishi Colt 2005

Dimensione Carattere:

La nuova Colt riesce a distinguersi dalle concorrenti del suo segmento, cosa non facile, grazie all’abilità dei progettisti che sono riusciti a dare quel taglio di originalità soprattutto nella parte anteriore che la identifica subito ed è anche motivo di "attira sguardi" come proviamo sempre a verificare nei nostri Test con i modelli nuovi.

Avevamo già avuto occasione di provare nei mesi scorsi la versione base nella cilindrata 1.1 12V ed il tre cilindri di derivazione Smart ci aveva già entusiasmati per la sua briosità ed economicità pur se in un’auto di ben m. 3.80 poteva sembrare giusto ma non "mortificato" con i suoi ben 75 CV, una velocità massima di 165 Km/h ed un costo molto interessante di 11.650 euro.

Le dimensioni: lunghezza cm. 387, larghezza cm. 170, altezza cm. 155 la caratterizzano come un modello "equilibrato" e cioè facilmente parcheggiabile negli spazi di una città e sufficientemente spaziosa anche per lunghi viaggi con famiglia a bordo.

Abitabilità interna (ai vertici della categoria, con uno spazio di 1.705 mm per le gambe sia anteriore che posteriore ed eccellente flessibilità del sedile posteriore (sdoppiato 60/40, scorrevole, inclinabile, ripiegabile, abbattibile ed asportabile).

Inediti i motori a benzina (1.1 / 1.3 / 1.5 DOHC, MIVEC) progettati in Giappone e prodotti a Kölleda (Germania) da "MDC Power GmbH", una joint-venture Mitsubishi Motors e Daimler Chrysler, inediti anche i motori diesel (1.5 DOHC, common rail, ad iniezione diretta), di provenienza sempre Daimler Chrysler.

Un motore 3 cilindri ha bisogno di tecnologie particolari per "girare" bene soprattutto poi se a ciclo diesel, ebbene questo motore della Colt in Prova, ci è piaciuto e sorpresi anche perché sul mercato si può dire che sia quasi unico nel suo genere, elevata la potenza disponibile di ben 95 CV ottenuti con l’introduzione di soluzioni sofisticate riscontrabile solo sui segmenti superiori come l’intercooler, abbastanza elastico che consente anche di ripartire comodamente in seconda marcia.

Cambi sia manuali che sequenziali con opzione automatica, sicurezza passiva (struttura interattiva "RISE", airbag conducente/passeggero/laterali/a tendina**), sicurezza attiva (ABS e EBD di serie, sistema MASC in opzione).

Dotazioni utili (cassetto della plancia refrigerato, caricatore CD a 6 dischi in plancia, presa di corrente 12V nel bagagliaio).

Il cruscotto si distingue per una ricercata soluzione di nuovo design giovane e moderno ma decisamente pratico dove tutti i comandi sono facilmente raggiungibili ed intuibili, diverse le bocchette di aerazione ruotabili e regolabili che consentono di dirigere i flussi d’aria, calda o fredda, a 360° consentendo anche nelle giornate invernali con neve e pioggia di avere i vetri sempre disappannati.

Qualche difficoltà di visuale laterale dovuta alla dimensione del montante del parabrezza, comune a molte concorrenti con una linea monovolume.

Consumi decisamente contenuti se non si esagera con il "canto" di questo 3 cilindri, in autostrada ad una velocità di 100/110 Km/h l’indicatore del consumo istantaneo, abbastanza preciso, dava una sorprendente percorrenza di quasi 30 Km/litro!!!

Su strada, i freni anteriori a disco e posteriori a tamburo (dischi posteriori su 1,5) garantiscono uno spazio di frenata di 38 metri, ritenuto eccellente secondo i rigorosi test "Auto Motor und Sport". L’ABS e l’EBD sono di serie e l’ABS è dotato di un nuovissimo sensore attivo di rilevamento della velocità della ruota.

Acquisto decisamente consigliabile!




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati