Notizie dal Mondo dei Motori
Mitsubishi Outlander - Test Drive

Mitsubishi Outlander - Test Drive

Un nuovo modello a tutti gli effetti! Outlander per Mitsubishi non è soltanto il significato di un vero successo, ma un passo avanti verso l’evoluzione stilistica e tecnologica. Una Station wagon o un Fuoristrada? La risposta potrebbe essere un Outlander.

Video  Mitsubishi Outlander

Dimensione Carattere:

MECCANICA
MOTORE
Esaltato da un "rombo" corsaiolo è in grado di raggiungere i 7.000 giri al fondo del tachimetro e riprendere con robustezza quasi in ogni marcia. Si adatta bene ad ogni circostanza atmosferica.

CAMBIO
Gli innesti sono precisi e diretti senza intoppi. I sincronizzatori lavorano molto bene e individuano molto rapidamente il momento di cambiata, sia in salita che in discesa.

STERZO
Molto leggero e maneggevole nei percorsi cittadini ed altrettanto progressivamente duro e stabile in rapporto all’aumento di velocità.

FRENI
Pronti e decisi, talvolta sin troppo aggressivi. Una volta presa la giusta confidenza riescono a fermare il veicolo in ridotti spazi d’arresto (rispetto alla sua categoria).

PRESTAZIONI
VELOCITÀ
La velocità massima di 192 Km/h viene raggiunta in pochi attimi dopo aver inserito la 5° marcia ed è sostenibile per svariati Km senza affaticamenti del motore. Un po’ di rumore è dato dall’elevato regime di funzionamento.

ACCELERAZIONE
Sebbene pesante e qualche volta poco fluida l’erogazione di potenza (soprattutto nei primi rapporti), dieci secondi sono comunque pochissimi per la cilindrata ed il tipo di trazione permanente.

RIPRESA
Dolcemente riprende senza vibrazioni in qualsiasi marcia ci si trovi. L’operazione di ripresa può alle volte però costare caro in termini di consumo se non adeguata a dovere.

CONSUMO
Non particolarmente esaltanti ma neanche troppo eccessivi considerando il tipo di veicolo. Sono molto costanti in autostrada ed in città sarebbe forse opportuno l’adozione del sistema GDI già presente sul Pajero.

TENUTA DI STRADA
La trazione integrale dona una splenda sensazione di sicurezza e tenuta in tutte le circostanze. Un ruolo molto importante lo svolgono anche i pneumatici a spalla alta marchiati rigorosamente Yokohama.

COMFORT
POSIZIONE DI GUIDA
La posizione di guida è tra le migliori come assetto e padronanza di tutti i comandi. Assistita dal bracciolo portaoggetti e dalla porta con maniglia a spalla, regala al conducente quell’agevole tocco di dinamicità nel muoversi e nel guidare.

VISIBILITÀ
Ottima quella anteriore e laterale sia per posizione che per superficie vetrata. Sulla parte posteriore una nota di attenzione va durante la sera, dove lo splendido cristallo fumè filtra di giorno la luce ma di sera anche gli ostacoli.

ABITABILITÀ
Tutto è correttamente collocato e per ogni passeggero non manca lo spazio per sgranchirsi le gambe o il busto. Ottimi compromessi tra bagagliaio e sedili posteriori con schienale in parte reclinabile.

CLIMATIZZAZIONE
Di facile individuazione è altrettanto rapida nel rispondere alle richieste di caldo e di freddo. Una potentissima ventola (comunque silenziosa) riesce in poco tempo a spannare tutti i vetri. Ottima scelta per le bocchette direzionabili a 360°.

PLANCIA
Le linee sobrie ed altrettanto raffinate racchiudono una splendida finitura simil radica color grigio scuro. Gli accostamenti e le rifiniture rispecchiano il piacere di guida e divertimento continuo che si prova nel guidarla.

CAPACITÀ DI CARICO
Un’altezza degna di un facile e comodissimo accesso facilita il deposito della spesa o altri piccoli bagagli. Poco profondo, ma sfruttabile anche in altezza è ricco vani nel sottofondo ed alcune tasche laterali.

INSONORIZZAZIONE
Tutti i materiali sono stati accostati tra di loro con sintonia ed omogeneità, assicurando un’egregio assorbimento agli scricchiolii o alle deformazioni termiche. Discreta la fonoassorbenza tra abitacolo e vano motore, ottima invece nei parafanghi.

TECNICA
STILE
Caratterizzata in ogni particolare, nulla è stato lasciato al caso. Non vi sono ricicli da stili passati o di altri modelli. L’elegante sportività di ogni singola linea, di ogni singolo componente racchiude in se il nuovo stile qualificato da Mitsubishi.

FUNZIONALITÀ
Qualche ritocco qua e la non farebbe male, niente di più se non l’illuminazione di piccoli comandi, l’aletta parasole e l’automatismo in salita e discesa dei quattro i vetri elettrici.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati